Sexto ‘Nplugged al via con Billy Corgan e performance del Terzo Paradiso di Pistoletto

Sexto ‘Nplugged al via con Billy Corgan e performance del Terzo Paradiso di Pistoletto – Martedì 2 luglio entra nel vivo il festival di Sesto al Reghena con la star degli Smashing Pumpkins.

Ad arricchire l’evento già di per sé straordinario, una performance del Terzo Paradiso di Pistoletto che accompagnerà tutta l’edizione di Sexto ‘Nplugged. Gli organizzatori: “Il pubblico sarà parte integrante dell’oper-azione di Cittadellarte. Ogni concerto avrà la sua opera dedicata”

Martedì 2 luglio apre ufficialmente la nuova edizione di Sexto ‘Nplugged a Sesto al Reghena (PN), con l’acclamata star degli Smashing Pumpkins.  Billy Corgan presenterà una selezione di brani estratti dal suo ultimo album Ogilala del 2017 e dall’esordio solista TheFutureEmbrace del 2005, alternati da alcuni grandi successi del repertorio degli Smashing Pumpkins, riarrangiati per l’occasione in versione acustica.

A render ancora più speciale questa edizione di Sexto, ci sarà poi una performance artistica a cura di Francesco Saverio Teruzzi, coordinatore del Progetto Rebirth/Terzo Paradiso di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto Onlusche coinvolgerà tutto il pubblico del borgo friulano. Gli organizzatori: “L’’idea è quella di invitare il pubblico, a turno, ad assumere davanti a dei pannelli intelaiati la posizione dell’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci e quella interpretata da Michelangelo Pistoletto nell’opera “Segno Arte” per disegnarne i contorni a suon di pennarelli. L’effetto finale sarà un incrocio di linee e forme che rappresenterà la sagoma del pubblico”. Opere quindi uniche e irripetibili che come spiega il curatore Teruzzi: “Diventano la narrazione bidimensionale della rinascita attraverso la musica, i colori, la creazione artistica”. L’originale gesto performativo-partecipativo accompagnerà tutta la rassegna di Sexto ‘Nplugged, ad ogni concerto il pubblico avrà infatti l’opportunità di far parte di un’opera collettiva a firma della Fondazione del famoso Maestro Michelangelo Pistoletto. La performance insieme alla conferenza d’arte di Paola Salvi (“Rinascimento e Rinascita: Dall’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci a Segno Arte di Michelangelo Pistoletto” alle ore 18 al Convento di San Francesco a Pordenone), si inserisce nel progetto che celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Veniamo allora al grandioso headliner della prima data del borgo più rock e suggestivo d’Italia. William Patrick Corgan, cantante, chitarrista e autore di Chicago, classe 1967, fondatore e leader della band alternative rock The Smashing Pumpkins che ha dominato la scena musicale degli Anni Novanta, nel 2005 ha intrapreso anche la carriera solista. A suo nome ha pubblicato ad oggi due album, TheFutureEmbrace del 2005, che è entrato nella top 10 dei dischi più venduti in Svezia, Svizzera, Regno Unito, Germania, Nuova Zelanda, Australia, Francia, Stati Uniti, Giappone e Paesi Bassi, e nel 2017 Ogilala, prodotto da Rick Rubin e registrato ai Shangri La Studios di Malibu, per l’etichetta BMG/Believe.  Vincitore di due Grammy Awards (oltre ad aver ricevuto numerose nomination nel corso degli anni), Billy Corgan insieme a The Smashing Pumpkins, lo scorso 16 novembre ha pubblicato il nuovo disco Shiny And Oh So Bright, Vol. 1 / Lp: No Past. No Future. No Sun: il primo album della band da 18 anni a questa parte che include tutti i membri fondatori. Formati a Chicago nel 1988, The Smashing Pumkins hanno rilasciato il loro album di debutto Gish nel 1991 e ottenuto il successo planetario nel 1993 con l’album quattro volte multi-platino Siamese Dream e nel ’95 con l’album dieci volte multi-platino Mellon Collie and the Infinite Sadness. Con oltre nove album in studio e oltre 30 milioni di copie vendute nel mondo, la band rimane una delle più influenti della storia della musica con GRAMMY®, MTV VMA e American Music Award vinti durante la loro carriera.

Sexto ‘Nplugged è realizzato con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, Turismo FVG e della Fondazione Friuli. I concerti sono inseriti quindi nella promozione “Dormi da noi – Biglietto Free” realizzata dal Consorzio Pordenone Turismo che permette di ricevere il biglietto omaggio a chi soggiorna in una struttura convenzionata della regione.