Victoria Mature in visita alla mostra dedicata a Frank Borzage

Victoria Mature in visita alla mostra dedicata a Frank Borzage – Victoria Mature, figlia dell’attore Victor Mature, originario di Pinzolo, ha visitato nei giorni scorsi la mostra dedicata Frank Borzage, allestita presso i Musei di Ronzone fino al 13 ottobre. Victoria Mature è arrivata appositamente dagli Stati Uniti per rendere omaggio sia al grande regista Borzage, sia per ricordare il padre che, con Borzage, aveva lavorato come attore nel film ” Bambola Cinese”.

Dopo aver visitato la mostra, accompagna dal sindaco Stefano Endrizzi e dall’assessore comunale Loretta Abram, Victoria si è complimentata con l’amministrazione di Ronzone e con la Provincia autonoma di Trento per questa iniziativa, che di fatto ricorda due percorsi professionali paralleli. Figli di emigrati trentini Victor Mature e Frank Borzage (i cognomi originari Maturi e Borzaga vennero modificati dall’anagrafe americana) sono stati due personaggi di origine trentina che hanno saputo affermarsi nel mondo di Hollywood, tra l’altro incontrandosi e lavorando assieme. Victoria Mature, parlando col sindaco, ha annunciato che sta scrivendo un libro su suo padre, con testo in italiano e inglese, ed ha promesso che verrà a presentarlo il prossimo anno proprio in Trentino.

Il padre di Frank Borzage, Luigi, nasce a Ronzone nel 1859. Attorno ai vent’anni Luigi Borzaga emigra prima in Svizzera e poi negli Stati Uniti, dove si stabilisce a Salt Like City. Sposa una cittadina svizzera, Maria Ruegg, dalla quale ha 14 figli. Frank è il quintogenito e nasce il 24 aprile 1894. Grande appassionato di teatro Frank Borzage (il cognome Borzaga è stato modificato all’anagrafe americana) nel 1912 esordisce nel cinema muto come attore. Poi nel 1917 passa alla regia inaugurando uno stile nuovo, che fa perno sull’uso della luce e sulla mobilità della macchina da presa. Dirige decine di film e ottiene due Premi Oscar: il primo nel 1929 con il film Settimo Cielo e il secondo nel 1932 con Bad Girl. Muore a Los Angeles nel 1962. Con Frank Borzage hanno lavorato famosi attori del secolo scorso, tra i quali Gary Cooper, Marlène Dietrich, Spencer Tracy, Luisa Raines e Victor Mature, quest’ultimo di origine trentina. Il padre di Victor, Gelindo Maturi, era nato infatti a Pinzolo in Val Rendena e poi emigrato in America.

L’esposizione presso i Musei di Ronzone, con il supporto di materiali d’epoca, fotografie, documenti e preziosi manifesti originali, racconta la vita e i successi professionali di questo poliedrico uomo di cinema. La mostra rimarrà aperta fino al 13 ottobre.

Il Comune ha anche voluto intitolare una via del paese a Frank Borzage. Il 2020 vedrà poi l’organizzazione di una retrospettiva dei suoi film più significativi e la pubblicazione di un volume biografico.