Blue Note di Milano: tutta la programmazione di novembre e i primi concerti di dicembre

Blue Note di Milano: tutta la programmazione di novembre e i primi concerti di dicembre

Blue Note di Milano: tutta la programmazione di novembre e i primi concerti di dicembre – Gli ultimi due mesi di programmazione del 2016 si preannunciano esplosivi per il Blue Note di Milano (Via Borsieri, 37), l’unica sede europea dello storico jazz club di New York che da tredici anni ospita sul suo storico palco grandi nomi e giovani promesse della scena italiana e internazionale, confermandosi così come uno dei migliori club d’Europa.

Blue Note Milano è, inoltre, partner di Jazzmi, il festival jazz che animerà la città di Milano dal 4 al 15 novembre con oltre 100 concerti ed eventi all’interno della città con oltre 300 artisti coinvolti. 12 giorni di concerti, eventi, momenti di approfondimento, divulgazione, didattica per tutte le età, incontri pubblici con musicisti, produttori, mostre e proiezioni di film, documentari in tema, in teatri, club, associazioni e luoghi non convenzionali.

Gli spettacoli che animeranno il Blue Note Milano durante i mesi di novembre e dicembre vedranno alternarsi sul palco ogni giorno grandi artisti internazionali e italiani e un vortice di generi diversi: dal jazz contemporaneo allo swing, dal latin al soul al gospel e al funk!

Nel mese di novembre, infatti, il Blue Note ospiterà tra gli altri: il fenomeno della musica fusion Victor Wooten con Dennis Chambers e Bob Franceschini (1 e 2 novembre), la grande sassofonista italiana ma ormai statunitense di adozione  Ada Rovatti (3 novembre), il trio del contrabbassista e bassista jazz statunitense Christian McBride insieme al leggendario sassofonista David Sanborn (4 e 5 novembre), Tino Tracanna Acrobats Quintet, una delle formazioni più originali apparse sulla scena jazzistica italiana negli ultimi anni (6 novembre), uno dei chitarristi più talentuosi emersi nel panorama jazzistico mondiale John Pizzarelli (8 e 9 novembre), il trombettista leggendario Randy Brecker insieme alla band Balaio, composta da quattro incredibili musicisti brasiliani (10 novembre), uno dei più grandi interpreti vocali del jazz contemporaneo Freddy Cole (11 novembre), Paolo Belli e la sua Big Band (12 novembre), il giovane ed eclettico trombettista Jeremy Pelt (13 novembre), Ameen Saleem, uno dei bassisti di maggior talento, e The Groove Lab (15 novembre), James Blood Ulmer  fra i massimi creatori e interpreti della tradizione africana-americana (16 novembre), Oz Noy, il chitarrista israeliano acclamato protagonista della scena newyorkese, sul palco insieme al bassista Jimmy Haslip e al batterista Keith Carlock (17 novembre), i due pionieri e nomi leggendari del genere rock fusion Mike Stern e Dave Weckl sul palco con Tom Kennedy e Bob Malach (18 e 19 novembre), il Trio Bobo composto da Faso, Christian Meyer e Alessio Menconi (20 novembre), il progetto solita del frontman degli Incognito Tony Momrelle (22 novembre), la talentuosa jazz singer italiana Chiara Pancaldi e il pianista americano Cyrus Chestnut (23 novembre), Il compositore brasiliano Ivan Lins (24 novembre), il cantautore e interprete israeliano Sagi Rei (25 novembre), la storica voce di Nick the Nightfly accompagnato sul palco dal suo quintetto (26 novembre); il giovane trombettista Theo Croker (27 novembre), il virtuoso del basso accompagnato dal collettivo di musicisti caraibici Richard Bona & Mandekan Cubano (29 novembre), e Children Of The Light: il fortissimo trio composto da Danilo Pérez, John Patitucci e Brian Blade (30 novembre).

 

Questi tutti i concerti in programma per il mese di novembre:

01 novembre                                   Victor Wooten feat. Dennis Chambers & Bob Franceschini

02 novembre                                  Victor Wooten feat. Dennis Chambers & Bob Franceschini

03 novembre                                  Ada Rovatti

04 novembre                                  David Sanborn & The Christian McBride Trio

05 novembre                                  David Sanborn & The Christian McBride Trio

06 novembre                                  Tino Tracanna Acrobats Quintet

08 novembre                                  John Pizzarelli

09 novembre                                  John Pizzarelli

10 novembre                                   Randy Brecker & Balaio

11 novembre                                   Freddy Cole

12 novembre                                   Paolo Belli & Big Band

13 novembre                                   Jeremy Pelt

15 novembre                                   Ameen Saleem & The Groove Lab

16 novembre                                   James Blood Ulmer Trio

17 novembre                                   Oz Noy Trio feat. Jimmy Haslip & Keith Carlock

18 novembre                                   Mike Stern & Dave Weckl Band feat. Tom Kennedy & Bob Malach

19 novembre                                   Mike Stern & Dave Weckl Band feat. Tom Kennedy & Bob Malach

20 novembre                               � Trio Bobo – Faso, Meyer & Menconi

21 novembre                                    Evento Privato

22 novembre                                   Tony Momrelle

23 novembre                                   Cyrus Chestnut & Chiara Pancaldi

24 novembre                                   Ivan Lins

25 novembre                                  Sagi Rei

26 novembre                                  Nick the Nightfly Quintet

27 novembre                                  Theo Croker

29 novembre                                  Richard Bona Mandekan Cubano

30 novembre                                  Children of the Light: Danilo Pérez, John Patitucci, Brian Blade

 

È ancora in via di definizione la programmazione del mese di dicembre, ma è già sicura la presenza di ospiti molto illustri, tra i quali: i Take 6, coloro che negli anni ottanta hanno rivoluzionato il modo di cantare a cappella, aprendo la strada alla rinascita popolare dei gruppi vocali R & B (1 dicembre), gli iTALIAN dIRE sTRAITS, la miglior tribute band dei Dire Straits (2 dicembre), uno dei batteristi più apprezzati nella scena jazzistica italiana ed internazionale, Lorenzo Tucci insieme al suo trio e al veterano del jazz internazionale Flavio Boltro (4 dicembre), la voce calda e profonda della cantautrice Madeleine Peyroux (6 e 7 dicembre), i Radiodervish, gruppo di riferimento della musica world pop italiana, che contamina le musiche e le culture del mediterraneo (8 dicembre), lo swing del grande Vik & The Doctors of Jive (9 dicembre) il più giovane musicista, della storia a raggiungere la vetta della classifica Jazz di Billboard Peter Cincotti (17 dicembre), il progetto “Jazz&Remo Il Festival” del maestro Bruno Santori, che insieme al suo quartetto e Michele Zarrillo come ospite speciale, eseguirà in versione jazz i brani più famosi del repertorio sanremese (18 dicembre), lo show natalizio di Rossana Casale (21 dicembre), The Puppini Sisters, il trio musicale interamente al femminile con base a Londra che si muove tra canto a cappella nello stile anni ’40, lo swing e il jazz (23 dicembre) e l’immancabile settimana in compagnia dell’Angels in Harlem Gospel Choir, uno dei cori gospel più importanti al mondo (dal 26 al 30 dicembre), che si concluderà con il Cenone di Capodanno con gli Harlem Gospel Choir (31 dicembre).

 

Il Blue Note Milano, che ha aperto i battenti nel 2003, si estende su una superficie di 1000 metri quadrati con 300 posti a sedere su 3 diversi livelli. L’atmosfera è quella di un elegante jazz club, e da ogni posizione della platea e della balconata lo spettatore può ascoltare le esibizioni di artisti di fama internazionale con il massimo della qualità acustica. La struttura e le dimensioni del locale permettono a tutti di essere ad un passo dai musicisti e godersi appieno il concerto.

 

Come vuole la tradizione ereditata dal leggendario club del Greenwich Village, una serata al Blue Note è anche l’occasione per poter vivere al meglio il binomio musica e cibo. Il servizio si effettua nella stessa sala dei concerti ed offre una cucina semplice ma raffinata, con specialità italiane ed internazionali, un’ampia selezione di vini italiani e francesi, più di 200 cocktail e liquori dal bar e quell’atmosfera speciale che solo il contatto ravvicinato con i grandi artisti, tipico del jazz club, può creare.

 

Ogni sera, salvo lo spettacolo unico della domenica ed eventuali variazioni di calendario tempestivamente segnalate sul sito internet (www.bluenotemilano.com), al Blue Note Milano si tengono due spettacoli (dal martedì al giovedì con inizio alle ore 21.00 e alle ore 23.00 mentre il venerdì e il sabato alle ore 21.00 e alle ore 23.30).

 

I biglietti per i concerti al Blue Note si possono acquistare collegandosi al sito internet www.bluenotemilano.com, o al sito www.vivaticket.it; chiamando l’infoline del Blue Note 02 69016888, oppure direttamente presso il box office del locale. L’orario dell’infoline e del Box Office (via Borsieri, 37) è il seguente: Lunedì dalle 12.00 alle 19.00 e Martedì-Sabato dalle 12.00 alle 22.00.

 

Radio Monte Carlo è la radio ufficiale di Blue Note Milano. Una volta a settimana Nick the Nightfly, storico dj e conduttore di Monte Carlo Nights, nonché direttore artistico del Blue Note, conduce a partire dalle ore 22.00 la sua trasmissione Monte Carlo Nights da un’apposita postazione all’interno del jazz club milanese.

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi