“Smog”, l’ultima traccia dalla quarantena di Young A C E

“Smog”, l’ultima traccia dalla quarantena di Young A C E – ll giovane trapper di Bergamo lancia il suo nuovo singolo dalla sua personalissima quarantena. Non è così scontato che la leva della trap proveniente dalla provincia più colpita d’Italia dal famigerato virus Covid-19, riesca a lanciare un singolo nel bel mezzo del suo periodo di quarantena. Lo è invece per Young A C E che mette a segno un altro pregevole lavoro nella sua personale bacheca discografica, facendoci raggiungere dalle frequenze della sua SMOG nel periodo in cui diventa sempre più difficile restare chiusi tra quattro mura con la primavera che, dopo aver bussato con insistenza alla nostra porta, è entrata definitivamente in casa scavalcando di prepotenza la finestra. Il sound di quest’ultimo lavoro è decisamente diverso da “Voglio Raccontare”, primo EP dell’artista dal che vestiva trap se pur “meshato” da sparse progressioni neo soul. SMOG porta invece un sound decisamente Disco-Trap, con un pizzico di effetto 8D, scelta artistica sempre più seguita dai produttori del genere per “spiazzare” gli ascoltatori. Lo abbiamo raggiunto in videoconferenza per per sapere qualcosa di più su questa release: D: Spero tutto bene in famiglia…Come stai passando la tua quarantena? Y: Per fortuna tutto bene grazie mille. A parte la clausura da amici, musica e situazioni, non mi lamento affatto, c’è sicuramente chi sta vivendo situazioni peggiori. D: Sembra che la tua vena artistica abbia beneficiato del periodo forzato in casa…in che modo riesci a trasformare il disagio in musica? Y: Ovviamente la scrittura ha beneficiato di tutto questo trambusto sociale e del tempo libero. Ma se da una parte ne ho beneficiato artisticamente, mi piace raccontare situazioni reali e vissute, quindi in questo periodo di quarantena scrivo molto più a rilento. Raccontare situazioni vere, accadute a me o a persone vicine, mi viene molto spontaneo. Mi piace pensare che l’ascoltatore riesca ad immaginarsi sull’onda del sentimento delle mie parole, come durante la lettura intensa di un libro; niente videoclip, solo l’immaginazione nelle parole di un racconto narrato dal protagonista. D: Ok, hai perfettamente reso l’idea. La tua traccia, SMOG, sembra descrivere una situazione molto reale, vuoi parlarcene? Y: Ho tanti amici, ma nel corso degli anni ho avuto intorno a me anche persone false che, per invidia, mi impedivano di liberare il mio essere. Ora sono al mio livello top, come dico nel pezzo, so di avere skills, consapevolezza e tanta voglia per riuscire a fare quello che sento di dover fare. Se posso dare un consiglio a chi mi segue, non abbandonate i vostri sogni per mano dei pessimisti, allenate la vostra forza volontà! D: Altre bombe da lanciare in programma? Y: Penso che il 2020 sarà un anno molto intenso, state connessi! In collaborazione con l’etichetta “Il Colle Records\” (edizioni Zero Crossing Records), disponibile al download iTunes, Amazon MP3 o in streaming su Spotify, Tidal, Google Play o Apple Music e i principali portali di musica digitale, SMOG di Roberto Baldi, aka Young A C E, riesce a regalarci qualche minuto di musica fresca, da godere come vogliamo, nelle nostre cuffie o “a palla” nello stereo della nostra camera, l’importante è farlo, ancora per un pochino, buoni buoni tra le nostre mura di casa.