Cateno: una nuova e misteriosa identità musicale. Luchino è il primo singolo di lucida follia elettronica

CATENO
Una nuova e misteriosa identità musicale in uscita il 18 dicembre per The Prisoner Records/The Orchard

LUCHINO è il primo singolo
di lucida follia elettronica 

Ascolta LUCHINO: orcd.co/cateno-luchino

Ecco all’improvviso CATENO e con lui il debut single LUCHINO in uscita per The Prisoner Records/The Orchard. Questo nuovo progetto dà vita a un soggetto musicale a sé stante, scollegato da ogni logica e dai percorsi artistici dei suoi mentori.

Di Cateno D’Addario potremmo dire che rientra in Italia dopo una lunga permanenza negli Stati Uniti prima e in Bulgaria poi, paesi in cui ha lavorato quasi essenzialmente come produttore di colonne sonore. Negli ultimi due anni CATENO ha iniziato a dare forma compiuta ai tantissimi frammenti di musica e testi nati negli ultimi cinque anni nel corso di session di scrittura solitaria o con altri musicisti e autori. La prima traccia nata da questo lavoro di ri-composizione è “Luchino”.

Tuttavia, forse, si potrebbe lasciar parlare essenzialmente la traccia con cui CATENO si presenta nel panorama della musica italiana. Un brano dall’approccio analogico, senza apparente logica, con un testo lucidamente  folle ed ermetico.

Ma una cosa lasciamogliela dire:
Per una serie di circostanze di vita mi sono trovato per circa un anno a dover affrontare una sorta di “vacanza forzata”. In quel periodo ho avuto tanto tempo per guardarmi dentro, riflettere, ricordare emozioni e affrontare il demonio. Poi ho cominciato a scrivere i pezzi. Il primo si intitola “Luchino” e parla di una cosa che mi è successa”. (Cateno)

https://www.instagram.com/sonocateno/
https://www.facebook.com/Cateno-105984511371926

Scritto e prodotto da Cateno.
Mix e mastering: Mattia Cominotto