#10YearsOn: il 24 maggio 2018 Museion compie dieci anni nella sede disegnata dagli architetti KSV di Berlino

#10YearsOn: il 24 maggio 2018 Museion compie dieci anni nella sede disegnata dagli architetti KSV di Berlino

#10YearsOn: il 24 maggio 2018 Museion compie dieci anni nella sede disegnata dagli architetti KSV di Berlino – Una nuova mostra, un fine settimana di porte aperte e molto ancora festeggiano dieci anni di Museion ON – attivo, pulsante, acceso

La settimana del “compleanno” inizia a Museion il 23 maggio alle ore 19.00 con “The Future of the Museum” una conversazione tra Lisa Le Feuvre, direttrice della Holt-Smithson Foundation, Santa Fe e Andrew Renton, professore alla Goldsmiths, University of London. Il museo come luogo tra memoria e ispirazione, in cui trovare le coordinate per il proprio posto nel mondo, celebrando le difficoltà: parte da queste premesse la riflessione sul futuro dei musei, sviluppata in dialogo tra queste due grandi personalità.

Giovedì 24 maggio alle ore 19 inaugura invece la mostra “Somatechnics”. Per i dieci anni, Museion ha voluto confrontarsi con la vocazione che ha contraddistinto l’istituzione fin dall’inizio della sua storia, cioè stimolare il dialogo e l’incontro tra culture. Perciò dieci giovani curatori e curatrici sono stati invitati a interpretare liberamente l’idea di un “Padiglione Italia-Austria”. Il progetto multidimensionale Somatechnics, a cura di Simone Frangi, è il risultato vincitore. Durante l’inaugurazione si svolte la performance dell’artista Mercedes Azpilicueta ye-gua-ye-ta-yu-ta (ore 20 e 21). L’artista reciterà nel dialetto castellano rioplatense più di 400 insulti diretti alle donne argentine – con approccio tragicomico la performance invita a riflettere sulle disuguaglianze del linguaggio e il suo potenziale di aggressività basata sul genere.

Il fine settimana prosegue con porte aperte e ingresso gratuito da venerdì 25 a domenica 27 maggio (ore 10-18). A simboleggiare la vocazione all’apertura ci sarà inoltre la monumentale scritta a led “OPEN”, opera dell’artista Riccardo Previdi, sull’ingresso principale di Museion ( dal 24 maggio fino a novembre 2018).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi