E’ uscito “Why Fall”, il nuovo singolo di Emma Morton

E’ uscito “Why Fall”, il nuovo singolo di Emma Morton

E’ uscito “Why Fall”, il nuovo singolo di Emma Morton – Esce giovedì 19 aprile “Why Fall”, il primo singolo dal nuovo album “Bitten by the Devil” (Edizioni Musicali 22R) della musicista scozzese Emma Morton con la sua band Emma Morton + The Graces. Il singolo, disponibile su tutte le piattaforme digitali – tra cui Spotify e iTunes – è corredato dal videoclip con regia curata dalla stessa Emma insieme a Carlotta Lucchesi, e girato nel Teatro dei Differenti di Barga.

Le scure, sexy e spigliate canzoni-confessioni di un’emancipata Emma Morton hanno trovato voce in questo nuovo disco che uscirà il prossimo 11 maggio: un viaggio sperimentale dove i mondi contrastanti d’amore e odio, paura e desiderio, oppressione e libertà sono esposti, celebrati e presentati con un sound contaminato che trasuda di sapori jazzrootspopular e Scottish folk.
Emma definisce questo lavoro un “war-cry record” (grido di guerra), scritto e prodotto dalla cantautrice scozzese e dalla sua band The Graces formata con il batterista Piero Perelli e con il chitarrista Luca Giovacchini. Un album ricco di ospiti e collaboratori noti come Raphael Gualazzi che ha sposato in pieno il sound della band nel brano “Dirty John”il contrabbassista Gabriele Evangelista, il Grammy Award statunitense Gene Paul, Antonio Gramentieri Matteo Buzzanca.
Con la sua voce piena e graffiante, Emma compie una vera e propria esplorazione fra culture musicali partendo dalle tradizioni della sua terra, la Scozia, fino alla sua passione per la musica afroamericana.
“Questo album è in tutti i sensi una rinascita per me. Non distinguo molto fra la vita e l’arte, per me l’una è sempre stata una parte intrinseca dell’altra, se oggi sto bene è grazie all’evoluzione collaborativa di entrambe. Ho sempre creduto che forse dovevo avere un problema con la mia esistenza, ma tramite le confessioni di questo disco ho voluto esporre e celebrare la bellezza anche di ciò che troviamo grottesco, spaventoso e vergognoso di noi stessi. Abbiamo deciso di fare tutto questo puntando sulla qualità della produzione: “Bitten by the Devil” è stato registrato in presa diretta e prodotto interamente in analogico insieme ad Andrea Ciacchini. Vogliamo che chi ascolta questo disco si senta partecipe di un’esplorazione, non un semplice spettatore di una costruzione.”

Come dichiara Emma, il testo e la scelta stilistica del videoclip “Why Fall” sono legati direttamente alla sua innata difficoltà e libertà nel non fare distinzione, a volte, tra realtà e immaginazione. “È un’abitudine che mi ha portato spesso a cadere down the rabbit hole. La resistenza a “cadere” rappresenta il dubbio con cui ci troviamo a lottare più e più volte durante la nostra evoluzione: rimanere ferma e al sicuro, o buttarsi verso un mondo che scintilla dal buio? Why Fall?”
Nel video, la scelta di inserire delle clip tratte dai film del periodo dei “telefoni bianchi” è legata alla passione di Emma per i musical-movie che l’hanno affascinata sin da piccola: “È stata Carlotta Lucchesi, la mia co-regista e editor, a capire come integrare i due mondi e farli interagire.”

La band Emma Morton + The Graces, che ha concluso il 2017 con una stagione di sold-out in teatri, club e festival italiani, inaugura dal 19 aprile anche il Bitten by the Devil Tour fitto di concerti tra Italia, Inghilterra, Francia e Slovenia. Tutte le date sono visibili al link http://www.emmamorton.it/tour-dates/. Durante le performance le improvvisazioni cariche di emotività ed il dialogo spontaneo ed autentico tra i musicisti va al di là dell’esecuzione musicale, trascinando il pubblico in una esperienza intima e coinvolgente.

Il progetto nasce dopo un lungo viaggio personale e artistico: Emma ha conquistato il grande pubblico durante la sua esplosiva partecipazione all’ottava edizione di X Factor, arrivando in semifinale dove ha presentato il suo inedito “Daddy Blues” pubblicato da Sony Music e conquistando il 2° posto delle classifiche iTunes con oltre 240mila ascolti su Spotify. Da allora la musicista scozzese ha continuato il suo percorso ricevendo premi e riconoscimenti tra cui il “Music is Great Award” conferitole nel 2015 dal governo inglese, e collaborando ed esibendosi con artisti come Olly Murs, Paolo Nutini, Raphael Gualazzi, Glen Hansard, Gary Lucas, Petra Magoni, Alejandro Escovedo e DJ Molella.

Emma Morton, 31 anni, è nativa di Edimburgo, innamorata dell’Italia e da anni residente a Lucca.
Cantante, musicista e autrice, laureata in Letteratura presso l’Università di Edimburgo, Emma è sempre stata un’amante della parola scritta formando la sua esperienza lavorativa come giornalista e autrice di short prose e poetry. E’ così che le lyrics dei suoi brani si trasformano in intimi viaggi nel suo vissuto e nella sua immaginazione. Sul palco, lo sguardo serrato di un blu intenso, va a scandire storie raccontate in stile “Monomyth”: con un percorso di evoluzione che trasforma il buio nascosto nella vita di ogni giorno in qualcosa di mistico e sublime.
Artista eclettica e carismatica, Emma è stata scelta come testimonial dal brand di moda Edda Berg, che veste Emma in tutti i suoi shooting realizzati dalla fotografa Caterina Salvi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi