Le giornate della sicurezza, il bilancio della Polizia

Le giornate della sicurezza, il bilancio della Polizia

Le giornate della sicurezza, il bilancio della Polizia – Dopo l’arrivo a L’aquila del Capo della Polizia Prefetto Alessandro Pansa, che sabato scorso ha riunito a L’Aquila i vertici degli Uffici di Polizia del centro Italia, in questi ultimi due giorni i cittadini aquilani hanno assistito ad un altro, importante, segno di attenzione da parte della Polizia di Stato alla sicurezza della città di L’Aquila.

 

Su richiesta del Questore Vittorio RIZZI, il Dipartimento della P.S. ha messo a disposizione della Questura di L’Aquila un importante aliquota di rinforzi, che si sono andati a sommare alle risorse messe in campo della Questura e dalla Polizia Stradale, per effettuare una serie di attività a tappeto su tutto il territorio cittadino, nell’ambito di un’operazione denominata “Le Giornate della Sicurezza” e che si è svolta a L’Aquila, Avezzano e Sulmona nelle giornate di giovedì e venerdì.

 

Il dispositivo predisposto ha previsto il controllo a tappeto di tutte le persone sottoposte ad obblighi (ad es arresti domiciliari) e di numerosi esercizi pubblici di L’Aquila, Avezzano e Sulmona.

 

Un’attività di controllo differente dal solito, perché l’azione è stata mirata al controllo di coloro che escono dalla città per dirigersi verso altri centri urbani. Ciò perché mentre il controllo di potenziali autori di furti all’ingresso in città può avere un mero valore di deterrenza, il controllo di chi ha già commesso il reato può, invece, consentire l’adozione di misure restrittive ed il recupero della refurtiva.

 

GIOVEDI 19 SETTEMBRE

 

Nel corso delle operazioni sono stati impiegati:

 

–         7 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara;

–         2 equipaggi della Polizia Stradale  ;

–         9 equipaggi complessivamente della Questura, tra Squadra Mobile, Polizia Anticrimine e Polizia Amministrativa e Polizia Scientifica;

–         2 equipaggi del Commissariato di Avezzano ed altrettanti per il Commissariato di Sulmona;

–         Il tutto, per un totale di 70 uomini, che si sono sommati ai 25 che hanno svolto il normale servizio di volante.

 

Risultati conseguiti

 

–         persone controllate: 201

–         veicoli controllati: 134

–         Il tutto in 12 posti di controllo;

–         sanzioni al Codice della Strada tra cui il sequestro di un veicolo: 9;

–         persone sottoposte ad arresti domiciliari: 11;

–         persone indagate in stato di libertà: 1 per evasione dagli arresti domiciliari;

–         perquisizioni effettuate: 3;

–         sono stati altresì controllati  5 “compro oro” , tre bar e un’armeria, procedendo a sanzionare numerosi illeciti amministrativi in merito ai quali si sta valutando se procedere alla sospensione della licenza.

 

VENERDI 20 SETTEMBRE

 

Nel corso delle operazioni sono stati impiegati:

 

–         7 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara;

–         2 equipaggi della Polizia Stradale  ;

–         10 equipaggi complessivamente della Questura, tra Squadra Mobile, Polizia Anticrimine e Polizia Amministrativa e Polizia Scientifica;

–         2 equipaggi del Commissariato di Avezzano ed altrettanti per il Commissariato di Sulmona;

–         Il tutto, per un totale di 72 uomini, che si sono sommati ai 27 che hanno svolto il normale servizio di volante.

 

Risultati conseguiti

 

–         persone controllate: 301

–         veicoli controllati: 216

–         Il tutto in 15 posti di controllo;

–         sanzioni al Codice della Strada tra cui il ritiro di una patente: 24;

–         persone sottoposte ad arresti domiciliari: 10;

–         perquisizioni effettuate: 3;

–         persone indagate in stato di libertà: 1 per violazione della normativa in materia di stupefacenti, con il sequestro di 6 grammi di hashish, 35 confezioni di metadone, buste di plastica utilizzate per il confezionamento delle dosi e 2 bilancini di precisione;

–         sono stati altresì controllati  7 “compro oro” , due bar e due armerie, procedendo a sanzionare numerosi illeciti amministrativi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi