I cantautori del Borgo con Simone Vacatello ‘SiVa’ a Officina Biologica di Roma

I cantautori del Borgo con Simone Vacatello ‘SiVa’ a Officina Biologica di Roma

I cantautori del Borgo con Simone Vacatello ‘SiVa’ a Officina Biologica di Roma –

Ironia, sarcasmo, spezzoni di vita vissuta e la consapevolezza di vivere in un periodo completamente svuotato da ogni significato. Sono queste le Muse Ispiratrici da cui Simone Vacatello, in arte SiVa, ha tratto ispirazione per il suo disco d’esordio dal titolo “Argomenti che non vi interessano, scritti con i piedi”, pubblicato dall’etichetta Lapidarie Incisioni. Progetto originale e sui generis che il giovane cantautore romano e di origini calabresi porterà in scena domenica 23 febbraio nella splendida cornice di Officina Biologica.  Una location d’eccezione, dunque, che proprio nel corso di questo concerto aprirà i battenti ai giovani cantautori capitolini con una rassegna che sarà in scena per tutto il mese di marzo con tanti ospiti a sorpresa. Ad aprire i battenti, dunque, di questo nuovo percorso un 29enne che ha fatto dell’ironia e del sarcasmo il mezzo per portare alla luce molte tematiche all’apparenza sommerse ma che in realtà fanno parte integrante della società odierna e della vita di tutti i giorni.

Sulle note di copertina del disco di SiVa si legge: “La musica alternativa fa più cd di quanti ne venda. Test clinici dimostrano che più del 75% degli artisti alternativi, i dischi, se li danno sulle gengive. Per questo abbiamo inciso degli spazzolini. “Argomenti che non vi interessano, scritti con i piedi”, il primo album che combatte il tartaro. (E anche un po’ il vinile)“. Un incipit che spiega bene la filosofia di un non-cantautore (come si definisce lui stesso) che ha scelto una via originale e ben precisa per descrivere un mondo apparentemente svuotato in cui le mode, l’idiozia e la paura di affrontare i problemi contingenti rappresentano ormai la realtà nuda e cruda. E la bravura di questo giovanissimo cantautore sta proprio nell’analizzare tutti questi aspetti, senza mai prendersi troppo sul serio, partendo da fatti apparentemente banali come il traffico di Roma o storie di amori mancati che fanno parte della vita di tutti i giorni.

Ma non è finita perché ad aprire il concerto di Simone Vacatello ci sarà Joe Batta (nome d’arte di Giovanni Flamini) giovane cantautore di Chieti dallo stile folk-beat che presenterà alcuni dei suoi brani originali. E in questa serata che già si preannuncia scoppiettante non mancheranno anche alcuni graditi ospiti a sorpresa!

Officina Biologica,

Borgo Angelico 30, zona Borgo Pio

Telefono: 06 683 3897

Tutti i concerti cominceranno alle ore 21:30

L’ingresso è libero

 Domenica 23 febbraio

Simone Vacatello “SiVa”

Simone Vacatello, Voce e Chitarra Acustica

Opening act

Joe Batta, voce e chitarra acustica

 

Direzione artistica

Carlo Cammarella

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi