Hollywood Italia a Palazzo Santa Chiara di Roma

Hollywood Italia a Palazzo Santa Chiara di Roma

Hollywood Italia a Palazzo Santa Chiara – Il mito del successo, il terrore dei flop o dei fiaschi rendono gli attori americani estremamente fragili: Matassino racconterà le incertezze di Anthony Perkins, i dubbi di Harrison Ford e tanti altri.

Poi si parla di italiani che hanno lasciato un segno nel cinema americano (come Sophia Loren e Anna Magnani) e di quelli che avrebbero potuto corteggiati da Hollywood, Alberto Sordi e Marcello Mastroianni hanno preferito restare pigramente a Roma, rifiutandosi di imparare l’inglese.

 

Altro capitolo interessante soprattutto per i più giovani: i meccanismi, e gli affari finanziari, che hanno modificato il senso di Hollywood come “fabbrica dei sogni”, il “dietro le quinte” delle grandi produzioni attuali e: che tipo di film potrebbero produrre i giovani cineasti italiani alle Majors?

 

Per commentare i rapporti tra Hollywood e l’Italia, verranno mostrati spezzoni di film e qualche filmato inedito

 

Sabato 17 febbraio 2018, ore 21:00

Palazzo Santa Chiara

Piazza Santa Chiara, 14

CUCCURULLO PRODUCTION

presenta
HOLLYWOOD
Italia

Viaggio nel grande Cinema

con

Franco Gargia
Grande attore napoletano, della Scuola di Eduardo, interprete di film e commedie. Qui nel ruolo del mitico Dino de Laurentiis, simbolo dell’italiano che ha avuto successo a Hollywood, nel giorno in cui riceve l’Oscar alla carriere.

 

Melissa Manna
Attrice poliedrica, interprete di spettacoli teatrali e film. Ha lavorato nel cinema con Woody Allen. Qui impersonerà la più fragile tra tutte le attrici: Marilyn Monroe, devastata negli ultimi mesi dai farmaci e dagli internamenti in case di cura.

 

Franco Porcarelli
Giornalista televisivo, e autore di commedie e sceneggiature per il cinema e la TV.

 

Vito Matassino
Testimone del grande Cinema americano e italiano. AI vertici delle Majors americane in Italia. Matassino ricorda con aneddoti personali anche i suoi incontri con i più grandi attori americani, da lui invitati per accompagnare in Italia i film delle Majors (che lui rappresentava): da Kirk Douglas a Jack Nicholson, da Anthony Hopkins,  a Richard Gere o ai tanti 007. Matassino ha anche conosciuto bene i registi che hanno fatto grande Hollywood: Hitchcock, Billy Wilder – e i registi campioni di incassi (Spielberg, Landis, Friedkin, Coppola) che hanno rivitalizzato il cinema americano a partire dagli anni 70.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi