ArtePadova, edizione speciale per i 25 anni

ArtePadova, edizione speciale per i 25 anni

Venticinque anni: un traguardo importante, che verrà festeggiato con un fitto calendario di eventi speciali. L’appuntamento con ArtePadova, la mostra-mercato d’arte moderna e contemporanea, in programma dal 14 al 17 novembre 2014 presso i padiglioni di PadovaFiere, si preannuncia quest’anno ancora più ricco di sorprese e novità.

 

Cinque giorni all’insegna della cultura e dell’investimento nell’arte attesi ogni anno da un numero considerevole di operatori, visitatori, investitori e collezionisti provenienti da ogni angolo di Italia ed Europa. 150 espositori, selezionati tra le più importanti e rinomate gallerie d’arte nazionali, e tra i migliori artisti italiani e stranieri, offriranno a tutti gli appassionati un’antologia di opere come sempre di altissimo livello.

 

Anche quest’anno torna poi la proposta di Contemporary Art Talent Show – CATS, sezione interamente dedicata ai nuovi talenti, che propongono opere fino a un valore massimo di 5000 euro. Quattro anni fa ArtePadova è stata la prima mostra d’arte a lanciare la coraggiosa scommessa – che qualcuno considerava “dissacrante” e che si è rivelata invece vincente – di riunire in un’unica manifestazione sia le opere dei grandi nomi dell’arte moderna e contemporanea, sia quelle degli emergenti. Un’esperienza pioneristica, ripresa poi da altre manifestazioni, una scelta che partiva da una considerazione: non sono molti, nel nostro Paese, gli spazi “qualificati” dedicati alla valorizzazione degli artisti emergenti. Spesso anche chi ha talento e grandi potenzialità fatica ad emergere perché non trova strumenti e canali per proporre le sue opere, che restano così confinate a un pubblico ristretto e non riescono a trovare un mercato. Oggi, a distanza di quattro anni CATS è una scommessa già vinta: l’iniziativa è risultata molto apprezzata e ha raccolto un successo crescente nel corso degli anni. Il padiglione che ospita le proposte degli “emergenti” anche l’anno scorso è risultato sempre molto affollato:  fra gli 80 artisti presenti anche dieci stranieri fra cui spagnoli, croati, austriaci e francesi. In non pochi casi le opere degli artisti di CATS – oltre ad avere un costo accessibile – si rivelano un investimento migliore di qualsiasi speculazione in borsa: il valore di una scelta indovinata può arrivare a decuplicare nel giro di pochi anni.

 

Alla visita della mostra, che anche quest’anno non deluderà di certo i visitatori per la qualità e il prestigio delle gallerie partecipanti, si affiancheranno performance teatrali, proposte musicali, incontri con esperti d’arte e tante altre iniziative collaterali, per celebrare una delle fiere d’arte tra le più longeve in Italia. In tutti questi anni ArtePadova ha saputo cogliere i segni dei tempi, riuscendo ad innovare la formula classica della mostra d’arte, nella convinzione che dall’incontro e dall’intreccio fra diverse forme artistiche possano nascere stimoli, idee e fermenti nuovi per il mondo dell’arte moderna e contemporanea. ArtePadova è quindi molto più di una mostra-mercato: i visitatori arrivano in Fiera certamente per ammirare e acquistare le opere esposte, ma anche per assistere agli spettacoli, per deliziare il palato con le proposte di degustazione di prodotti tipici e a km zero, per incontrare gli artisti e i galleristi.

 

Quest’anno, in occasione dei 25 anni, il programma di eventi sarà ancor più ricco degli anni scorsi. Dopo la fortunata sperimentazione proposta nella scorsa edizione, una sezione sarà dedicata al fumetto d’autore: un tempo considerato a torto come un’espressione artistica di serie B, oggi è oggetto di una riscoperta e le tavole di alcuni fra i “grandi” del fumetto hanno raggiunto quotazioni davvero significative. Un’attenzione speciale sarà riservata anche alle scuole: le classi, accompagnate dai loro insegnanti, potranno accedere gratuitamente alla mostra-mercato e assistere a lezioni di storia dell’arte davvero fuori dal comune.

 

«Fra i segreti della longevità di ArtePadova – spiega il direttore artistico Nicola Rossi – anche il legame di fiducia costruito nel tempo con gallerie tra le più importanti in Italia, che, nonostante la congiuntura attuale sia tutt’altro che facile, continuano a riconoscere nella mostra-mercato una proposta di qualità e un appuntamento ormai affermato e riconosciuto in cui presentare la propria offerta».

 

Per questi motivi ArtePadova, a distanza di un quarto di secolo dalla prima edizione, datata 1990, continua a essere percepita come una proposta “giovane”, capace di rinnovarsi continuamente, pur essendo una manifestazione oramai “storica”: i visitatori che arrivano in fiera scoprono ogni anno una proposta diversa, ma all’interno di un evento già ben consolidato. Forse proprio in virtù di questa ragione, pur in un momento difficile per l’intero settore fieristico, ArtePadova nella scorsa edizione ha registrato un significativo aumento del numero di ingressi (+12% rispetto al 2012).

 

Informazioni generali

Vernice su invito: giovedì 13 novembre 2014 ore 18.00

Expo: 14, 15, 16, 17 novembre 2014

ven, sab, dom 10.00 – 20.00

lun 10.00 – 13.00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi