Triology, il terzo album di Mario Nappi

Triology, il terzo album di Mario Nappi

Triology, il terzo album di Mario Nappi – E’ uscito “Triology”, il terzo disco del Mario Nappi trio, guidato dal pianista partenopeo Mario Nappi, vincitore del Premio Luca Flores, del Bergamo Jazz 2014 e Miglior Solista al Festival Fara Jazz 2013. A completare la formazione due giovani musicisti, il contrabbassista Corrado Cirillo e il batterista Luca Mignano: un trio di fresca percezione, vincitore a sua volta del Premio Chicco Bettinardi di Piacenza Jazz Festival 2013 e dell’European Jazz Contest 2013 di Maastricht (Olanda).
Edito dalla Skidoo Records, “Triology” segue i precedenti dischi “Thank you” feat. Javier Girotto (2013) e “Introducing” (2014).

In scaletta, oltre a composizioni originali firmate da Mario Nappi, l’arrangiamento della celebre “No surprises” dei Radiohead e di “Yesterday” di Lennon/McCartney, più diversi omaggi a pietre miliari del jazz come “Giant Steps”, “But not for me”, “Cherokee”.
Nell’album vige una vena compositiva tardoromantica, a testimoniare la matrice eurocolta che accomuna i tre giovani del panorama del jazz nazionale. A caratterizzare le dieci tracce, geometrie improvvisative che attingono al linguaggio del kazz afroamericano riportandolo ai giorni nostri con una certa naturalezza e maturità; il risultato finale è un continuo sincretismo tra tradizione afroamericana, partenopea e modernità, tra interplay e respiro del trio nella sua totalità come “un unico essere vivente”.

Spesso protagonista di festival internazionali di rilievo (Umbria Jazz, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Ravello Festival, Italian Jazz Days di New York, Maastricht Jazz Festival, Le Petite Journal de Montparnasse a Parigi, Villa Celimontana Jazz Festival), Mario Nappi è particolarmente impegnato anche in ambito didattico, con la pubblicazione di diversi volumi di apprendimento, tra cui l’ultimo “Napoli standards – For combo or little band” (ed. Musicali Wakepress).

Prossime date per ascoltare live il Mario Nappi trio: il 9 aprile al Bourbon Street di Napoli e il 29 aprile al Modo di Salerno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi