Frankie Chavez al BOtanique di Bologna

Seconda serata dedicata al progetto Europavox Project: venerdì 24 giugno il BOtanique accoglie il portoghese Frankie Chavez.

Rock blues folk surf sono quattro parole che possono descrivere il mondo di Francisco Joacquim Paiva Chaves, in arte Frankie Chavez, rocker e surfer proveniente dalla nuova patria mondiale di questo affascinante sport: il Portogallo.

È ROCK, perché la sua musica rispecchia bene il genere: essenziale, potente, universale. È BLUES perché Frankie ha assimilato la lezione dei grandi maestri d’oltreoceano, l’ha fatta sua e ne ha creata una sua personale interpretazione, mischiandolo con quello che è il “blues” portoghese: il Fado. Echi di questa musica si riscontrano nelle sue canzoni grazie al suo innovativo approccio ad uno degli strumenti che suona: la chitarra portoghese. È FOLK perché nelle sue struggenti ballads ci  sono il sole e i tramonti sul mare, i viaggi sulla costa e le lunghe giornate passate a surfare sulle onde. È SURF perché la sua musica è solare, energica e decisa, come il mare e le enormi onde portoghesi.

Ma differenza degli altri rocker della sua generazione, la sua anima è europea.

Il suo ultimo disco, uscito a febbraio 2015, si intitola “Heart & Spine”; un album sanguigno, potente, tagliente, essenziale.

Frankie Chavez è uno di quegli artisti in grado di mettere tutti d’accordo, quelli di cui tutti parlano bene, che piacciono alla critica, che incantano il pubblico durante i concerti, che riescono ad evitare etichette e catalogazioni.

Lo dimostrerà anche al BOtanique venerdì 24 giugno.
Il concerto avrà inizio alle ore 21,30.

L’ingresso è ad offerta libera.

La serata fa parte di Europavox Project, il progetto cofinanziato dal programma “Europa Creativa dell’Unione Europea” e dedicato alla promozione della diversità musicale, l’internazionalizzazione delle band europee e lo sviluppo del settore musicale europeo.

 

BOtanique 7.0 è  la rassegna rock organizzata da Estragon ai giardini di via Filippo Re, nella zona universitaria di Bologna. Fino al 23 luglio non solo musica dal vivo, ma anche buon cibo, con le postazioni di ottimo street food, e relax in mezzo al verde.

BOtanique è parte di bè-bolognaestate 2016, il cartellone estivo promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

 

Per info e aggiornamenti: www.botanique.it