FOOD&BOOK: a Montecatini festa per i 20 anni di Eat Parade

FOOD&BOOK: a Montecatini festa per i 20 anni di Eat Parade

FOOD&BOOK: a Montecatini festa per i 20 anni di Eat Parade – Eat Parade arriva a Montecatini. La rubrica del Tg2, testata diretta da Ida Colucci per festeggiare i suoi primi vent’anni ha scelto il Festival Food&Book in programma a Montecatini Terme dal 12 al 14 ottobre. Nella giornata di sabato 13 ottobre, alle ore 18:45, avrà luogo una grande festa nella Sala Portoghesi delle Terme Tettuccio con Bruno Gambacorta ideatore e conduttore del programma. Sarà una vera eat parade: insieme alla troupe del Tg2 e alla squadra guidata da Gambacorta saranno presenti numerosi chef e produttori enogastronomici che negli anni hanno contribuito al successo della trasmissione. In serata i festeggiamenti proseguiranno  al Grande Hotel La Pace in con una cena di Gala curata dallo chef Enzo Pettè (per partecipare, info su www.foodandbook.it)
Bruno Gambacorta è stato il primo a puntare le telecamere sul bere bene e mangiare sano, ma soprattutto a fare cultura. Eat Parade in onda ogni venerdì alle 13,30 si è affermata come una trasmissione in cui trovano spazio piccoli produttori di qualità, chef impegnati a valorizzare i prodotti del territorio, oltre a numerose informazioni sulle manifestazioni e appuntamenti più significativi legati al cibo. Inoltre, ed è questo uno degli elementi di contatto con Food&Book, Bruno Gambacorta in ogni puntata presenta una decina di titoli anche di piccole case editrici con l’obiettivo di far conoscere anche attraverso i libri le tante realtà e specialità alimentari che rendono unico il nostro Paese.
Con oltre un milione e mezzo di spettatori ogni venerdì, alle 13,30 dopo il Tg2, Eat Parade è una delle trasmissioni più seguite del secondo canale televisivo della Rai.

Il Festival Food&Book, la cultura del cibo, il cibo nella cultura diretto da Sergio Auricchio e Carlo Ottaviano è una iniziativa organizzata dall’Associazione Leggere Tutti in collaborazione con Agra Editrice, Comune di Montecatini Terme, Terme di Montecatini Spa, Istituto Alberghiero di Montecatini Terme, Slow Food. Nelle tre giornate sono in programma decine di incontri che coinvolgeranno oltre 100 tra scrittori, autori, chef, gastronomi. Il festival sarà ospitato nelle Terme Tettuccio uno degli esempi più significativi del liberty italiano. 

Tra gli appuntamenti di rilievo dell’edizione 2018 si segnalano:

Venerdì 12 ottobre
Alle ore 16,30 in Sala Portoghesi Franco Cardini, nella doppia veste di storico e gourmet, presenta L’appetito dell’imperatore (Mondadori), un percorso nel tempo tra i sapori dal Medioevo al ‘900.
Alle ore 17,30 nella stessa sala, lo Chef Alfonso Iaccarino racconterà agli studenti degli istituti alberghieri la ricetta del successo dei suoi ristoranti nel mondo e del Don Alfonso 1890 a Sant’Agata sui due Golfi. La stessa sera, alle ore 20,30 presso il Grand Hotel & La Pace lo chef sarà ospite d’onore della cena di gala a  cura dello chef Vincenzo Castaldo (ingressi su prenotazione al sito della manifestazione).

Sabato 13 ottobre 
Alle ore 10.30 presso la Sala Portoghesi avrà luogo il convegno “Il cibo italiano nel mondo. Il contributo della scuola per una formazione di qualità”, organizzato da ANP, Associazione nazionale dirigenti ed alte professionalità della scuola, con la partecipazione di dirigenti scolastici e docenti e la presenza straordinaria del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo Gian Marco Centinaio.
Alla stessa ora, presso il Teatro Verdi la presentazione in anteprima della Guida Slow Wine 2019, importante momento di confronto sull’enologia nazionale che culmina con la più grande degustazione di vino in Italia. Seguirà, a partire dalle ore 14.30-19.30 presso le Terme Tettuccio la degustazione dei vini premiati da Slow Wine, con oltre 1000 etichette per 500 produttori provenienti da tutte le regioni italiane.
Alle 15 la celebre corsa dei Camerieri, sfida all’ultimo piatto che vedrà competere allievi degli Istituti alberghieri e camerieri professionisti,  partirà da Viale Verdi, di fronte alle Terme, mentre alle  16.30 in Sala Portoghesi, il Consorzio della Mozzarella di bufala campana lancerà il concorso per racconti sulla Mozzarella “Ti racconto una Bufala”, al quale interverranno il Direttore del Consorzio Pier Maria Saccani, lo scrittore Diego De Silva, presidente della Giuria del premio, e il Direttore del Festival Carlo Ottaviano.
Alle 17 l’ex magistrato Gian Carlo Caselli, a capo dell’Osservatorio sulla criminalità nel settore agroalimentare, presenterà invece C’è del marcio nel piatto, il suo ultimo volume dedicato alla pericolosità di certi cibi, frutto di filiere illegali.

Domenica 14 ottobre
Alle 11,30, in Sala Portoghesi, ha luogo Etica e cibo, una significativa iniziativa di inserimento nel mondo del lavoro dei rifugiati siriani attraverso un servizio di catering etnico: intervengono Francesco Falaschi, regista del film Quanto Basta (2018), interpretato da Vinicio Marchioni e Valeria Solarino, e Shaza Saker, fondatrice di Hummustown (www.hummustown.com).
Altro appuntamento di rilievo quello con la scrittrice Eliana Liotta che alle 17 parlerà del suo libro L’età non è uguale per tutti (La Nave di Teseo) sull’educazione a restare giovani, nel corpo e nello spirito, in base alle ricerche scientifiche più attendibili: un lavoro che si avvale del contributo multidisciplinare di medici e ricercatori di un grande centro clinico e di ricerca, l’ospedale universitario Humanitas.

Tutti gli appuntamenti in dettaglio nel programma sono consultabili al sito:
www.foodandbook.it

Ingresso gratuito con iscrizione obbligatoria
tel +39 06 44254205 – info@leggeretutti.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi