Connessioni Pericolose. Storie di violenza psicologica, in scena al Teatro Imperiale di Giudonia Montecelio

Connessioni Pericolose. Storie di violenza psicologica, in scena al Teatro Imperiale di Giudonia Montecelio – La stagione del Teatro Imperiale di Guidonia Montecelio si conclude Sabato 1 e Domenica 2 giugno con lo spettacolo “Connessioni Pericolose”, scritto e diretto da Anna Greggi sulla base di una vicenda realmente accaduta. Lo spettacolo affronta il fenomeno quanto mai attuale della manipolazione psicologica, che spesso sfocia in violenze di varia entità. Riguarda per la maggior parte dei casi vittime donna ma, come specifica l’intervento della criminologa Cinzia Mammoliti ospite in sala, è sempre più frequente anche tra gli uomini.

La trama coinvolge cinque donne, invischiate in una pericolosa rete affettiva con la complicità dei social network. Una vena ironica attraversa la sceneggiatura, ponendo in realtà l’accento su ciò che queste sei “vittime d’amore” sono disposte ad accettare, inconsapevolmente, guidate con abilità dallo stesso uomo.

“Il web offre a manipolatori relazionali, narcisisti patologici e psicopatici un campo d’azione vastissimo ed alta velocità di contatto. Il fenomeno è dilagante. Le donne di Connessioni pericolose sono donne mature, provate dalla vitama con ancora il desiderio di mettersi in gioco e scoprire nella solidarietà una via d’uscita.” (Anna Greggi)

Lo spettacolo andrà in scena sabato 1 giugno alle ore 21 e domenica 2 giugno alle ore 17.30

Per prenotare

teatroimperiale@gmail.com

Tel. 347 7462465