S0NAX, il progetto dei Mack alla Milano Music Week in occasione di Linecheck OFF al Base Milano

Marco Frattini (C’mon Tigre, Lucifour M),
Federico Squassabia (Friedrich, Indy Dibongue)
e Mattia Dallara in collaborazione con il visual artist Lototek

presentano il 26 novembre
durante la Milano Music Week in occasione di
Linecheck OFF al Base Milano

S0NAX

La nuova installazione / performance Audiovisiva realizzata in occasione del lancio dell’omonimo EP 

Tra i progetti selezionati del bando Nuove Produzioni Musicali 2020, promosso da Bologna Unesco City of Music e realizzato con il contributo del comune di Bologna 

S0NAX è un’installazione, una performance, una sintesi suggestiva tra suono e visual art, una sperimentazione del linguaggio musicale a cavallo tra contaminazioni clubbing e hiphop che ambisce a creare un’armonia multidimensionale travolgente ed ipnotica.

S0NAX: sonoro in latino, unisce le articolate architetture ritmiche di Mack, duo elet- tronico formato dal batterista Marco Frattini (C’mon Tigre, Lucifour M) e dal pianista/tastierista Federico Squassabia (Friedrich, Indy Dibongue), corroborati dalla presenza musicale produttiva e tecnica di Mattia Dallara.

Un viaggio onirico tra elettronica, funk e neo-soul; con la collaborazione di Lototek (all’anagrafe Davide Casadio), artista visivo che attraverso Coding-Art produrrà un a sorta di short movie denso di espressività.

Il risultato è una suite di musica elettronica dove i quattro movimenti (MOTUS), vengono rappresentati in una performance di video arte in live streaming. Un valzer tra Video Mapping e Audio Reactive che conduce lo spettatore a una trance sinestetica tra frasi di sintetizzatori analogici e ritmiche sincopate attraverso la fluidità delle immagini sincronizzate, vibranti e colorate che navigano tra paesaggi eterei e costruzioni geometriche. La tecnica utilizzata è quella della Coding and Generative Art, che crea un Patch personalizzato in grado di creare effetti visual diversi per ogni canzone, ogni volta che il programma viene eseguito. Si genera, così, un connubio di musica e immagini vibranti, in un sistema di coordinate 2D e 3D dove possono essere modificate fino a 6 dimensioni, tra cui colore, intensità e trasparenza. Da MOTUS I, che con una semplice immagine 3D che ricorda il periodo del lockdown e una ripetizione ossessiva di piccole forme geometriche, generate da codici, le quali, accelerando, sfociano in uno spazio delineato da forme geometriche, a MOTUS II, che è caratterizzato da atmosfere più scure con una immagine CyberPunk e colori accesi che si risolvono nel paesaggio etereo di MOTUS III. La traccia finale (MOTUS IV) è un downtempo in cui frasi melodiche, vuoti e aperture accompagnano e si sviluppano in forme geometriche e colori.

Motus I è uscito il 5 novembre, Motus II oggi 12 novembre, mentre Motus III uscirà il 19 novembre e Motus IV il 26 novembre, data della release dell’intero album S0NAX, disponibile in tutti gli store digitali, nei servizi di streaming e parallelamente in formato vinile.

La programmazione delle uscite prevede:

Motus I in uscita il 5 novembre:

https://motus.lnk.to/mack

https://www.youtube.com/watch?v=rql3e4nBza0&feature=youtu.be

Motus II in uscita il 12 novembre:

https://motus.lnk.to/EPII

https://youtu.be/stflDS2O17U

Motus III in uscita il 19 novembre:

https://motus.lnk.to/EPIII

MOTUS IV in uscita il 26 novembre insieme all’intero ep:

https://youtu.be/1JYH8X5cbbg

https://motus.lnk.to/S0NAX

Il 26 novembre S0NAX, la componente sonora del progetto a cura dei Mack, sarà disponibile in tutti gli store digitali e in formato vinile in tiratura limitata. 

Il progetto verrà presentato durante la Milano Music Week il 26 novembre.

BIO

MACK è il progetto è nato da un’idea di due grandi talenti del jazz italiano contem- poraneo, il batterista forlivese Marco Frattini (C’mon Tigre, Lucifour M) e il pianista mantovano Federico Squassabia (Friedrich, Indy Dibongue). I due che hanno collaborato e suonato per tantissimi maestri del genere, in questo progetto elettronico sono affiancati dal produttore Mattia “Matta” Dallara (producer e sound engineer al Deposito Zero Studios di Forli’).

IG Mack Project
IG Lototek