Riccardo Piergiovanni in ‘Le Vibrazioni Libere’ in scena a Borgo Angelico per riscaldare l’atmosfera dell’Officina Biologica di Roma

Riccardo Piergiovanni in ‘Le Vibrazioni Libere’ in scena a Borgo Angelico per riscaldare l’atmosfera dell’Officina Biologica di Roma

Riccardo Piergiovanni in ‘Le Vibrazioni Libere’ in scena a Borgo Angelico per riscaldare l’atmosfera dell’Officina Biologica di Roma  – Una concerto tra classici del jazz ed evergreen, in compagnia di alcuni dei più grandi autori della storia della musica. Al centro della scena un pianoforte, strumento dinamico e autosufficiente, con un giovane musicista che riporterà in vita, in una maniera del tutto originale, i brani più famosi di un tempo, accostandoli ad alcune delle più grandi composizioni contemporanee. Tutto questo sarà di scena ad Officina Biologica domenica 16 febbraio con Riccardo Piergiovanni al pianoforte che porterà a Borgo Angelico il suo spettacolo dal titolo Le vibrazioni libere. Una serata dal sapore un po’ nostalgico in cui il giovane ed eclettico pianista riporterà in vita brani conosciutissimi, spaziando tra le composizioni di George Gerswin, Frank Sinatra e Burt Bacharach accostandole a quelle dei più contemporanee di Michael Nyman e Stefano Bollani. Grandi classici a confronto sulle note di un pianoforte che diventerà centro dell’universo e cuore pulsante dell’esecuzione. Uno spettacolo, dunque, ricco di energia e trasporto in cui non mancheranno brani originali, composti da Riccardo Piergiovanni in persona. E il teatro di questo concerto sarà ancora una volta l’Officina Biologica, splendida cornice che da ottobre 2013 ha aperto i battenti alla musica live, diventando polo di attrazione per tutti quegli artisti che ruotano intorno al circuito capitolino.

Officina Biologica,

Borgo Angelico 30, zona Borgo Pio

Telefono: 06 683 3897

Tutti i concerti cominceranno alle ore 21:30

L’ingresso è libero

 

Domenica 16 febbraio

Riccardo Piergiovanni in

Le Vibrazioni Libere

Riccardo Piergiovanni, pianoforte

 

Direzione artistica

Carlo Cammarella

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi