Giulio Wilson in concerto in apertura a Fabio Concato

Giulio Wilson in concerto in apertura a Fabio Concato

Giulio Wilson in concerto in apertura a Fabio Concato – Sabato 10 agosto, il cantautore e enologo fiorentino GIULIO WILSON sarà opening act del concerto di Fabio Concato ai Giardini Lowe di BORDIGHERA (IM), nell’ambito della rassegna “d’Autore e d’Amore”. Durante la serata, l’artista presenterà il suo repertorio tra inediti, brani tratti dal suo ultimo EP “FUTURO REMOTO” e il nuovo singolo “ESTATE PROLETARIA”, attualmente in rotazione radiofonica e disponibile sulle piattaforme streaming. L’apertura cancelli al pubblico è prevista alle ore 20,15. I biglietti saranno in vendita dalle ore 18,30 presso la location Giardini Lowe.

Con musica e testo di Giulio Wilson e Valter Sacripanti, autori dell’arrangiamento insieme a Cristian Pratofiorito,“ESTATE PROLETARIA” (Vivanda Records) è una canzone che denuncia la leggerezza e la superficialità con cui oggi affrontiamo le difficoltà sociali. In passato, nonostante le maggiori difficoltà e le minori tecnologie a disposizione, bastava poco per ritrovare l’ottimismo e sperare in un futuro migliore. Oggi non ci sono più riferimenti da seguire e chi è al potere promette un cambiamento che sembra non arrivare mai.

«Chini per ore su smartphone non ci accorgiamo di essere rimasti soli e senza punti di riferimento – spiega Giulio Wilson in merito alla canzone – Nei fantastici anni 60 bastava una 500 per affrontare i problemi e viaggiare verso il futuro al fianco di ideali e speranze».

È online anche il video del brano: youtube.com/watch?v=2VfXCTkcDmI. Per la regia dello stesso Giulio Wilson, che è anche protagonista della clip insieme al chitarrista Tiziano Pellegrino, il video è un ritratto caricaturale e ironico dell’estate italiana da cui emergono i segnali di un profondo disagio sociale.

Giulio Wilson è cantautore, enologo e produttore di vino. Laureato in Viticoltura ed Enologia presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Firenze, è proprietario di un noto ristorante a Firenze ed una azienda agricola dove produce vini toscani biologici. Ha suonato per Vinicio Capossela, ha scritto e cantato un brano assieme a Bobby Solo, ha collaborato con Enzo Iacchetti ed Eddy Mattei, stretto collaboratore di Zucchero Sugar Fornaciari, e con il famoso scrittore e poeta Roberto Piumini. Da poco reduce dal concerto del Primo Maggio a Roma diretta Rai3 e Radio2, negli ultimi due anni è stato vincitore del Festival del Miccio Canterino 2019 assieme a Simone Cristicchi e Amara; vincitore assoluto del Premio Lauzi 2018; vincitore del premio speciale MEI miglior cantautore 2017, finalista al premio Bertoli 2019L’artista che non c’era, Musicultura 2018 e finalista di Area Sanremo per due anni consecutivi nel 2017 e nel 2018. Vincitore assoluto di BMA Bologna Musica D’autore 2017. Ha all’attivo due produzioni discografiche: Soli nel Midwest (2016) e Futuro remoto (2019). Da un anno collabora con la Onlus Officine Buone, che promuove l’umanizzazione delle cure portando l’arte nelle strutture ospedaliere.

www.giuliowilson.it – www.facebook.com/giuliowilson –www.instagram.it/giulio_wilson –

https://www.youtube.com/channel/UCgJC7d1HCVd1AfLLRWDPLFA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi