Mettiamoci in gioco. Giochi della tradizione e del mondo

Mettiamoci in gioco. Giochi della tradizione e del mondo

Mettiamoci in gioco. Giochi della tradizione e del mondo – Il gioco sempre più oggi scompare nelle giornate dei bambini contemporanei. I frenetici ritmi delle famiglie, il traffico, la mancanza di spazi verdi e di luoghi idonei hanno fatto sì che il tempo libero – il tempo del gioco – sia molto spesso affidato alla televisione e ai video games, lasciando poco spazio alla creatività, alla fantasia e alla socializzazione.

 

Il 28 maggio alle ore 16 in occasione della giornata mondiale del gioco il Teatro Bertolt Brecht all’interno del circuito dei Teatri Riuniti del golfo ed in collaborazione con l’Ipab SS. Annunziata promuove “Mettiamoci in gioco”, una grande festa alla riscoperta dei giochi della tradizione, dello stare insieme in spazi pubblici a dimensione di ragazzo.

 

Le attività avranno inizio alle ore 16:00 presso la pinetina Ginillat, di fronte la Torre di Mola, con i giochi di una volta e del mondo, da ruba bandiera a tiro alla fune fino ai quattro cantoni per poi proseguire alle 18:00 con la caccia al tesoro e alle 19:00 con la proiezione del film “Il Mago di Oz”.

 

Attraverso l’esperienza ludica gli individui acquisiscono comportamenti che contribuiscono allo sviluppo del senso civico. Per poter giocare bisogna imparare ad accettare e rispettare le regole, a condividere, a fare squadra, misurarsi con gli altri. Giocare è un’attività fondamentale della crescita e deve tornare a rappresentare un momento significativo di incontro tra i bambini e tra le differenti generazioni, deve essere mezzo per l’integrazione e occasione per riappropriarsi e di ritrovare un territorio nel quale esprimersi, rendendo ad esempio le strade e le piazze accessibili ai bambini.

 

“Mettiamoci in gioco” è un’occasione concreta per ribadire l’importanza della dimensione della piazza come spazio fruibile dai più piccoli e del gioco come momento di aggregazione.

 

“Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale ed artistica”, Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, 1990.

Programma della giornata :
16:00 Giochi della tradizione e dal mondo
18:00 Caccia al tesoro con sorpresa
19:00 proiezione del film “Il Mago di Oz” di Victor Fleming

Iscrizione gratuita entro il 27 maggio
scrivendo all’indirizzo mail: tbbformia@libero.it
Telefonando al: 377-2525254 / 0771-269054
(indicare nome e età del partecipante)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi