Sit In I can’t breathe

Sit In I can’t breathe – Domani, 29 Maggio 2020, un gruppo di attivisti e attiviste si riuniscono alle 9 del mattino davanti all’Ambasciata statunitense in via Veneto a Roma. Riuniti in un sit-in in segno di solidarietà, chiedono giustizia per l’assassinio di George Floyd assassinato da parte del poliziotto Derek Chauvin a Minneapolis (Minnesota). Gli attivisti e la attiviste, tra cui le attrici Blu Yoshimi, Beatrice Grannò, Irene Vetere, Daphne Scoccia, Ileana d’Ambra, Lidia Vitale e l’attivista Diletta Bellotti della campagna #pomodorirossosangue, presentano striscioni e cartelli con la frase “I can’t breathe”, le ultime parole dell’afro-americano George Floyd prima di morire soffocato dal ginocchio di un poliziotto. Il sit-in è parte del movimento #BlackLivesMatter e chiede al governo statunitense giustizia per le uccisioni e le violenze degli afro-americani da parte della polizia.