Valzer è il primo singolo de La Giostra

Valzer è il primo singolo de La Giostra – L’abbaiar dei cani, il vicolo, le scalinate, ricordi sbiaditi di infanzie; antichi simboli ed archetipi come l’albero, che è emblema di forza e protezione, ma anche rappresentazione della figura paterna, oppure come lo scorrere del fiume “sempre nello stesso verso”, metafora dell’inesorabile passare del tempo. Tutto questo è in “Valzer”, il primo singolo di LA GIOSTRA (al secolo il cantautore calabrese Giuseppe Capparelli) che anticipa l’omonimo album d’esordio, un lavoro arrangiato e prodotto da Piergiorgio Faraglia, chitarrista e cantautore romano scomparso prematuramente nel maggio del 2017.

VALZER è un brano essenziale ed intimista; le chitarre elettriche di Marco Del Forno, il basso di Faraglia e l’intervento del pianoforte acustico di Jacopo Carlini portano l’ascoltatore in un’atmosfera astratta, a tratti onirica, all’interno della quale scorre una scarna narrazione, fatta soprattutto di immagini.

Il singolo è disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali ed esce accompagnato da un video molto suggestivo che porta la firma del regista Alessandro Paci.

VALZER è il brano di apertura dell’album, in distribuzione dal 29 novembre: un viaggio, per terra e per mare, attraverso concetti ed interrogativi alla base dell’esistenza umana: le nostre radici, la vita, l’amore, la morte, la perdita, la partenza, la tempesta, il ritorno; “viaggio necessario – afferma l’autore – a perseguire, come fine ultimo, il nostro personale e disperato tentativo di ricerca della verità”. “Valzer” è il brano che più di tutti gli altri, ne riassume lo spirito ed il contenuto.

CHI E’ GIUSEPPE CAPPARELLI

Giuseppe Capparelli nasce a Offenbach, in Germania, da genitori calabresi emigrati all’estero. Nel 1979 la famiglia torna a vivere in Calabria, a Cassano allo Ionio. Lì Giuseppe si avvicina alla musica, studiando il pianoforte dall’età di 10 anni e successivamente la tromba, nella banda musicale del paese. Ma è la chitarra acustica, che studia da autodidatta, lo strumento con cui comincerà ad accompagnarsi per cantare.

Nel 1995 si trasferisce a Bologna dove frequenta l’Università iscrivendosi alla Facoltà di Scienze Naturali, ma nel 1998, seguendo la sua passione per la musica, si trasferisce a Roma, nel quartiere San Lorenzo.

A Roma dal 2001 collabora alla creazione dell’Associazione Culturale Zazerkelje, spazio nel cuore di San Lorenzo dove tutte le sere fino all’estate 2002 si svolgeranno concerti live. E’ qui che si realizzeranno le sue prime esperienze live, prima esibendosi da solo, poi suonando con diverse formazioni, nei locali di S. Lorenzo e non solo, in un repertorio incentrato soprattutto sulla canzone d’autore.

Nel 2005 si trasferisce a Perugia e comincia a dedicarsi alla composizione di canzoni proprie e alle le prime esperienze di registrazione in studio, ma dopo qualche tempo abbandona il progetto. Dal 2013 inizia a lavorare a “LA GIOSTRA”, e alla realizzazione del disco omonimo, contenente esclusivamente composizioni proprie. La svolta arriva nel 2017 dall’incontro con il cantautore romano, anche lui trasferitosi in Umbria, Piergiorgio Faraglia.

CREDITI “VALZER”

Registrato presso il Tenpeopletown Studio a Sellano (PG) da Piergiorgio Faraglia.

voci e chitarra acustica: Giuseppe Capparelli

chitarra elettrica: Marco Del Forno

pianoforte: Jacopo Carlini

basso: Piergiorgio Faraglia

batteria: Francesco Caprara

Missaggi: Marco Del Forno, Piergiorgio Faraglia, Massimiliano Nevi

Mastering realizzato presso Bitbazar Studio a Roma da Massimiliano Nevi