“Rimini” di Ulrich Seidl nelle sale italiane con Wanted Cinema, in anteprima il 24 giugno a Milano, a Torino e Bergamo

Presentato in concorso all’ultima Berlinale e in anteprima italiana al Biografilm (domani, 14 giugno, alle ore 21.00), il film RIMINI” di ULRICH SEIDL arriva nelle sale italiane con Wanted Cinema dal 25 agosto.

“Rimini” è un film pungente, un ritratto spietato del mondo in cui viviamo ma sensibile alla caducità dell’esistenza. Un grande affresco d’autore, in bilico tra sordido ed epico.

Il protagonista Richie Bravo (Michael Thomas), ex stella della musica tradizionale austriaca, è un attempato cantante che vive in una villa un tempo sontuosa e si esibisce per pochi soldi in tristi alberghetti di Rimini, accogliendo annoiate comitive di anziani e arrotonda come gigolò per alcune spettatrici solitarie, spendendo le residue energie erotiche…

La spiaggia romagnola coperta di neve, i paesaggi nebbiosi, gli alberghi decadenti ispirano a Ulrich Seidl nuove derive esistenziali dove squallore e lusso, rimpianto e egocentrismo, sono due facce di una stessa medaglia.  

Il film sarà presentato in tre anteprime alla presenza del regista aperte al pubblico: il 24 giugno al Cinema Beltrade di Milano (ore 21.00), il 25 giugno al cinema Massimo di Torino (ore 20.30) e il 26 giugno al cinema Capitol di Bergamo (ore 17.00). Le prevendite saranno disponibili prossimamente.

Ulrich Seidl (Vienna, 1952) si è fatto conoscere come uno dei registi più controversi dell’attuale panorama cinematografico con “Canicola”, Gran premio della giuria a Venezia 2000, e poi con “Import/Export” e con la trilogia “Paradise” che comprende “Love”, “Faith” (Leone d’argento alla Mostra del Cinema di Venezia) e “Hope”.

“Rimini” è stato presentato alla 72° edizione del Festival di Berlino e è nel cartellone del Biografilm Festival di Bologna.