Allo Spazio Polaresco di Bergamo il concerto di Davide Zilli e di Daykoda

Spazio Polaresco

Tra musica e aperitivi

Questa settimana allo Spazio Polaresco musica e buon cibo:
martedì
 7 giugno torna Aperitivo Con-Tadino, giovedì 9 giugno il cantautore-professore Davide Zilli presenta il nuovo disco Psicanaliswing; venerdì 10 giugno continua la rassegna “SMAC” con il concerto di Daykoda

Le serate estive dello Spazio Polaresco continuano a offrire occasioni di stare in compagnia, con assaggi di prodotti dal territorio bergamasco e buona musica. Da segnare in agenda questa settimana un aperitivo targato Alveare Longuelo e due concerti.

Martedì 7 giugno dalle ore 17.30 torna APERITIVO CON-TADINO, l’appuntamento fisso con i produttori locali scelti da Alveare Longuelo: l’occasione per gustare i sapori del territorio bergamasco accompagnati da birre, vini e cocktail del Bistrot e del Bar Arena. Questa settimana sarà la volta de Il Pirata della Piada di Rosate (MI), un laboratorio artigianale piadine, tigelle, cassoni e gastronomia vegana.

Giovedì 9 giugno alle ore 21.00 sul palco esterno dello Spazio Polaresco arriva il cantautore-professore Davide Zilliche presenterà – insieme ai Jazzabbestia – Psicanaliswing, il terzo album, uscito a fine gennaio per Cosmica (ed. Freecom), con la partecipazione di Le Sorelle MarinettiPaolo Rossi e l’Orchestra di Mirko Casadei. Il disco ospita, in un caleidoscopio di storie quotidiane raccontate sempre al crocevia tra pop e jazz, i personaggi e i temi prediletti dal mondo zilliano: l’Inconscio, unico influencer che non ha followers, l’italiano all’estero, il compagno di classe, l’amico ricco, il complottista.
L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare compilando l’apposito 
form.

Venerdì 10 giugno alle ore 21.00 secondo appuntamento con SMAC – Studio Murena Artist Call, la rassegna dedicata alla nuova musica a cura del collettivo Studio Murena. Sul palco Daykoda, produttore milanese dall’approccio eccentrico e sperimentale che esplora i campi tra slow-mo beat, downtempo nu-jazz muovendosi in maniera quasi astratta tra texture introspettive e influenze jazz e beat.
L’ingresso è gratuito con 
prenotazione consigliata.

BIO – DAVIDE ZILLI

Professore di Italiano al mattino, pianista-cantautore di sera, Davide Zilli si è esibito in tutta Italia e all’estero, collaborando spesso col mondo del cabaret. Premiato in vari concorsi (vincitore di Musicultura 2018), ha pubblicato tre album: “Coinquilini”, “Il congiuntivo se ne va” e “Psicanalaswing”. La sua musica miscela pop e jazz nelle forme più varie, seguendo una linea che va dalla canzone italiana più obliqua e stralunata (Conte, Jannacci) fino ad Elvis Costello e Randy Newman.

BIO – DAYKODA

Il background musicale del produttore milanese, al secolo Andrea Gamba, affonda le radici in un’educazione accademica e tradizionale, a cui si aggiunge successivamente una produzione elettronica fortemente influenzata dall’hip-hop astratto e dal jazz. Ha all’attivo due EP (Sleeping Awake Hard Times and View Points) e due album pubblicati da OrKami Records e BMR, oltre a varie collaborazioni con promettenti artisti emergenti. Numerose le esibizioni live, tra cui spiccano le partecipazioni a Linecheck, Fano Jazz e Spring Attitude Wave.