Vedere l’altro – mostra d’arte, Roma, 28 novembre

Vedere l’altro – l’Uomo e la Donna nell’arte, mostra ed evento artistico a Roma, 28 novembre 2021, organizzato da CRUSH – Collettiva Arte Visiva in collaborazione con l’associazione culturale Defrag.

Ispirata dalla temperie socio-culturale intorno al 25 novembre, giornata che si concentra sul tema della violenza sulle donne, CRUSH – Collettiva Arte Visiva ha deciso – ancora di più motivata dopo il successo dell’esposizione Art for Kabul – di ripercorrere la strada dell’impegno sociale e della densità di contenuti. Ed è così che, in collaborazione con l’associazione culturale Defrag di Roma, ha pensato di creare un evento, Vedere l’altro – l’Uomo e la Donna nell’arte, che si interroghi sui rapporti e le relazioni tra il maschile e il femminile, al di là di qualunque forma di stereotipo o pregiudizio.

Vedere l’altro, tra arte e cultura pop

Il titolo dell’esposizione Vedere l’altro: l’Uomo & la Donna nell’arte si ricollega non a caso al saluto Na’vi del popolare film Avatar di James Cameron (2009). All’interno del film, infatti, «Io ti vedo» non si limita alla percezione sensoriale, ma punta a un riconoscimento e a una comprensione profonda della realtà dell’altro da noi.

Crediamo infatti che, per promuovere una cultura della non violenza, bisogni andare oltre le retoriche che iscrivono il problema in una dicotomia netta tra “carnefici” e “vittime”, per realizzare una riflessione più profonda sul rapporto uomo-donna, quel confronto tra opposti a cui nessuno può sottrarsi, vero campo in cui si accendono e si scontrano le passioni più intense e irrazionali insite in ognuno di noi.

Fare arte e vedere l’altro da sé

Alla luce di questo, l’evento vedrà gli artisti rappresentare graficamente e visivamente ciò che è socialmente, culturalmente e personalmente percepito, di solito, come altro da sé dal punto di vista del sesso di appartenenza.

Questa scelta, che privilegia il dialogo e la riflessione sul rapporto che si instaura reciprocamente tra maschile e femminile sotto vari punti di vista, sarà il tema portante di tutto l’evento, che vedrà la presenza degli autori stessi, pronti a dialogare con il pubblico e a rispondere a ogni curiosità in merito alle proprie opere.

Tra arte e teatro: vedere l’altro trovando i punti in comune

In occasione dell’evento Vedere l’altro, inoltre, avrà luogo un reading teatrale, Le cose che ci accomunano, curato dal Laboratorio Teatrale dell’associazione culturale Defrag. Lo spettacolo, partendo dalla semplice riflessione di essere tutte donne a farne parte, si basa su una serie di testi scelti che cercano di indagare la condizione femminile in maniera a volte ironica, altre grottesca e altre ancora più delicata, ma sempre cercando di lanciare un messaggio forte: “È ora di voltare pagina”.

Clicca qui per accedere alla pagina dell’evento su Facebook, dove potrai avere maggiori informazioni e tenerti aggiornato su tutte le novità.

Evento: Vedere l’altro: l’Uomo & la Donna nell’arte – Esposizione artistica

Organizzatore: CRUSH – Collettiva Arte Visiva e Associazione Culturale Defrag

Giorno: 28 novembre 2021

Orario: dalle 18:00 alle 22:00

Luogo: Defrag, Via delle Isole Curzolane 75, Roma

Ingresso: Libero

Contatti

Per maggior informazioni seguici e contattaci su Facebook e Instagram, o scrivici alla nostra casella di posta elettronica:

E-mail: crush.collettiva.artevisiva@gmail.com

Facebook: https://www.facebook.com/CRUSH-collettiva-arte-visiva-2710853782475428

Instagram: https://www.instagram.com/crushcollettivaarte/

Gli artisti di Vedere l’altro – l’Uomo e la Donna nell’arte

ARTMARS

BETTY GROOVE

STEFANO BRUNO

ELEONORA D’AGOSTINO

MARIANNA DEL MUTO

MARCO DI GLORIA

MARTINA DI RUSSO

DANIELA FIORDALISO

ALESSANDRO GABOS

MATTEO GABOS

MARIA GRENNA

Mr. ENT

PIERRE THE RAIN

FRANCESCA PONGETTI

MAURO ROMANO

SIL.BAS

DANIELE TENCA

TRACEY

Vedere l'altro - l'Uomo e la Donna nel'arte, mostra evento teatro, Roma, 28 novembre 2021
Vedere l’altro – Uomo e la Donna nell’arte, mostra ed evento teatrale, Roma, 28 novembre 2021 (CRUSH – Collettiva Arte Visiva e associazione culturale Defrag)

di Matteo Gabos ed Eleonora D’Agostino