Biella Festival Music Video 2021, prorogate le iscrizioni

Proroga alle iscrizioni al 15 giugno

È stata prorogata al 15 giugno l’iscrizione alla 22° edizione del Biella Festival che, nella sua recente versione di Biella Festival Music Video, torna, dopo lo stop reso necessario dalla pandemia, in una versione tutta in streaming. “Abbiamo voluto andare incontro – ci spiega il Direttore artistico Giorgio Pezzana –   a chi ci ha segnalato assieme la difficoltà a completare il proprio videoclip e il desiderio a partecipare. Le proroghe, si sa, si fanno piuttosto frequentemente. Quest’anno ci è sembrato un atto decisamente dovuto. Soprattutto perché questo nostro Festival, come tutte le iniziative di Anniverdi Artistica sono pensate proprio per loro, i musicisti e per la loro musica. Giusto trovare tutti i modi possibili per dare loro voce.”

Non saranno tuttavia accettate altre proroghe: “Lo streaming ha le sue specifiche e difficoltà tecniche e dobbiamo avere il tempo di risolvere le eventuali criticità.”.

A chi è rivolto il premio?

Il premio è rivolto a registi e musicisti che abbiano realizzato nel corso del periodo compreso tra il 1° gennaio del 2020 e il 15 giugno del 2021 un videoclip con brani musicali che abbiano accompagnato, o meno, l’uscita di un singolo o di un album. Gli ammessi alla finale saranno 15, di cui 10 scelti tra coloro che avranno inviato le loro proposte e 5 individuati dalla rivista Musicamag – Un’altra Music@ tra i video inviati per annunci e/o recensioni di nuovi lavori. Al vincitore andrà un contributo in denaro pari alla somma di € 500,00 (cinquecento/00) oltre alla promozione a cura dello Studio Alfa, Ufficio Stampa di Biella Festival, nei circuiti convenzionati.

Ricordiamo, infatti, che il Festival gode del patrocinio di Cinecorriere, storica testata di Cinema, di Soundtrack City, il programma web TV dedicato alla musica per immagini ideato e condotto da Marco Testoni in collaborazione con Massimo Privitera e di Classic Rock On Air, il format radiofonico ideato da Renato Marengo e condotto con Marco Testoni.