Sicurezza Giro D’Italia, a vigilare la Polizia Stradale, come ogni anno dal 1946

Sicurezza Giro D’Italia, a vigilare la Polizia Stradale, come ogni anno dal 1946

Sicurezza Giro D’Italia, a vigilare la Polizia Stradale, come ogni anno dal 1946 – Oggi 9 maggio, nella sua prima tappa italiana, la sicurezza del Giro D’Italia passa alla Polizia Stradale, come ogni anno dal 1946.

 

L’impegno di 40 operatori della Polizia Stradale (di cui 26 motociclisti) scelti per la loro professionalità e comandati dal Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato dr. Alfredo Magliozzi sarà affiancato dai servizi di viabilità assicurati da tutte le Sezioni Polizia Stradale interessate dalle tappe del Giro con il massimo dispiegamento di uomini e mezzi. Il Primo Dirigente, dr. Massimo Piampiani, curerà i rapporti con le autorità locali di Pubblica Sicurezza lungo tutto il percorso della gara

 

Tra le novità di quest’anno, Autostrade per l’Italia che parteciperà come sponsor del Giro con l’obiettivo di valorizzare l’impegno della Polizia Stradale sulla rete autostradale, ha chiesto all’organizzazione del Giro, un momento sul palco per premiare operazioni di polizia particolarmente rilevanti.

 

In sei tappe – e precisamente Modena–Fano del 10 maggio, Urbino-Porto S. Elpidio dell’ 11 maggio, Civitavecchia–Assisi del 15 maggio, Savona-Cervere  del 13 maggio, Treviso-Alpe di Pampeago del 25 maggio,  Milano (circuito finale)  del 27 maggio – verranno premiati, infatti, uno o più operatori della Specialità  che si sono distinti recentemente in un’attività di soccorso o in un intervento  legato a compiti d’istituto con una targa e un tablet per il Reparto d’appartenenza.

 

Anche quest’anno al servizio di scorta si affiancherà una campagna di sicurezza stradale che sarà legata al progetto Biciscuola promosso dalla RCS – La Gazzetta dello sport. Un’iniziativa rivolta agli studenti delle scuole elementari e medie che, facendo leva sul clima festoso della manifestazione sportiva, ha l’obiettivo di coinvolgere i giovani per affermare la cultura di legalità sulle strade.

 

Il Commissario Capo della Polizia di Stato d.ssa Teresa Nobile, guiderà insieme ad altri sei dipendenti l’iniziativa ospitando gli studenti al Giro facendo loro vivere da vicini la kermesse legata alla manifestazione con il Pullman Azzurro e con uno stand dedicato alla sicurezza stradale, in particolare all’uso della bici, allestito presso ogni tappa di arrivo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi