Tacchi misti, lo spettacolo in scena al Teatro Due di Roma

Tacchi misti, lo spettacolo in scena al Teatro Due di Roma

Tacchi misti, lo spettacolo in scena al Teatro Due di Roma – Onni ed Exnovo presentano, dal 2 al 14 ottobre, TACCHI MISTI tratto da “Accessories” di Gloria Calderòn Kellett (Casini Editore) con Carla Ferraro, Corinna Lo Castro, Valentina Martino Ghiglia, Silvia Siravo, musiche Benedetto Ghiglia, assistente alla regia Alice Guidi, organizzazione Valentina Grazioso, produzione Carlo Mosso, progetto grafico di Carla Ladau, regia di Ferdinando Ceriani

 

NOVITÀ ITALIANA

promo video: http://www.youtube.com/watch?v=aymnFlF8yT0   

 

“Trovare un uomo che vale è impresa difficile. Trovare un buon monologo, ancora di più. Specialmente se sei una ragazza. Così ho deciso di mettermi a scrivere monologhi per donne… ed è così che sono nati i miei spettacoli teatrali. Ho avuto la fortuna, nella mia vita, di incontrare molte donne interessanti e questi monologhi sono una dichiarazione d’amore verso di loro”

Gloria Calderòn Kellett.

 

16 paia di scarpe, 4 attrici, 16 personaggi femminili creati dalla penna di Gloria Calderòn Kellett, questo è Tacchi misti, una divertentissima  e irriverente galleria di donne, diametralmente opposte agli stereotipi delle serie TV, che chiedono solo di essere ascoltate. Un’ampia carrellata di esperienze, ironiche, graffianti, audaci, raccontate, cantate e ballate in una sequenza rapidissima di ritratti;  una sorta di “roulette russa” dove, ad ogni numero, corrisponde un paio di scarpe e un nome  (La fidanzata, la casalinga, la cinica,  la Dea, La ladra, la prima donna ecc.) che investirà il pubblico con la sua storia. Si, “investirà”, perché queste donne non si limitano a raccontare di sé ma cercano nel pubblico una spalla, un complice, un antagonista!

 

Una celebrazione della donna moderna finalmente libera dalla fobia della “padella antiaderente”!

 

Ferdinando Ceriani, regista e responsabile artistico di numerosi festival, Ceriani cresce artisticamente a fianco di Franco Molè per poi iniziare, dal 2001, un lungo sodalizio di lavoro con il M°Maurizio Scaparro come regista assistente e responsabile artistico della Compagnia Italiana. Come regista  ha diretto, tra gli altri: Valeria Moriconi in Shakespeare amore; Andrea Jonasson e Franco Molè in Dove danzano in draghi e gli dei, la cina di Terzani con Andrea Jonasson e Franco Molè; Giulia Lazzarini in Il sogno di G., omaggio a Giorgio Strehler;  i 60 del Piccolo Teatro; I Clowns di Fellini con i Colombaioni, Salonicco 43 con Massimo Wertmuller, Appunti per il prossimo millennio, con Carla Ferraro e Antonio Pizzicato, Questa sera si recita a soggetto con Mariano Rigillo e Cicci Rossini. Ha diretto per 3 anni, con Paola Servillo, il festival internazionale di Settembre al Borgo di Caserta ed è stato responsabile artistico di tutte le ultime manifestazioni ideate da Maurizio Scaparro.

 

Dal 2002 è direttore del corso di teatro dell’Università Luiss Guido Carli di Roma dove allestisce 10 spettacoli. Dal 2012, è coordinatore artistico delle attività internazionali del Teatro della Pergola di Firenze.

 

La rassegna “Sguardi s-velati: punti di vista al femminile III Edizione” è realizzata in collaborazione con A.T.C.L. (Associazione teatrale fra i comuni del Lazio) e Regione Lazio (Assessorato alla Cultura, Arte e Sport) e con il patrocinio di Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, MIBAC, Provincia di Roma, Roma Capitale, I Municipio, Biblioteche di Roma, Federculture, Casa Internazionale delle Donne, Accademia NAzionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico, Fondazione IntegrA/Azione, Cooperativa Sociale Abitus e ISSR (Istituto Statale Sordi di Roma)

 

 

 

Biglietti: 12€ intero, 10€ ridotto

Riduzioni: Over 65/Under 26,  Studenti universitari (previa esibizione di un documento attestante l’iscrizione per l’anno in corso), Gruppi oltre le 10 persone.

CIRCUITI CONVENZIONATI:  CARTA PER DUE, BIBLIOCARD, CARTA GIOVANI, MArteCard, ROMA PASS, Ass. Cult. “ArteSenzaTempo”, Ass. Cult. “Gocce di Arte”, Ass. Cult. “INSIEME PER IL TRULLO”, OFFICINA TEATRO XI, INTER CLUB, CTS (Centro Turistico Studentesco), ISIC  (International Student Identity Card Association), LAZIO SERVICES, AGENZIA DEL TERRITORIO, SIL (Società Delle Letterate), INFO.ROMA.IT, ISTITUTO DI CULTURA RUSSA, ASSOINTESA, FONDERIA DELLE ARTI. ART A PART OF CULT(URE)

CRAL E DOPOLAVORO: BANCA INTESA, ENI, FIMMG (Fed. It. Medici di Famiglia), DOPO LAVORO FERROVIARIO, Dipendenti ZETEMA-Progetto Cultura, ALLIANZ, CGIL, Associazione Nazionale POLIZIA DI STATO.

Per poter usufruire delle riduzioni è obbligatorio presentare, prima dell’emissione del biglietto, un documento che attesti l’appartenenza ad una delle categorie per le quali ne è prevista l’applicazione. I biglietti stampati non potranno essere sostituiti né rimborsati.

Il diritto di prenotazione è valido fino a un quarto d’ora dall’inizio dello spettacolo, i biglietti non ritirati saranno quindi rimessi in vendita.

 

 

Teatro Due Roma teatro stabile d’essai

Vicolo due Macelli, 37 (M Piazza di Spagna) Roma

Tel. 06/6788.259 – fax 06/6793.349

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi