#Progettobackstage. Workshop “progettare teatro”

#Progettobackstage. Workshop “progettare teatro”

#Progettobackstage. Workshop “progettare teatro”. Il 16 e il 17 dicembre 2017 con Carlotta Garlanda. In Italia, quando si parla di progettazione culturale e, in particolare, di quella teatrale, talvolta ci si trova di fronte ad approcci empirici e poco strutturati, complice anche il fatto che il sistema del teatro italiano è molto differente da quello degli altri Paesi europei.

Tuttavia, a ben conoscere il panorama della progettazione culturale d’oltralpe, il principio metodologico più efficace sembra essere sempre il medesimo, al di là delle differenze degli ambiti al quale viene applicato oppure del tipo di bandi ai quali si partecipa.

Per questo, all’interno del #progettobackstage, dedicato ad aspetti e mestieri del dietro le quinte e strutturato in percorsi di formazione condotti da professionisti del settore che possano trasmettere esperienze oltre che conoscenze, il 16-17 dicembre 2017 si terrà il workshop “PROGETTARE TEATRO”, condotto dalla cultural manager Carlotta Garlanda.

Alla sua seconda edizione, questo workshop vuole dare a organizzatori teatrali e responsabili di compagnie professioniste di piccola o media grandezza, ma anche studenti universitari in discipline o management dello spettacolo dal vivo, un diverso approccio metodologico.

Fra teoria ed esercizi pratici su case studies, i partecipanti si confronteranno concretamente con procedure utili a concepire meglio e più efficacemente un progetto nell’ambito del teatro, attraverso un percorso di più ampio respiro basato sui concetti-chiave della progettazione culturale europea applicati alla realtà teatrale italiana.

Carlotta Garlanda, docente del workshop, infatti, ha maturato una visione della progettazione culturale a livello internazionale, avendo lavorato per istituzioni e organizzazioni teatrali italiane e straniere e occupandosi oramai da anni anche di europrogettazione.

WORKSHOP “PROGETTARE TEATRO”

16-17 dicembre 2017

orario: 10-13/ 14-17

Presso: Binariouno coworking,

Via di porta San Lorenzo, 5 – 00185 Roma

Chi viene da fuori Roma, può usufruire di un elenco di strutture convenzionate.
Posti limitati. Iscrizioni fino ad esaurimento posti disponibili.

E’ richiesto cv vitae e breve lettera di motivazione.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

Associazione Culturale “Falesia Attiva”

falesiattiva@gmail.com

——————————————————————————————————-

CARLOTTA GARLANDA Carlotta Garlanda (1978) lavora nel settore culturale dal 2001, in particolare nell’ambito dello spettacolo dal vivo. E’ project manager free lance e lavora a livello locale e internazionale occupandosi della progettazione e del management di progetti culturali.

Ha lavorato per il Romaeuropa Festival, per l’ufficio estero dell’ETI Ente Teatrale Italiano e poi per il Mibact. Ha seguito inoltre la promozione all’estero di alcune compagnie italiane e progetti di ricerca nel settore. Ha fatto parte del CdA del Teatro di Roma e della cooperativa SMartit dedicata al sostegno del lavoratori culturali e creativi.  E’ stata project manager delle prime due edizioni del progetto “Fabulamundi. Playwriting Europe” e coordinatrice amministrativa per “Contact Zones”, entrambi finanziati da Europa Creativa.

Attualmente – oltre alla attività di consulenza alla progettazione – è co-project manager per  lo studio di fattibilità di Liv.In.G. Live Internationalisation Gateway  (progetto di C.Re.S.Co. finalizzato all’apertura di desk per l’internazionalizzazione a base regionale),  company manager per la compagnia di danza contemporanea MK e coordinatrice didattica di Per un Teatro d’Impresa corso di management per lo spettacolo dal vivo sviluppato in collaborazione con il teatro dell’Orologio. Fra le sue collaborazioni: A.T.C.L. Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, PAV, 369 gradi, Fibre Parallele, Margine Operativo, Urban Experience, Scuola Holden, Santasangre, Compagnia Stalk – Daniele Albanese.

Ha svolto attività di docenza per Federculture, Obiettivo Europa, IED Istituto Europeo di Design, Arti Puglia nell’ambito di laboratori dal basso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi