Biennale di Arte di Pomezia, al via la IV edizione e a vetrina creativa aperta alle arti visive. 34 Artisti da ogni dove

Biennale di Arte di Pomezia, al via la IV edizione e a vetrina creativa aperta alle arti visive. 34 Artisti da ogni dove

Biennale di Arte di Pomezia, al via la IV edizione e a vetrina creativa aperta alle arti visive. 34 Artisti da ogni dove – Otto giorni di grande creatività e performances, arte, musica d’autore, cultura.  Il vernissage domenica 15 giugno alle 18.00,  con la musica di Riff di basso elettrico di DinoKappa, autore creativo della musica italiana contemporanea.

Il nome “Biennale” deriva dalla cadenza biennale della kermesse, ha tuttora il fine di promuovere le nuove tendenze artistiche nelle arti contemporanee.  A Pomezia, in rampa di lancio una delle manifestazioni d’arte più creative. Fino al 22 giugno, la Torre Civica comunale e la Palestra di Via Pier Crescenzi, ospitano la IV Mostra Biennale d’Arte di Pomezia promossa da AssoPleiadiArte con il patrocinio del comune, che vede esposti oltre ottanta dipinti e sculture di artisti talentuosi di ogni dove. Un  titolo per tutti: punto, linea, superficie… colore. L’esposizione intende così raccontare l’arte contemporanea  a 360°,  attraverso il dialogo fra i dipinti e le sculture moderne, ma in special modo uno  stimolo all’avvicinamento tra artisti, in una sana e profiqua collaborazione e confronto. Le opere in esposizione, scelte dalla Commissione Speciale La Biennale, sono state accuratamente selezionate per far evincere appunto, l’estro creativo espresso da ogni artista. –  La Biennale, pur non disconoscendo l’importanza che hanno nell’arte contemporanea le forme di arte diverse dalla pittura (fotografie, oggettualismo, installazioni, videoart), intende ridare forza e dignità all’opera dipinta di cui il punto, la linea, la superficie e il colore sono gli elementi essenziali. Ci si augura che questa mostra dia inizio ad una serie di manifestazioni artistiche in cui la pittura riconquisti il posto e la dignità che le spetta come principale forma espressiva delle arti visive. –  scrive Bruno Lanzalone. L’AssoPleiadiArte, associazione prettamente artistica di Pomezia, oggi conosciuta a livello internazionale, con al suo interno artisti di notevole spessore, vive con entusiasmo, anno dopo anno,  la crescita di questa kermesse, un vanto per la città pontina. – Spero che anche quest’anno il risultato qualitativo delle opere in esposizione superi di gran lunga le scorse edizioni, e che il colore della pittura sia sempre la vita e l’anima, anche grazie al supporto di artisti ingegnosi, aperti alla fratellanza con ogni forma di espressione. Ogni artista è maestro di se stesso, e mette in vetrina la sua ricerca artistica, ogni angolo a nostra disposizione sarà invaso da opere d’arte! – dichiara con entusiasmo l’artista Paolo Sommaripa alla guida del sodalizio da numerosi anni. Spazio anche a conferenze e dibattiti sull’arte contemporanea, otto giorni di grande creatività e performances tutti i giorni dalle 16.00 alle 23.00. L’apertura della mostra domenica 15 giugno alle 10.00, il vernissage alle 18.00 con la musica di Riff di basso elettrico di DinoKappa, autore creativo della musica italiana contemporanea, bassista e arrangiatore, ha suonato in dischi e concerti di diversi artisti pop italiani come Renato Zero, Loredana Bertè, Riccardo Cocciante, Gianni Morandi, Mia Martini, Fiorella Mannoia, solo per citarne alcuni. Il 18 e 19 giugno alle 18.00, conferenze e dibattiti su: “La pittura e l’arte contemporanea”, relatori Prof. Bruno Lanzalone, Prof. Stefano Valente, Prof. Michele Bianchi, Prof. Alessandra Cesselon.  Insomma, arte, buona musica e tanta cultura.     Espongono: Enzo Andreoli, Diego Petruzzi, Luciano Primavera, Rossana Urbani, Sonia Scognamiglio, Corina Proietti, Rossella Rossi Forza, Luigi Disma Caliendo, Emiliano Paolini, Luciano Fraschetti, Turi Sottile, Maurizio Baiocchini, Barbara Guida, Rita Piangerelli, Lorenzo Lovo, Marisa Gramola, Luana Manzetti, Lauya Pellito, Aldo Matiddi, Laura Spilabotte Palmieri, Rita Ceccanti, Annamaria Dezi, Fiorella Ciocci, Giorgio Pratesi, Ilaria Serafini, Intisar Boba, Patrizia Magini, Lucia Benkovà, Bruno Lanzalone, Ingrid Lazzarini, Franco Falappa, Paolo Sommaripa, Fabio Cavalieri, Ivan Nanut.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi