Gli ‘allievi’ di Riccardo Muti dirigono Macbeth

Gli ‘allievi’ di Riccardo Muti dirigono Macbeth – Venerdì 3 agosto (ore 20.30) al Teatro Alighieri di Ravenna, con il concerto che conclude la quarta edizione dell’Italian Opera Academy fondata da Riccardo Muti, il lavoro condotto dal maestro con i giovani direttori d’orchestra, i maestri collaboratori e i cantanti su “Macbeth” di Giuseppe Verdi giunge all’ultimo atto. Sarà lo stesso Muti a presentare al pubblico i giovani allievi direttori d’orchestra che daranno conto del percorso compiuto e dei risultati raggiunti in queste intense giornate di studio e di approfondimento della partitura verdiana, ripercorrendone, sempre sul podio dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, la stessa ampia selezione che Muti ha diretto nel concerto di mercoledì.

Il programma del concerto attraversa i quattro atti dell’opera, concentrandosi su momenti chiave dello svolgersi del dramma: dal primo sguardo sul protagonista, nello scambio con Banquo “Giorno non vidi mai” che apre la vicenda dopo la profezia delle streghe, alla celebre scena “Sappia la sposa mia” con il pugnale immaginario che prelude al delitto; non può mancare l’aria della Lady Macbeth “La luce langue” né l’apparizione del fantasma di Banco. Dall’ultimo atto il coro “Patria oppressa” e il dolore di Macduff, il sonnambulismo di Lady Macbeth e naturalmente la caduta del tiranno con cui si conclude il dramma.

I direttori d’orchestra selezionati, che i tanti musicisti uditori ma anche il numerosissimo pubblico di studenti e appassionati hanno seguito durante tutte le tappe dell’Accademia – dal lavoro al pianoforte con le voci fino a quello con l’orchestra, scena per scena, atto per atto -, si avvicenderanno sul podio facendo tesoro dei consigli, delle indicazioni e degli insegnamenti che Riccardo Muti ha loro impartito, nel segno del più rigoroso rispetto del dettato verdiano.

Quattro i direttori selezionati da Muti – sono nati rispettivamente a Hong Kong e in Germania Pak Lok Alvin Ho e John Lidfors, ma entrambi lavorano negli Stati Uniti; statunitense anche Wilbur Lin, mentre Aleksandr Poliykov è ucraino – e quattro anche i maestri collaboratori: gli italiani Alessandro Boeri, Andrea Chinaglia, Luca Spinosa e la coreana Jeong Jieun). Nei panni di Macbeth e Lady Macbeth Serban Vasile e Vittoria Yeo, Riccardo Zanellato sarà Banco, Giuseppe Distefano Macduff, Riccardo Rados Malcolm, mentre dama e medico saranno rispettivamente Antonella Carpenito e Adriano Gramigni; il Coro Costanzo Porta sarà invece guidato da Antonio Greco.

Patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal Comune di Ravenna l’Italian Opera Academy è realizzata grazie al determinante sostegno della Fondazione Raul Gardini e al contributo di Barilla, The Shilmann Foundation, Coop Alleanza 3.0, FBS e Mercedes Benz; media partner QN.

Info e prevendite: 0544 249244 – www.teatroalighieri.org
Biglietti concerto 3 agosto:
 da 12 euro (ridotti 10) a 30 euro (ridotti 26)
I giovani a teatro’: fino a 14 anni, 5 euro; da 14 a 18 anni e universitari, 50% tariffe ridotte.