Gallura Buskers Festival, giovedì la III giornata a Santa Teresa Gallura

Gallura Buskers Festival, giovedì la III giornata a Santa Teresa Gallura – Giovedì 18 luglio terza giornata del Gallura Buskers Festival a Santa Teresa Gallura con l’esercito di artisti di strada tra i più richiesti nel mondo

Salti mortali, personaggi umoristici, acrobazie spericolate, equilibrismi impossibili: questo e tanto altro ancora giovedì 18 luglio per la terza giornata del Gallura Buskers Festival a Santa Teresa Gallurain piazza Vittorio Emanuele I e nel centro storico. Un convoglio multicolore di artisti di strada, fantasisti, acrobati, con i loro spettacoli circensi tra i più richiesti nelle città del mondo e nei più importanti festival internazionali. Si parte alle 21.15 (e replica alle 23.15) con Maldimar (nome d’arte di Marta Finazzi) e la sua favola raccontata con il linguaggio del circo. Poesia e improvvisazione con il pubblico, l’acrobatica aerea e una grande marionetta, sono gli elementi che riempiono il suo mondo e quello del suo pubblico di adulti e piccoli. Alle 21.30 in XX settembre continua la favola, stavolta musicale, con La Malette (Francia): dal Mississippi arriva Little Boy che incarna l’universo del blues in un mondo in miniatura popolato da personaggi umoristici. Sempre nella piazza centrale del borgo gallurese alle 22.15 (e alle 23.45) arrivano Katerina Repponen e Pasi Nousiainen, il duo finlandese in arte Kate&Pasi che sfida le leggi della gravità, e dei pesi. Uno spettacolo acrobatico tra giocoleria e risate in cui i due si destreggiano in tutti gli elementi di una relazione di coppia in chiave comica. Emozioni, poesia, musica e comicità con il clown argentino El Niño Retrete alle 22.45, un personaggio delirante e geniale che mette in scena uno spettacolo poetico e delicato. Tra manipolazione di oggetti, giocoleria e equilibrismo, porta l’attenzione su aspetti tragicomici della quotidianità aprendo le porte del suo universo umoristico. Alta energia e commedia originale nella piazza principale alle 23.00 con la street-performance di Abrahm Arzate (Argentina) e il suo “The Record Breaker” un insolito personaggio che cercherà di realizzare il suo sogno di diventare famoso e catturare un sacco di fan in un mix esilarante di gags tra serietà teatrale e atteggiamento clownesco.

A partire dalle 21.30 le vie del centro storico si animeranno anche con gli spettacoli itineranti e irresistibili di Pindarica (Italia), due Lord, due personaggi senza tempo che si aggirano per le strade alla ricerca di sogni, creature della fantasia, misteri; Takabum (Italia), street band di soli fiati, in un mix esplosivo di funky contaminato da suoni mediterranei, bande tradizionali, suoni balcanici, swing, ska e world music; Le Due e 1/4 (Italia), due bebè marionette che vanno in giro per la città a bordo dei loro passeggini giganti tra lo stupore e l’incredulità del pubblico.

E ancora appuntamenti con le visite dal 17 al 20 luglio alla Mostra di Archeologia Nuragica “Lu Brandali Leggi Tocca e Ascolta” presso il sito Archeologico “Lu Brandali” e momenti di degustazione (il 20 luglio rassegna enogastronomica con la Cantina Piero Mancini) nella terrazza panoramica della Torre di Longobardo, tra le poche torri visitabili, edificata nella seconda metà del Cinquecento, con “EstateDegustando&Buskers” (posti limitati – per info: 347 74 12 166).

INFO POINT

Il 17, 18 e 19 luglio dalle ore 21.00 sarà attivo in Piazza Vittorio Emanuele I, un corner informativo dove reperire tutte le informazioni relative alle postazioni degli spettacoli, strutture ricettive, servizi ed esercizi commerciali. Per le informazioni turistiche generali, il punto di riferimento è l’Ufficio Turistico del Comune di Santa Teresa Gallura, Piazza Vittorio Emanuele I – Tel. 0789 75 41 27.

SITO WEB E CANALI UFFICIALI SOCIAL:

http://www.gallurabuskers.it/

Facebook: Gallura Buskers Festival

Twitter: GalluraBuskers