Prosegue a Roma “La Città in Tasca”: gli appuntamenti fino al 12 settembre

Prosegue, sino al 12 settembre, il festival pensato per bambini e ragazzi La Città in Tasca al Parco degli Scipioni di Roma, tutti i pomeriggi dalle ore 17. L’evento, organizzato da Arciragazzi Comitato di Roma, vedrà ancora protagonisti della manifestazione teatro di figura e di attore, letture, giochi, musica e laboratori.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI – Da non perdere lo spettacolo “Efesto” di e con Francesco Picciotti (8 settembre), vincitore del Premio Otello Sarzi, con cui Arciragazzi di Roma ha iniziato una collaborazione, e “Burattin Bum Bum” della Compagnia Carmentalia (11 settembre). Lo stand della libreria Ponteponente, animato dalle libraie della cooperativa il Semaforo Blu, proporrà novità editoriali per bambini e ragazzi, incontri con autori e illustratori e letture animate. Mercoledì 8, insieme a Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio Roma I, sarà presentato il libro “Un mondo in favola” di Anna Maria Berardi, nato nel contesto dell’importante e ampio progetto “Sostegno al valore della multiculturalità – Interventi di valorizzazione delle diverse culture e promozione di una comunità inclusiva”, promosso dallo stesso Municipio.

I LABORATORI – Ancora in calendario i laboratori della Città delle Artingioco condotti dalle artiste di Informadarte, che quest’anno presentano “Silent book – libri di immagini”, storie narrate dalle sole immagini che permettono ai bambini di affidarsi alla visione di colori e forme prima che al senso delle parole. Inoltre, “Cartoni animali” dell’Associazione Perfareungioco, in cui bambini e bambine potranno divertirsi a decorare fantasiosi animali di cartapesta. Un fantastico laboratorio di costruzione LEGO sarà invece condotto da Sofien Douik, mentre la scuola di lingua inglese Kids&Us proporrà giochi propedeutici all’apprendimento della lingua. Tanti giochi di movimento, della tradizione, dama, scacchi, domino, memory, giochi di ingegno e molti altri saranno condotti da animatori di Arciragazzi Lazio.

IL GEMELLAGGIO CON “FAI LA DIFFERENZA” – La Città in Tasca è gemellata con “Fai la differenza, c’è … il Festival della Sostenibilità” che presenta la “Recycled Car Race 2021”, l’eco Grand Prix delle automobili a impatto zero. Nel cantiere, ospitato nel Parco degli Scipioni, i bambini con i loro genitori possono costruire i loro veicoli recycled che parteciperanno il 12 settembre alla gara conclusiva per il Trofeo Euroma2 e potranno assistere agli spettacoli presentati dal Festival della Sostenibilità.

Fra questi una rappresentazione laboratoriale/teatrale con musica alla scoperta degli strumenti riciclati con cui i Riciclato Circo Musicale eseguono il loro sound. Inoltre mercoledì 8 e sabato 11 settembre, nello spazio “Fai la differenza, c’è … il Festival della Sostenibilità” spettacoli teatrali di attore e pupazzi con l’Associazione Il Clownotto.

ALTRE INFORMAZIONI – Nel corso della manifestazione saranno avviate azioni di sostegno per i profughi afghani con la raccolta di indumenti e giocattoli nuovi. Il ricavato della vendita del libro “Un mondo in favola” sarà interamente devoluto in favore di questa causa. A La Città in Tasca sarà garantito il rispetto delle normative anti-Covid per quanto riguarda il distanziamento e la partecipazione alle attività. L’evento è realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Politiche per la Famiglia, ed è inserito nel progetto EduCare “Cultura, gioco, natura. Percorsi educativi territoriali”. Ha il supporto del CSV Lazio, dell’Associazione Culturale Carpet, di Arciragazzi Lazio, e il contributo della Regione Lazio e del Municipio Roma I.

CALENDARIO EVENTI

Mercoledì 8 settembre

Spazio libri a cura delle libraie della Cooperativa Il Semaforo Blu

con le ultime novità editoriali.

Ore 18,00 

A cura dell’autrice Anna Maria Berardi 

Presentazione del libro “Un mondo in favola”, Palombi editori.

Laboratori ore 17,00 – 19,00

La Città delle Artingioco

A cura di Informadarte

Silent Book – libri di immagini

Onde di mar di luce e di immaginazione

A partire dal libro L’onda, di Suzy Lee

Lasciandosi trascinare dall’entusiasmo e dalla sorpresa che le onde regalano alla protagonista del libro di Suzy Lee, i bambini e le bambine rappresenteranno un paesaggio di mare in tempesta, sfruttando tre differenti tecniche artistiche, per creare infine un collage di colori e forme diverse con onde uniche nelle sfumature e nelle composizioni.

Consigliato dai 5 anni

Ore 17,30 Area Incontri/Spettacoli

Nel contesto del gemellaggio con FAI LA DIFFERENZA, C’È… IL FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ, LA CITTÀ IN TASCA ospita la drammatizzazione teatrale con attori e pupazzi dal titolo

Storie da cucinare” 

A cura dell’Associazione Il Clownotto 

Le fate di tutto il mondo si incontrano per un grande raduno annuale e come in ogni convegno che si rispetti ci sarà un gustosissimo pranzo! Ma chi si assumerà la responsabilità di preparare un banchetto adatto a delle fate così attente al cibo sano? Ma naturalmente lo chef Mestolone!!! Che è proprio il cuoco personale delle fate. La preparazione delle pietanze, che avviene in una coloratissima e fantasiosa cucina, è uno spunto per ricordare e associare i vari ingredienti e le varie portate a mille fiabe. Preparando i fagioli il suo pensiero e la sua fantasia non possono non andare alla storia di Jack il fagiolo magico; parlando di dolci non si può non ricordare la casetta di marzapane della strega di Hansel e Gretel; le carni sono spunto per elencare il pasto che il Gatto e la Volpe consumano all’Osteria del Gambero Rosso nella fiaba di Pinocchio e tanto altro in continuo alternarsi di voli fantastici ad azioni strettamente legate all’arte culinaria. La ricchezza dei materiali rendono lo spettacolo un’esplosione di colori e fantasia con un’attenzione particolare alla comunicazione del mangiare sano e naturale.

Ore 19,30 Area Spettacoli

Efesto

di e con Francesco Picciotti

una produzione Divisoperzero

Un antico mito racconta che ad ognuno di noi, prima di nascere, viene mostrata una immagine che sarà la guida per la nostra vita futura. A qualcuno viene mostrato un fiore e quello vivrà tutta la sua vita senza mai smettere di pensare ai fiori; a qualcun altro un pianoforte e diventerà un grande musicista. Ad Efesto venne mostrata l’immagine di due mani e lui, per tutta la propria vita (e la vita di un dio è piuttosto lunga) costruì ogni genere di meraviglia. Di solito gli dei non amano usare le proprie mani: preferiscono far fare ad altri le cose pratiche e girovagare di qua e di là a far danni o gli piace stare lì, fermi, a farsi pregare. Efesto era una specie di Leonardo da Vinci: bravo nelle invenzioni tanto quanto nelle arti, abile nella sartoria quanto nell’ingegneria civile, con una passione per l’arredamento di interni. Peccato che fosse così brutto che sua madre Era, la regina di tutti gli dei, appena nato lo gettò dalla cima dell’Olimpo e lui cadde fino alla Sicilia dove venne trovato da due ninfe. Il piccolo, allora, fu portato sotto l’Etna dove, grazie al calore del vulcano, potè dare sfogo alla sua incredibile creatività. Ma per tutta la vita sognò di poter tornare tra i suoi pari, gli dei, nel posto che gli spettava di diritto: il monte Olimpo. Questa storia parla di un dio artigiano che ricerca ovunque la propria felicità per poi trovarla dove non si aspettava: al punto di partenza. E chi può raccontarla meglio di un burattinaio, artigiano del teatro che, come Efesto, ha costruito lo spettacolo con le sue mani e con le sue mani racconta storie (e si guadagna da vivere)?

Consigliato dai 5 anni

Giovedì 9 settembre

Spazio libri a cura delle libraie della Cooperativa Il Semaforo Blu

con le ultime novità editoriali.

Ore 18,00 

A cura dell’autore Marco Iosa 

Presentazione e firmacopie del libro “I mondiali dell’Olympic Boscaglia. L’eco del bosco”, Camelozampa.

Laboratori ore 17,00 – 19,00

La Città delle Artingioco

A cura di Informadarte

Silent Book – libri di immagini

Pssst pssst…hai capito?

A partire dal libro Pssst Pssst di Chiara Camoni

Partendo da una lettura animata e condivisa del libro di Chiara Camoni, si evidenzieranno le tracce dei disegni da lei realizzati e le caratteristiche degli animali da lei scelti. Un invito a rappresentare nuovi animali che nelle loro caratteristiche riflettono aspetti del carattere e della fisionomia. Questi nuovi personaggi saranno poi montati su un lungo filo, immaginando un nuovo dialogo a più voci tra loro, inserito nel paesaggio della Villa degli Scipioni.

Consigliato dai 4 anni

Ore 19,30 Area Spettacoli

Pinocchio a tre piazze

Spettacolo di strada dedicato alla favola di Collodi

di Pompeo Perrone

regia di Maurizio Stammati

con Maurizio Stammati, Pompeo Perrone, Dilva Foddai, Chiara Ruggeri, Chiara Di Macco, Stefania Nocca

scenografie Carlo De Meo

musiche Taraff de Metropolitana

costumi Barbara Caggiari

luci Antonio Palmiero

una produzione Teatro Bertolt Brecht, Formia – Teatri Riuniti del Golfo

La strada è il suo palcoscenico: tre le piazze, gli slarghi, le postazioni che verranno allestite per raccontare la favola italiana più famosa e più tradotta al mondo. Allestimenti importanti: scale, trampoli, maschere e giganti, costumi, musiche zigane invaderanno le strade della città, con la loro allegria, la loro forza seduttiva, il loro immaginario fantastico. La prima piazza è dedicata a Mangiafuoco ed al Gatto e la Volpe, la seconda al magnifico paese dei balocchi, la terza alla grande balena; tutto il percorso è arricchito dalle musiche dal vivo e dalle maschere, vere protagoniste dello spettacolo, da una girandola di colori, da un festoso carnevale musicale per il burattino più famoso al mondo.Consigliato dai 5 anni

Venerdì 10 settembre

Spazio libri a cura delle libraie della Cooperativa Il Semaforo Blu

con le ultime novità editoriali.

Ore 18,00 

A cura delle libraie di Ponteponente

Sotto i cavoli a merenda – scorpacciata di storie per bambini dai 5 anni in su.

Laboratori ore 17,00 – 19,00

La Città delle Artingioco

A cura di Informadarte

Silent Book – libri di immagini

A camminar si dà voce alle storie

A partire dal libro New York City Babe, di Antonio Rovaldi

Le immagini di questo albo sono scatti che raccontano una passeggiata… ad altezza dello sguardo di un bambino o una bambina. Ritroviamo figure, ambienti o forme che fanno parte del nostro quotidiano? C’è qualcosa di strano o di nuovo che rende unica la città raccontata in queste fotografie? E, invece, quali sono i particolari che rendono unica la nostra città? Il laboratorio creativo ci porterà a riflettere sul linguaggio delle immagini e su come ogni dettaglio o scelta di chi scatta la fotografia nasconda già parte della storia.

Consigliato dai 6 anni

Ore 19,30 Area Spettacoli

Plutone e Proserpina

DIVISOPERZERO

di e con Francesco Picciotti

collaborazione di Francesca Villa

Un signore con un cappello e una valigia racconta una storia antica, usando solo qualche oggetto e le sue mani. Dalla sua valigia sbucheranno marionette, cappelli, fiori e fulmini che faranno vivere la storia di Proserpina. La bellissima fanciulla che, rapita da Plutone, finisce per sei mesi negli inferi, lasciando la terra al gelido inverno, e per altri sei mesi in superficie con sua madre Cerere che, per la gioia, spande su tutta la terra una primavera carica di vita. Un mito che parla del continuo rinnovarsi della natura e di come ad ogni morte segue una rinascita, ad ogni fine un nuovo inizio. Una delle più antiche storie d’amore di cui si abbia notizia, quella tra il dio delle profondità e la giovane figlia della terra.

Consigliato dai 4 anni

Sabato 11 settembre

Spazio libri a cura delle libraie della Cooperativa Il Semaforo Blu

con le ultime novità editoriali.

Ore 18,00 

A cura dell’illustratrice Claudia Palmarucci

Laboratorio artistico e presentazione dell’albo “L’isola delle ombre”, edito da Orecchio Acerbo.

Laboratori ore 17,00 – 19,00

La Città delle Artingioco

A cura di Informadarte

Silent Book – libri di immagini

A toccar la natura…

La mela e la farfalla di Iela Mari e Passi da gigante di Anaïs Lambert, due diversi libri dedicati alla natura e alla sua esplorazione attraverso tutti i sensi, introdurranno un laboratorio creativo in cui realizzeremo, con la tecnica del frottage e i pastelli ad olio, un prato immaginario, con sfumature, dimensioni e caratteristiche diverse, abitato anche da un microcosmo di piccoli esseri viventi.

Consigliato dai 4 anni

Ore 16,30 spazio Cantiere delle Recycled Car

RE CAR GAMES per la conquista della pole position

I Re Car Games sono un percorso di “sfide a sorpresa sull’Agenda 2030”, con il quale sarà definita, in base al punteggio ottenuto, la griglia di partenza della REYCLED CAR RACE 2021 che assegnerà ai Green Team diversi Jolly/Bonus da utilizzare nel Grand Prix di Domenica 12 Settembre.

NOTA BENE! L’accesso è riservato ai Green Team iscritti e partecipanti alla Recycled Car Race – Trofeo Euroma2 – 2021.

Ore 17,30 Area Incontri/Spettacoli

Nel contesto del gemellaggio con FAI LA DIFFERENZA, C’È… IL FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ, LA CITTÀ IN TASCA ospita la drammatizzazione teatrale con attori e pupazzi dal titolo

Come fu che l’arcobaleno”

A cura dell’Associazione Il Clownotto 

Il mondo è tutto bianco e nero. Il cielo, il mare, il sole… cosa è successo? È stato Mangiacolori, uno strano animale che somiglia ad un pappagallo… No, forse un tucano, che si ciba di colori. Ma la natura è inarrestabile… il Sole grigio si innamora della Luna bianca e diventa tutto rosso dall’emozione, il loro matrimonio fa nascere il rosa, dalla gioia il Sole rosso salta in alto… fino a mezzogiorno e diventa giallo! La storia continua finchè tutti i colori tornano a splendere sulla Terra.

Mangiacolori che ha una vista poco sviluppata ma un olfatto infallibile, ogni tanto, attratto dagli odori dei colori che vanno nascendo, entra in scena ma, con l’aiuto dei bambini, viene sempre ingannato e respinto. L’attore va via via pennellando su un foglio i colori fino a formare un arcobaleno che verrà alla fine offerto a Mangiacolori… ed è per questo che l’arcobaleno dura nel cielo pochi minuti… è Mangiacolori che a causa di quell’antico patto vola in cielo e lo mangia facendolo sparire!

Ore 19,30 Area Spettacoli

Burattin Bum Bum

Compagnia Carmentalia

scritto e diretto da Alessia Sorbello

con Alessia Sorbello e Andrea Trovato

Gabriella, una bimba un po’ birichina, detta Mozzarella, ha un fratello: Ernesto, detto “che va lesto”, un bambino molto vivace che suona la chitarra e ne combina di tutti i colori. Un giorno Gabriella, stufa dell’ennesimo dispetto di Ernesto, decide di raccontargli una bugia per farsi chiedere scusa. Ma a causa della sua bugia, Ernesto si perderà nel bosco! Lì incontrerà tantissimi buffi personaggi come il Leone dormiglione, i folletti del bosco Chi? e Boh!, l’Asinello Sordarello, l’Elefantessa Ballerina… e a ognuno di loro farà dei brutti dispetti finché, all’ennesima marachella, verrà trasformato in una lentissima tartaruga! Solo grazie all’aiuto di Gabriella e del pubblico e solo dopo essersi pentito ed aver capito quanto è importante il rispetto per gli altri, Ernesto potrà tornare ad essere un bambino.

Consigliato dai 4 anni 

Domenica 12 settembre

Spazio libri a cura delle libraie della Cooperativa Il Semaforo Blu

con le ultime novità editoriali.

Ore 18,00 

A cura dell’autore Filippo Golia e dell’illustratrice Valentina Marino

Laboratorio artistico e presentazione del libro “Zelda Mezzacoda”, Edizioni L’Altra Città.

Laboratori ore 17,00 – 19,00

La Città delle Artingioco

A cura di Informadarte

Silent Book – libri di immagini

Giocare con le ombre

A partire dal libro l’Ombra Di Suzy Lee, Corraini

Una cantina oscura, una scala, una bicicletta, un’aspirapolvere, degli scatoloni e tantissime ombre. Tutto ciò accende la fantasia di una bambina. La meraviglia delle forme al buio ci porta in una giungla incantata dove creature curiose prendono vita tra le pagine del libro, viaggiando al confine tra realtà e immaginazione. Traendo ispirazione dal libro della famosa illustratrice coreana, durante il laboratorio daremo spazio alla nostra inventiva scoprendo le ombre di tantissimi oggetti che prima non avevamo notato.

Consigliato dai 6 anni

Partenza dallo spazio laboratorio Cantiere delle Recycled Car

Dalle ore 17,00 alle ore 19,00 circa

RECYCLED CAR RACE – TROFEO EUROMA2

Il grand prix più eco che c’è!

La “RECYCLED CAR RACE” prevede la creazione, da parte delle bambine e dei ragazzi, di un’auto riciclata a trazione a impatto zero con la quale parteciperanno ad un Game/Grand Prix dove la pole position sarà definita in base al punteggio ottenuto in una precedente fase che prevede un Eco-Game. La pole position e il punteggio finale saranno determinati dal superamento di prove che si pongono l’obiettivo di evidenziare i punti dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile del pianeta.

Ore 20,00 Area Spettacoli

Nel contesto del gemellaggio con FAI LA DIFFERENZA, C’È… IL FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ, LA CITTÀ IN TASCA ospita la rappresentazione laboratoriale / teatrale con musica dei Riciclato Circo Musicale

Una band che utilizza materiali di recupero e oggetti di uso comune per ottenere gli strumenti musicali suonati nei propri brani, siano essi ispirati a strumenti tradizionali o completamente nuovi ed inventati.

La musica dei Riciclato Circo Musicale è ispirata dalle sonorità di tutto il mondo e viene guidata dai suoni che naturalmente scaturiscono dagli oggetti più disparati, dai materiali edilizi ai piccoli e grandi elettrodomestici, dai giocattoli agli attrezzi agricoli. In studio hanno prodotto cinque album (più una raccolta live) che testimoniano il loro continuo impegno nella ricerca sonora e nella sperimentazione musicale.

Oltre ai numerosi festival, locali e teatri che li hanno ospitati in tutta Italia, anche i costanti laboratori di costruzione di strumenti musicali con materiali di recupero e musica d’insieme li portano a contatto diretto con tutti gli appassionati (appartenenti a qualsiasi fascia d’età) alla particolare forma d’arte da loro proposta.

Nel 2021 hanno preso parte alla docuserie “Allevi in the jungle” di RaiPlay descrivendo al meglio la loro attività musicale. Al momento sono impegnati nella promozione della loro nuova sede come centro culturale all’interno dell’azienda agricola biologica che li ospita – da questo scenario partirà l’imminente tour “Stalla prove” che porterà in tutta Italia una selezione dei brani scritti in quindici anni di storia assieme a nuove composizioni inedite.

Consigliato dai 6 anni 

CALENDARIO LABORATORI GIORNALIERI

Laboratori

Cartoni Animali 

A cura di Perfareungioco

Laboratorio pittorico aperto su sculture di cartapesta. I partecipanti potranno dare liberamente colore in un’azione collettiva a tutte le creazioni realizzate con cartone riciclato.

La Città delle Artingioco

A cura di Informadarte

Silent Book – libri di immagini

silent book sono oggetti preziosi, veicoli di storie ogni volta rinnovate.

In questi libri la storia è affidata alle sole immagini, senza l’affiancamento di alcun testo o parole scritte: bambini e bambine, secondo una predisposizione a loro innata, procedono lungo il filo del racconto affidandosi innanzitutto alla visione delle forme e dei colori, prima che al senso delle parole. Ogni volta che il libro è aperto, ha inizio una nuova storia, arricchita a ogni lettura di nuovi particolari. Le piccole lettrici e i piccoli lettori interpretano, danno voce, trovano corrispondenze e costruiscono così, immagine dopo immagine, un loro bagaglio personale al quale attingere di volta in volta e da accrescere sempre con nuovi significati.

laboratori pratici che seguiranno alle letture animate dei silent book, hanno come scopo primario quello di permettere una lettura critica e più consapevole delle immagini incontrate, che saranno ispirazione e punto di partenza per la creazione di nuove forme e segni volti a ideare, con tecniche e linguaggi artistici sempre diversi, originali percorsi narrativi. 

Ogni giorno un laboratorio di arti visive diverso! Scoprilo nel Calendario

Sino a domenica 12 settembre

Laboratorio di costruzione LEGO®

A cura di Sofien Douik e Romabrick 

Uno spazio dedicato alla creatività, per scatenare la fantasia grazie ai famosi mattoncini colorati. I bambini e le bambine potranno così partecipare al concorso a premi “Per me il gioco è…” costruendo la loro opera, che sarà votata dagli esperti costruttori di Romabrick. Inoltre, avranno modo di testare le proprie abilità guidando una 4×4 su una pista off-road.

Consigliato dai 5 anni 

Da mercoledì 8 a domenica 12 settembre

Costruzione e animazione di burattini

A cura della Compagnia Mangiafuoco

Partendo dall’utilizzo di materiali di recupero di uso quotidiano, i bambini e le bambine saranno guidati nella creazione di piccoli burattini facili da realizzare. Potranno poi personalizzarli e imparare le tecniche per farli agire e interagire tra loro.

Consigliato dagli 8 anni 

Nel contesto del gemellaggio con FAI LA DIFFERENZA, C’È… IL FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ, LA CITTÀ IN TASCA ospiterà inoltre alcuni laboratori, drammatizzazioni teatrali e concerti che avranno come leitmotiv gli obiettivi dell’Agenda 2030. 

Tutti i giorni – dalle ore 17,00 alle ore 19,00

La Fiaba della sostenibilità

Prenota e partecipa alla creazione de La Fiaba della sostenibilità, un’esperienza “transmediale”, coinvolgente e unica nel suo genere, che consentirà di ottenere per il 2021 un’opera prima collettiva e innovativa che utilizza tutti i linguaggi dell’arte e tutti i canali disponibili – sia online che offline.

Cantiere delle Recycled Car | sino al 10 settembre 2021

Prenota, progetta e crea una Recycled Car che potrà partecipare Domenica 12 settembre alla “Recycled Car Race” – Trofeo Euroma 2 il grand prix delle auto riciclate con trazione a impatto zero.

NOTA BENE! L’accesso ai laboratori de La Fiaba della sostenibilità e al Cantiere delle Recycled Car sarà gestito nel pieno rispetto delle normative anti Covid prevedendo, negli spazi dedicati, un limite massimo di bambini e di bambine fino a esaurimento dei posti disponibili. Nel Cantiere delle Recycled Car i Green Team partecipanti avranno a disposizione uno spazio di lavoro per il tempo necessario a costruire la propria recycled car e secondo le indicazioni del tutor.

Biblioteca 

Spazio libri a cura delle libraie della Cooperativa Il Semaforo Blu con le ultime novità editoriali.

L’esperienza della Coop. Il semaforo blu nasce nel 2008 all’interno delle Biblioteche del Comune di Roma e si consolida nel corso degli anni, ampliandosi negli ambiti d’intervento per la promozione del libro e della lettura (case editrici per l’infanzia, scuole, nidi, fiere e manifestazioni di settore). Il personale è composto da socie lavoratrici laureate e specializzate in diverse materie – letterarie, linguistiche, antropologiche, artistiche e socio pedagogiche – con comprovata esperienza nel settore. Aderisce inoltre da diversi anni al programma Nati per Leggere, seguendone linee guida, principi e consigli di lettura per la fascia d’età 0-6 anni, e rivolgendo in modo particolare l’attenzione a genitori, educatori, insegnanti e volontari, attraverso incontri e corsi di formazione sulla pratica della lettura ad alta voce. Dal 2015 gli operatori de Il Semaforo Blu sono formatori Nati per Leggere riconosciuti dalla Regione Lazio. Dal 2016 gestiscono la Libreria specializzata per bambini e ragazzi Ponteponente, nel quartiere Appio Latino di Roma. 

Ogni giorno una lettura diversa! Scoprila nel Calendario

Giochi

A cura di Arciragazzi Lazio 

Nello spazio dedicato, i bambini potranno partecipare liberamente tutti i giorni a vari giochi da fare da soli o in compagnia. Gli animatori di Arciragazzi proporranno giochi di movimento, giochi di gruppo, giochi della tradizione popolare e giochi della tradizione di vari paesi del mondo. Inoltre, saranno a disposizione di bambini e genitori tutti i giorni dama, scacchi, memory, domino e giochi d’ingegno. 

NOTA BENE! L’accesso a tutte le attività di laboratorio e di spettacolo sarà gestito nel pieno rispetto delle normative anti Covid prevedendo l’ingresso fino ad un limite massimo di bambini e di bambine. L’accesso all’area spettacolo è riservato esclusivamente ai bambini e alle bambine. È quindi necessaria la prenotazione direttamente presso la manifestazione al punto accoglienza de “La Città in Tasca” o tramite e-mail, dove è esplicitamente indicato.

Per la rappresentazione laboratoriale / teatrale con musica dei Riciclato Circo Musicale del 12 Settembre

E’ obbligatoria la prenotazione all’e-mail prenotazioni@failadifferenza.com
entro le ore 16,00 di Domenica 12 Settembre 2021