Grandi emozioni e tanta speranza per la nuova stagione al Teatro degli Audaci

Grandi emozioni e tanta speranza per la nuova stagione al Teatro degli Audaci

“Senza teatro non c’è rinascita” queste le prime parole del direttore artistico Flavio De Paola, che, in occasione dell’ottava presentazione della stagione al Teatro degli Audaci, ha annunciato che dal prossimo venerdì 2 ottobre 2020 si tornerà “miracolosamente” in scena con lo spettacolo “Un grande grido d’amore” di Josiane Balasko con Barbara De Rossi, Francesco Branchetti, Isabella Giannone Simone Lambertini, per la regia di Francesco Branchetti.

Gli attori presenti sul palcoscenico, con distanziamento e previa sanificazione, hanno presentato ognuno il proprio spettacolo, invitando le persone in sala a recarsi a teatro, strumento attraverso il quale si cerca di trasmettere la speranza di un periodo migliore, la ripresa dell’intero settore culturale e non solo!

Irrompe sul palcoscenico, più carico che mai, strappando applausi alla platea con l’ironia che da sempre lo contraddistingue Martufello, che annuncia il suo ultimo lavoro scritto a quattro mani insieme al maestro PierFrancesco Pingitore“Bagaglio a mano”. Un OneManShow di monologhi, aneddoti e barzellette in due tempi di 45 minuti ciascuno!

Prima di andar via, a causa di un impegno, saluta il pubblico degli Audaci, che, nonostante le restrizioni, è più caloroso che mai, dicendo di non preoccuparsi perchè il Covid, dopo aver colpito De Laurentis, Briatore e Berlusconi sicuramente non è un virus “alla portata di tutti”!

Si susseguono artisti di un certo calibro quali GegiaFranco Oppini, Gennaro Cannavacciuolo, Alessia Fabiani, Gigi Miseferi, Lucio Caizzi con una serie di gags e battute esilaranti!

Il direttore artistico Flavio De Paola, oltre a presentare l’intera stagione, composta da ben venti spettacoli, ha annunciato importanti pièce de théâtre di un certo spessore artistico e culturale come “Aspettando Godot” di Samuel Beckett, dal 5 al 22 novembre 2020 e “Novecento” di Alessandro Baricco dal 15 al 18 aprile 2021, entrambi regia dello stesso De Paola, nonchè il consueto spettacolo di Capodanno “Matrimoni spericolati”.

Gianluca delle Fontane anche quest’anno ha presentato il teatro ragazzi, caposaldo del quartiere e punto fermo per tante famiglie e per moltissimi bambini della zona che, durante il lockdown, hanno sofferto la mancanza di un appuntamento altamente formativo come quello del teatro, grazie ai tanti laboratori messi a disposizione.

Sarà di sicuro una stagione divertentissima, dall’ 8 all’11 ottobre 2020 cavalcherà le scene Alessia Fabiani con la commedia “Una stanza al buio” con Claudio Zarlocchi, per la regia di Francesco Branchetti. Inoltre, proprio per rimanere in tema dal 15 al 25 ottobre 2020 sarà la volta di “Gatta ci Covid” ovvero spettacolo con distanziamento sociale, scritto e diretto da Gianni Quinto con GegiaGigi MiseferiGianni Quinto Federica Calderoni.

Ma le sorprese non finiscono di certo qui… questo ed altro ancora lo potete scoprire visitando il sito http://www.teatrodegliaudaci.it/ e chiamando al numero 06 94376057 per prenotare abbonamenti, carnet o semplicemente biglietti a costi davvero contenuti per assistere ad una stagione irripetibile e ricca di sorprese!

Link utili

http://www.teatrodegliaudaci.it/

Contatti botteghino: 06 94376057

Teatro degli Audaci”

Via Giuseppe De Santis 29 – zona Porta di Roma