Alessandro Stella in concerto al Teatro Ghione di Roma

Alessandro Stella in concerto al Teatro Ghione di Roma

Alessandro Stella in concerto al Teatro Ghione di Roma – Alessandro Stella i concerto con un recital pianistico, domenica 3 Febbraio 2013, alle ore 21.00 presso il teatro Ghione, in via delle fornaci 37, a Roma

 

Il viaggio comincia tra i paesaggi nordici e crepuscolari cari alla poetica del più noto compositore norvegese, Edvard Grieg con una selezione dei suoi Pezzi Lirici, che egli scrisse, lungo tutta la sua vita, come un diario.
 

Sarà poi la volta con le sospese ed evocative atmosfere della musica di Claude Debussy, di cui si ascolteranno sei Preludi, tratti dalle due raccolte.
 

La seconda parte del concerto sarà invece dedicata ad alcuni dei più noti capolavori della letteratura romantica per pianoforte: il Terzo Scherzo e la Prima Ballata di Frédéric Chopin e il celeberrimo Mephisto-Waltz n. 1 di Franz Liszt, che trae ispirazione da un episodio del Faust di Lenau, in cui Mefistofele, durante un banchetto di nozze, con un violino, trascina tutti gli invitati in una danza sfrenata.
Un vero tour de force per l’interprete.

 

Programma concerto

 

E. Grieg dai Pezzi Lirici

– Notturno, op. 54 n. 4
– Småtroll (Folletto) op. 71 n. 3
– Skovstilhed (Pace della foresta) op. 71 n. 4
– Hjemad (Verso casa) op. 62 n. 6

 

C. Debussy dai Preludi, Libro I e II

– Bruyères
– Minstrels
– La Cathédrale engloutie
– Feux d’artifice
– Canope
– Ce qu’a vu le vent d’ouest

 

F. Chopin

– Notturno in do# minore op. postuma
– Notturno in fa minore op. 55 n. 1
– Ballata in sol minore n. 1, op. 23

 

F. Liszt En rêve

– Nocturne (1885/86)
– Nuages gris (1881)
– Mephisto-Waltz n. 1 S. 514

 

Alessandro Stella

Alessandro Stella ha stu­diato con Raffaella d’Esposito al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma, dove ha conseguito con lode il diplo­ma,  ha poi proseguito gli studi presso l’Accademia di Alto Perfezionamento di Cre­mona, dove ha frequentato le classi di Franco Scala (pianoforte) e Marco Di Bari (analisi e prassi compo­sitiva), conseguendo il diploma “con eccellenza”. Ha inoltre seguito seminari e master class con pianisti del calibro di Bruno Canino, Maria Joao Pires, Maurizio Pollini, Jean-Yves Thibaudet, Alexis Weissenberg, Christian Zacharias. Si è esibito in numerose città italiane ed europee e suoi concerti sono stati in più occasioni trasmessi da importanti emittenti radiofoniche come RAI, RSI, Radio Vatica­na e la maggior parte delle emittenti del circuito Euroradio.

 

Dal 2008 è ospite abituale del “Progetto Martha Argerich” a Lugano. A quella solistica, affianca un’intensa at­tività cameristica, collaborando abitualmente con Mauro Conti, Giovanni Gnocchi, Carlo Maria Griguoli, Giorgia Milanesi, Marco Rogliano, Giorgia Tomassi. Alessandro Stella si è segnalato per il suo impegno nella “riscoperta” della prima fase creativa di Giacinto Scelsi e, sostenuto e incoraggiato con convinzione dalla «Fondazione Isabella Scelsi», con la quale collabora assiduamente dal 2005, ha proposto con successo al pubblico italiano ed europeo originali programmi scelsiani di musica per pianoforte solo, vocale e da camera. Dal 1998 è consulente musicale dell’Institut Français – Centre Saint-Louis di Roma ed è direttore artistico del Fe­stival “Le cinque perle del barocco” che ospita a Roma con cadenza biennale acclamati solisti e ensemble europei. Le partecipazioni di Alessandro Stella al “Progetto Martha Argerich” di Lugano (2008, 2010, 2011) sono entrate nelle compilation che EMI Classics dedica annual­mente al progetto e hanno ricevuto lusinghiere acco­glienze da parte della critica internazionale.
Per l’etichetta KHA ha pubblicato nel 2007, in duo con Giorgia Tomassi, un apprezzato CD monografico dedicato alle composizioni di Maurice Ravel per due pianoforti. Con AYRE CLASSICS, Alessandro Stella ha pubblicato nel 2011 il suo primo CD solistico, intera­mente dedicato a composizioni di Edvard Grieg.

 

 

NewMusicalAcademy è l’associazione culturale musicale di Roma.

Nata dall’incontro dei Maestri Cecilia Grillo e Andrea Frezzolini, tra i suoi obbiettivi NewMusicalAcademy si propone quello di favorire l’incontro tra i giovani e la musica classica e non solo.

A questo proposito, è costante l’impegno dell’associazione non solo nella pianificazione di attività didattiche e master class ma anche nell’organizzazione di concerti ed eventi di musica.

 

www.newmusicalacademy.com
info@newmusicalacademy.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi