A Villa Pamphilij la quinta Ragunanza di Poesia, Narrativa e Short Movie - Oltre le colonne

A Villa Pamphilij la quinta Ragunanza di Poesia, Narrativa e Short Movie

A Villa Pamphilij la quinta Ragunanza di Poesia, Narrativa e Short Movie

A Villa Pamphilij la quinta Ragunanza di Poesia, Narrativa e Short Movie – Domenica 20 maggio 2018 dalle ore 10.30 nel parco di Villa Pamphilj, presso la Cascina del Bel Respiro, antica vaccheria dei Principi Pamphilj, ingresso di Via Vitellia 102, a Roma, si terrà la cerimonia di premiazione della Quinta Ragunanza di poesia, narrativa & Short movie. L’evento ha l’intento e l’obiettivo di ricordare i raduni organizzati da S.A.R. Cristina di Svezia. La Giuria composta da Roberto Ormanni (Presidente di Giuria), Michela Zanarella (Presidente del Premio), Giuseppe Lorin, Fiorella Cappelli, Serena Maffia, Lorenzo Spurio, Alessandra Battaglia, David Cardarelli, ha decretato i vincitori, dopo attenta valutazione delle opere pervenute da ogni regione d’Italia e anche dall’estero. Per la sezione poesia a tema natura prima classificata Angella Donatelli con la poesia ‘Ritorno all’origine’, per la sezione libro edito di poesia prima classificata Alba Gnazi con “Verdemare”, per la sezione libro edito di narrativa Nicola Viceconti con “Vieni via”, per la sezione short movie Quinto Ficari con “Ernesto the parrot”. Tra i premiati al secondo posto per la sezione natura Cristina Biolcati, terzo posto a Carla Barlese, menzioni d’onore a Bartolomeo Bellanova, Gianluca Loreti, Luciana Raggi, Vania Fazion, Vinicio Salvatore Di Crescenzo, Daniele D’Ignazi, Carla Abenante, Ivano Baglioni. Al secondo posto per la sezione libro edito di poesia Fabio Squeo, terzo posto per Valeria D’Amico, menzioni d’onore ad Antonella Proietti, Giuseppe Guidolin, Antonio Merola e Stefania Onidi. Tra i premiati al secondo posto per la sezione libro edito narrativa Maria Laura Antonini, terzo posto per Alessio Silo. Menzione d’onore ad Anna Manzo. Tra i premiati al secondo posto per la sezione short movie Guido Tracanna, terzo posto per Elvio Angeletti. Il Trofeo Euterpe è stato assegnato da Lorenzo Spurio, presidente dell’Associazione culturale Euterpe, a Lucia Izzo. Quest’anno l’Associazione ha istituito la targa in memoria della giovane regista Anastasia Sciuto ed ha deciso di assegnare il premio ad un giovane attore: Enoch Marrella. Tra gli ospiti il Maestro Gianni Mirizzi con la sua fisarmonica, e il percussionista polivalente Peppe Ska. Ospiti l’attrice Chiara Pavoni che presenterà un breve monologo dedicato a Pasolini, l’attore Corrado Solari, per la danza Maria Luna Farah, Natallia Felicità, Shansend Alabastro, Marta Leone, Valeria Barsi, Katry Himalay, Alex Feudale, Ibrahima Ba Thiecome, Hanad Sheik, Simone De Vecchis, Daphne Barone, Desirée Barone, e gli allievi di Floriana Rocchi, La nuova Danza. Non mancheranno ulteriori sorprese, con altre gradite presenze.  L’evento è patrocinato dal Consiglio regionale del Lazio, da Roma Capitale Municipio XII, dall’ Ambasciata di Svezia a Roma ed è promosso da A.P.S. Le Ragunanze in collaborazione con EMUI EuroMed University, Turisport Europe, Golem Informazione, Periodico Italiano Magazine, Associazione culturale Euterpe, Nuova Accademia Monteverde, Comitato di Quartiere Monteverde Nuovo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi