The Crookes approda sul palco del BOtanique di Bologna

The Crookes approda sul palco del BOtanique di Bologna

The Crookes approda sul palco del BOtanique di Bologna –  Giovedì 5 luglio approda al BOtanique, sul palco allestito ai giardini di via Filippo Re a Bologna, il “new pop” made in UK dei The Crookes.

 

La band di Sheffield tra il 2010 e 2011 ha fatto molto parlare di se, NME in primis, grazie all’Ep d’esordio e all’album “Chasing After Ghost”, edito da Fierce Panda rec., etichetta tra gli altri di The Maccabees, The Raveonettes, Shitdisco, Hatcham Social, Art Brut. In Italia a novembre 2011 per quattro ottime date a Milano, Perugia, Torino e Pordenone, i quattro ragazzi hanno confermato quanto di buono i media e i bloggers d’Oltremanica ci avevano riferito. “Afterglow”, uscito il 9 aprile sempre per Fierce Panda, è il singolo che anticipa il nuovo album, di cui è attesa l’uscita. Ora la band sta affrontando un tour europeo tra Spagna, Inghilterra e Italia, con il supporto degli italiani The Charlestones.

 

Nati nel 2008 come classica brit-pop band, oggi The Charlestones sono una delle realtà più interessanti dell’indie songwriting italiano. Dopo la pubblicazione del disco d’esordio “Out From The Blue” (Moscow) tornano oggi con il nuovo singolo “She Was A Firework”, accompagnato da un videoclip diretto da AnnaPaola Martin e Pierre-Edouard Dumora, che anticiperà il nuovo album previsto per settembre 2012 (Moscow). Ai The Charlestones il compito di aprire la serata del Botanique.

Apertura cancelli: ore 19,30

Inizio concerto: ore 21,30.

Ingresso gratuito.

Per informazioni: 051 19980427 (Estragon Shop), www.estragon.it

BOtanique 3.0 è organizzato da Estragon e inserito nel cartellone di Be – Bologna Estate 2012

 

 

BIOGRAFIA

Tutto ebbe inizio nel 2008 tra i banchi della facoltà di letteratura dell’Università di Sheffield, quando quattro giovani studenti inglesi provenienti da varie città del Regno Unito decisero di formare una band e di chiamarla The Crookes, prendendo ispirazione dal nome del quartiere studentesco di Sheffield nel quale abitavano. Nel 2010 la band ha tenuto più di 150 concerti, esibendosi in ogni angolo del Regno Unito, accompagnati da due brevi tour in Olanda e Germania. Sempre nel marzo dello stesso anno la band ha effettuato 5 memorabili concerti live in soli 4 giorni al leggendario SXSW (South by South West) Festival ad Austin in Texas. Forti del successo ottenuto in tournee, sul finire dell’anno The Crookes hanno pubblicato “Dreams of Another Day” contenente le hit “Backstreet Lovers” e “A Collier’s Wife”, brani eseguiti in una serie di performance acustiche per la BBC. Nel 2011 The Crookes sono partiti per il tour europeo con cui hanno promosso il loro album di debutto “Chasing After Ghosts”, uscito il 21 marzo preceduto dal singolo “Godless Girl”. L’album, registrato in appena sei settimane al Cottage Road Studios di Leeds, contiene undici brani sospesi in equilibrio precario tra la crudeltà della vita quotidiana e la fuga attraverso l’immaginazione. Lo stesso titolo, “Chasing After Ghosts”, è stato scelto per riflettere su quello che la band descrive come “i giorni, le settimane, i mesi e gli anni trascorsi che noi cerchiamo di recuperare, le persone che abbiamo perso ed erroneamente allontanato, la nostra preoccupazione che la gioventù e la bellezza non durino per sempre”. Per essere il più vicino possibile ai loro fans, George Waite (basso/voce), Alex Saunders (chitarra solista), Daniel Hopewell (chitarra ritmica) e Russell Bates (percussioni) hanno anche aperto un fanclub e un fanzine  chiamato “Bright Young Things”, in cui si possono trovare citazioni tratte dai loro libri preferiti, disegni, testi di canzoni, appunti di viaggio, recensioni, foto. Quest’anno la band è tornata con un nuovo singolo, un nuovo chitarrista e un nuovo album. Il singolo inedito si intitola “Afterglow” ed è uscito il 9 aprile 2012 su vinile 7″ e digital download. Poche notizie invece sul fronte nuovo album e sul nuovo chitarrista che si chiama Tom Dakin che sostituisce Alex Saunders, mentre il disco dovrebbe essere pubblicato dopo l’estate.

 

Di questo primo singolo è stato realizzato anche un video in bianco e nero diretto da Mark Lomas.

 

Website: www.thecrookes.co.uk ; www.myspace.com/thecrookesmusic

http://www.facebook.com/thecharlestones

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi