SOS Tienici! Campagna crowdfundig dell’Estragon Club. Per sopravvivere

SOS Tienici! Campagna crowdfundig dell’Estragon Club. Per sopravvivere

Di fronte al lockdown, che ha imposto ai locali di musica dal vivo, come all’intero settore dello spettacolo, la chiusura obbligata e l’impossibilità di lavorare ancora per molte settimane – probabilmente per l’intero 2020 – l’Estragon Club lancia un SOS ai propri sostenitori con una campagna di crowdfunding attivata oggi sulla piattaforma Ginger (https://bit.ly/35a54Jf ). L’obiettivo è raccogliere 50.000 euro per sostenere le spese di gestione nei mesi a venire e riuscire a programmare una prossima riapertura.

Questo il messaggio, pubblicato anche sul profilo Facebook ufficiale del club bolognese:

Caro Estragonauta,

mai avremmo pensato, dall’inizio di questo periodo di emergenza sanitaria, di vedere così lontana la ripresa delle nostre attività. La prospettiva per i prossimi mesi è drammatica: le misure di contenimento del Covid-19, non permetteranno assembramenti massivi. 

Di conseguenza i concerti nel club, i festival all’aperto, gli appuntamenti culturali -almeno fino alla fine dell’anno- resteranno soltanto un bel ricordo. 

Questo significa che per un lungo periodo, non potremo partecipare a nessun tipo di spettacolo né gioire di alcuna preziosa occasione per stare insieme. 

In quasi trent’anni di attività non ci siamo mai trovati in una situazione così difficile. Ogni volta che abbiamo vissuto una difficoltà non ci siamo abbattuti: ci siamo impegnati strenuamente per fronteggiarla, mettendoci ancora più passione e lavorando autonomamente con altissima intensità. 

Gli ostacoli sono fatti per essere superati e noi siamo sempre stati pronti, sempre presenti anche quando si è trattato di aiutare chi avesse bisogno.

Questa volta è diverso: è una sfida senza precedenti e non siamo sicuri di poterla affrontare da soli. Non ci sono risorse per poter attraversare questo periodo incerto e le prossime settimane saranno cruciali.

Abbiamo bisogno di almeno 50.000 euro per sostenere le spese di gestione dei mesi a venire e per metterci nelle condizioni di poter ripartire!

Questa, senza veli, è la ragione che ci spinge a promuovere una raccolta fondi con la consapevolezza di quanto, in questo momento di assoluta emergenza, vi sia concomitanza con campagne certamente più nobili e necessarie.

Eppure, oggi più che mai, abbiamo anche noi bisogno del tuo sostegno!

Quante volte sei venuto a divertirti sotto il palco? Quante volte abbiamo brindato e ballato insieme?

Certamente non vediamo l’ora di poter riaprire al pubblico, rivederti e riabbracciarti… ma nel frattempo, mentre continuiamo a lavorare più duro che mai, se puoi e vuoi aiutarci, questo è il momento di farlo: ogni euro che raccoglieremo servirà a custodire la nostra storia, a salvaguardare il club di una vita, a proteggere il futuro di un locale che ha rappresentato in questi anni una pietra miliare della musica dal vivo.

S.O.S. Tienici! 

Questa volta la Missione è vitale: “RESCUE 2020”.

Ogni singolo Estragonauta è indispensabile, energia pura, essenziale.

Dobbiamo riuscire a salvare il nostro Spazio Comune.

Con tutte le nostre forze, senza lasciare indietro nessuno. 

Salvaguardare il futuro di chi continua a lavorare per la nostra comunità.

Ostinatamente.

Nonostante questo momento di “sospensione”.

Nonostante tutto. 

Noi non sappiamo smettere di sognare!

Non possiamo rinunciare alla nostra Funzione!

Continueremo a programmare gli eventi di domani.

Per garantire tutte le attività che fino a ieri siamo riusciti ad offrire! 

In ogni forma: il Club, Il BOtanique, Irlanda in Festa, Oktoberfest, l’Arena Joe Strummer e i Festival al Parco Nord, il Finger Food, Europavox al Teatro Comunale, il Capodanno in Piazza e l’organizzazione di tutti gli altri eventi in città!

Ma questa volta… non possiamo più compiere queste imprese da soli.

Bisognerà richiamare alla memoria che tutto questo successo è “successo” grazie a te! 

ESTRAGON

Your LiFe Club