Viabilità Italia nel pomeriggio del 5 agosto

Viabilità Italia nel pomeriggio del 5 agosto

Viabilità Italia nel pomeriggio del 5 agosto –

5 agosto 2011 delle ore 19,10

I primi dati sul traffico dell’Aiscat confermano le previsioni per la giornata di oggi: in A/4 alla barriera di Lisert in direzione Slovenia e Croazia si è registrato, dalla mezzanotte di ieri alle 18,00 odierne, con quasi 22.000 transiti, un incremento del traffico del 28,4%, rispetto al corrispondente venerdì dello scorso anno.

5 agosto 2011 delle ore 18,50

Prosegue il monitoraggio degli spostamenti di Viabilità Italia. Al momento si registrano le seguenti situazioni :

•    T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco code causa traffico intenso a Piazzale Lato Italiano in direzione Chamonix. Attesa prevista 2 ore.
•    A1 Diramazione Roma Sud code per 3 km causa traffico congestionato tra Monteporzio e Allacciamento A1 Milano-Napoli in direzione autostrada Milano-Napoli
•    A5 Torino-Courmayeur tratto chiuso causa viabilità esterna che non riceve tra Svincolo Morgex (entrata Direzione Sud) e Allacciamento A05-SS26DIR in direzione Monte Bianco
•    A57 Tangenziale di Mestre code causa traffico intenso tra Allacciamento A57 est/A4 Venezia-Trieste e A4 S. Dona’ Di Piave in direzione Trieste
•    A4 Brescia-Padova code per 5 km causa incidente tra Padova Est e A57 Mirano Dolo in direzione Venezia incidente al km 365+800
•    A14 Bologna-Ancona code a tratti causa traffico intenso tra Cesena e Rimini Sud in direzione Ancona
•    A1 Roma-Napoli code causa traffico intenso tra Allacciamento Diramazione Roma Sud e Valmontone in direzione Napoli

Gli interventi sulle infrastrutture completati da Anas e concessionari per favorire il traffico d’esodo hanno comportato grandi benefici per la fluidità del traffico, consentendo di evitare le turbative registrate lo scorso anno. Di seguito i principali interventi sulla rete autostradale:
•    A1: apertura di un tratto di 13,5 con km terza corsia tra Scandicci e Firenze Sud in direzione Roma (4 agosto 2011)
•    A/1 Roma Nord-Settebagni: apertura della terza corsia su un tratto di16 km in entrambe le direzioni (1 agosto 2011)
•    A/3: il tratto Salerno – Lagonegro Nord è stato interamente reso disponibile per complessivi 123 chilometri dei quali 53 km a tre corsie più emergenza e 70 km con due corsie più emergenza ; è stato inoltre aperto il nuovo svincolo di Battipaglia. Aperti inoltre 6 km di nuova sede ammodernata tra Altilia e San Mango, in Calabria .
Complessivamente risultano ad oggi aperti e fruibili 240 km. di nuovo tracciato ammodernato su complessivi 443 km dell’intera autostrada.
•    A/4 Barriera di Lisert: apertura di due nuove porte, (2 luglio 2011)
•    A/8-A/9: nuova interconnessione di Lainate tra le due autostrade (26 luglio 2011)
•    A/12 Rosignano: ammodernamento tratto di connessione tra la Statale Aurelia con l’autostrada A/12 e nuova barriera di Rosignano (27 giugno 2011)
•    A/14: apertura della terza corsia su un tratto di 21 km in carreggiata Nord tra Fano e Senigallia (21 luglio 2011)
A/14: inaugurata la nuova stazione di Senigallia (21 aprile 2011) e il nuovo svincolo di Porto Sant’Elpidio (29 luglio 2011)

5 agosto 2011 delle ore 17,00

In avvio il fine settimana di partenze, con giornata da bollino nero domani sabato 6 agosto. Il traffico è al momento intenso su strade ed autostrade, si registrano le seguenti situazioni:

•    A1 Roma-Napoli code causa traffico intenso tra Allacciamento Diramazione Roma Sud (Km. 576,3) e Colleferro (Km. 592,5) in direzione Napoli

•    A14 Bologna-Ancona code a tratti causa traffico intenso tra Cesena (Km. 99,7) e Rimini Sud (Km. 127,4) in direzione Ancona

•    A1 Firenze-Roma code causa traffico intenso tra Valdarno (Km. 335,8) e Arezzo (Km. 358,5) in direzione Roma

•    A1 Bologna-Firenze code causa traffico intenso tra Roncobilaccio (Km. 242,3) e Barberino di Mugello (Km. 261,4) in direzione Firenze

•    Traforo Del Monte Bianco code causa traffico intenso a Piazzale Lato Italiano (Km. 14,5) in direzione Chamonix. Attesa prevista un’ora e 30 minuti.

Nella giornata di oggi sono previste precipitazioni sparse, a carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, settori alpini e prealpini di Veneto e Friuli Venezia Giulia, entroterra ligure ed Emilia occidentale. Isolati rovesci o temporali sono previsti sui settori appenninici di Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e Calabria ionica e sulla Puglia centro settentrionale.

Il traffico pesante sarà fermo ininterrottamente dalle ore 16 di venerdì 5 agosto fino alle 23 di sabato 6 agosto, per poi scattare nuovamente dalle ore 7 alle 24 di domenica 7 agosto, favorendo così la fluidità degli spostamenti turistici.

Viabilità Italia, il centro di coordinamento nazionale del Ministero dell’Interno, è costantemente attivo da oggi per monitorare gli spostamenti ed attuare eventuali interventi in caso di criticità. La Polizia Stradale ha rafforzato i propri dispositivi, in particolare in autostrada, mentre l’Arma dei Carabinieri  e le Polizie locali concorrono nell’attività di presidio e controllo sulla restante viabilità. Anas e concessionari autostradali hanno attivato le proprie risorse su strade ed autostrade, attuando le misure preventive pianificate per rendere più sicura la circolazione. Vigili del Fuoco e volontari della protezione civile assicureranno interventi rapidi in caso d’emergenza.

Si raccomanda di mantenersi costantemente informati sulle condizioni della viabilità chiamando il numero gratuito 1518 del CCISS, scaricando la nuova applicazione gratuita iCCISS su iPhone, consultando il sito web www.cciss.it e www.mobile.cciss.it da smartphone e palmari, ascoltando durante il percorso le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle Radio 1, Radio 2 e Radio 3. Si ricorda che per informazioni sull’autostrada A/3 Salerno – Reggio Calabria è attivo il numero gratuito 800 290 092.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi