Visioninmusica conclusa: report della stagione 2017

Visioninmusica conclusa: report della stagione 2017

Visioninmusica conclusa: report della stagione 2017 – La risposta alla crisi proposta da Visioninmusica si dimostra vincente e pone le basi per nuove occasioni di successo. Clinics, incontri didattici, concerti e performance con progetti artistici in esclusiva italiana si sono dimostrati nei fatti la formula vincente con la quale la rassegna diretta da Silvia Alunni ha felicemente concluso la sua tredicesima stagione musicale.
Più che positivo il bilancio di questi mesi (da gennaio ad aprile) che hanno visto salire sul palco talenti come Tigran Hamasyan, Mountain Men, Kinga Glyk, Banda Magda, i chitarristi Guthrie Govan e Paul Gilbert e gli italiani Stefano Di Battista con Erri De Luca, il Trio Bobo, Massimo Nunzi e l’esilarante Rimbamband, con il consenso convinto di un pubblico sempre più preparato e attento ai diversi linguaggi proposti dal panorama della musica contemporanea.
Un riscontro di affluenza che registra un aumento di visite (circa 4.000 persone) con prenotazioni da ben 11 regioni italiane, da Europa e Medio Oriente con importanti prevendite di biglietti online.
Oltre 70 biglietti venduti all’estero per l’arrivo in Italia di Tigran Hamasyan, ex enfant prodige e ora assoluto talento del piano jazz internazionale che si è esibito, in unica data italiana del suo tour mondiale per Visioninmusica, lo scorso 17 marzo sul palcoscenico dell’Auditorium Gazzoli. I giovanissimi che hanno prenotato il loro posto da Israele, Russia e Svezia confermano che gli scenari della musica di qualità non hanno confini generazionali.
Un’interessante opportunità turistica che sposa la musica alla cultura, alla ricerca della novità e del soggiorno formativo di cui, oltre ai concerti, le Clinics proposte, con artisti del calibro di Guthrie Govan e Paul Gilbert, si sono dimostrate riuscitissimo complemento.
Attraverso le vendite, tra web e su piazza, risulta nella stagione 2017 un incremento di incassi di quasi il 20% rispetto al 2016, frutto del consenso ottenuto per l’alta qualità della proposta artistica ma anche dell’attenzione costantemente rivolta in questi anni da Visioninmusica ai nuovi canali comunicativi, come i Social Media, supportata anche dalla realizzazione di produzioni video live per ogni progetto.
I dati del canale YouTube di Visioninmusica parlano chiaro: 746.010 visualizzazioni per un totale di 3.750.037 minuti (5’:12’’ di media a visione). Un modo utile per far conoscere anche agli appassionati di musica stranieri questa ambiziosa manifestazione: se tra i primi venti paesi l’Italia registra 129.018 views, al secondo posto ci sono gli Stati Uniti (93.526) e la Francia (80.959), quindi Giappone, Germania, Brasile, Regno Unito e via dicendo. Inoltre, con i suoi oltre 5.580 “LIKE”, in costante aumento grazie a nuove visualizzazioni organiche, Facebook rappresenta un punto di riferimento importante per il pubblico virtuale di Visioninmusica, costituito prevalentemente da utenti italiani inseriti nella fascia di età 18-65. Anche Twitter registra una crescita con media di 3-5 nuovi follower/settimana e una copertura media, nei periodi di punta di circa 30.000 utenti.
In questo senso, il festival ternano costituisce un significativo esempio di come iniziative di qualità possano superare i confini locali per raggiungere ed essere seguite dal vasto pubblico della rete, riuscendo così a superare ogni limitazione territoriale.
“Un rimedio efficace – afferma Silvia Alunni – anche per ovviare allo scarso interesse da parte dei canali tradizionali della stampa che, probabilmente sommersi dalla quantità di notizie, non riescono spesso a soffermarsi sulla presenza di realtà musicali eccezionali presenti in luoghi di provincia”.
Prosegue intanto, senza sosta, l’attività volta ad individuare le nuove originali proposte per il prossimo anno, le collaborazioni con riconosciute strutture del sistema culturale, in parallelo alla particolare attenzione da sempre riservata da Visioninmusica all’attività didattica e formativa rivolta sia ai ragazzi delle scuole che agli appassionati che vogliano affinare la propria preparazione.

 

 
Per maggiori informazioni su: www.visioninmusica.com

Associazione Visioninmusica
tel. / fax: +39 0744 432714 – cell. +39 333 2020747
@: info@visioninmusica.com

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi