Il suono del Nord con i Cantores Minores della Cattedrale di Helsinki

Il suono del Nord con i Cantores Minores della Cattedrale di Helsinki – Basilica di Sant’Apollinare in Classe, domenica 18 giugno ore 21

I 100 anni dell’indipendenza della Finlandia sono l’occasione per il ritorno a Ravenna dei Cantores Minores della Cattedrale di Helsinki, domenica 18 giugno alle 21, di nuovo nella Basilica di Sant’Apollinare in Classe, dove il pubblico di Ravenna Festival ha li ha ascoltati per la prima volta nel 2012. Il programma proposto dai giovani cantori della Cattedrale di Helsinki diretti da Hannu Norjanen, all’organo Markus Malmgren, accosta autori finlandesi (Toivo Kuula, Joonas Kokkonen Einojuhani Rautavaara, Jaakko Mäntyjärvi) che ben si prestano a celebrare l’anniversario, a opere di autori continentali particolarmente amati dal Coro, quali Johann Sebastian Bach e Anton Bruckner.

Bach infatti è ritenuto fondamentale nella formazione dei Cantores Minores, che in occasione del Venerdì Santo, ad anni alterni, eseguono, nella Cattedrale di Helsinki, la Passione secondo Matteo e la Passione secondo Giovanni, e ogni anno le sei cantate dell’Oratorio di Natale, oltre ad avere tra le proprie esecuzioni abituali anche anche la Messa in si minore e i Mottetti. È proprio il coro iniziale di un mottetto bachiano, Singet dem Herr ein neues Lied, che rappresenta la scrittura contrappuntistica classica occidentale, insieme al graduale Os justi composto da Bruckner nel 1879. Il resto del programma è dedicato ad autori finlandesi: Toivo Kuula, allievo di Jean Sibelius nei primi anni del Novecento, Joonas Kokkonen, capace di fondere suggestioni “baltiche” a una vocazione sperimentale che mai rinuncia all’immediatezza espressiva, il “mistico” Einojuhani Rautavaara di cui viene eseguita la Missa a cappella. Una figura del tutto singolare è Jaakko Mäntyjärvi, compositore e linguista di cui viene proposto il Canticum Calamitatis Maritimae, scritto in memoria delle vittime del naufragio del traghetto Estonia, avvenuto nel 1994, con testi dalla messa da Requiem, dal salmo 107 e dalla cronaca che di quell’evento diede «Nuntii Latini», notiziario in lingua latina che la Radio nazionale finlandese Yle trasmette dal 1989. A chiusura del concerto è previsto l’inno nazionale finlandese, composto da Jean Sibelius nel 1899.

Il Coro nasce nel 1952 presso la Cattedrale di Helsinki, sotto la direzione della musicologa finnico-americana Ruth-Esther Hillila, per far rivivere la tradizione dei pueri cantores medievali. Dal 2005 è diretto da Hannu Norjanen, che ha compiuto i primi passi nella musica proprio come componente dei Cantores Minores, tra il 1974 e il 1980. Il Coro infatti è attivo anche come istituto musicale, dove i ragazzi ricevono lezioni di teoria musicale, canto e alcuni strumenti, formando migliaia di coristi, alcuni dei quali sono in seguito diventati musicisti professionisti. Il repertorio dei Cantores Minores comprende musica sacra di compositori europei, soprattutto finlandesi, dal XII al XXI secolo, diversi brani di origine folklorica e, specie sotto la direzione di Norjanen, anche un’ampia scelta di capolavori internazionali. Il coro normalmente canta durante messe, vespri e uffici della Cattedrale di Helsinki, oltre che in altre importanti occasioni, e ha all’attivo un’ampia attività concertistica che lo porta ad esibirsi in Europa, Stati Uniti e Giappone. Hannu Norjanen, è diplomato in organo, direzione di coro e d’orchestra e si è perfezionato al Collegio Reale della Musica a Stoccolma e all’Accademia Sibelius, dove attualmente insegna. Accompagna il coro dal 2004 l’organista Markus Malmgren, attivo anche come solista e come collaboratore di ensemble barocchi e orchestre. È conosciuto per le sue improvvisazioni, specie quelle per l’accompagnamento musicale dei film muti. Insegna musica liturgica e improvvisazione all’Università delle Arti di Helsinki.

Info e prevendite: tel. 0544 249244 – www.ravennafestival.org
Biglietto (posto unico non numerato): 20 euro (18 ridotto).
I giovani al festival’: fino a 14 anni, 5 euro; da 14 a 18 anni e universitari 9 euro

 

Basilica di Sant’Apollinare in Classe | Domenica 18 giugno, ore 21
Nei 100 anni dell’indipendenza della Finlandia
Il suono del nord
Cantores Minores della Cattedrale di Helsinki
direttore Hannu Norjanen
organo Markus Malmgren

Toivo Kuula (1883-1918)
Auringon noustessa, op. 11 n. 3 (testo di V.A. Koskenniemi)

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Singet dem Herr ein neues Lied BWV 225

Jaakko Mäntyjärvi (1963)
Canticum Calamitatis Maritimae (testo di Nuntii Latini; Salmo 107: 23-30)

Girolamo Frescobaldi (1583-1643)
Bergamasca per organo

Einojuhani Rautavaara (1928-2016)
Missa a Cappella

Jean Sibelius (1865-1957)
Finlandia-hymni (testo di V.A. Koskenniemi)