Prêt-à-porter, la mostra di Giovanni Frangi a Palazzo Fabroni

Prêt-à-porter, la mostra di Giovanni Frangi a Palazzo Fabroni

Prêt-à-porter, la mostra di Giovanni Frangi a Palazzo Fabroni – Sabato 4 febbraio, alle ore 17.30, a Palazzo Fabroni a Pistoia inaugura Prêt-à-porter, mostra dell’artista Giovanni Frangi, uno degli eventi di punta nel palinsesto culturale della Capitale Italiana della Cultura 2017.

Curata da Giovanni Agosti, frutto di una collaborazione ventennale tra l’artista e il critico d’arte, l’esposizione sarà visitabile fino al 2 aprile (per maggiori informazioni visitare il sito www.palazzofabroni.it).

 

Il secondo piano del settecentesco Palazzo Fabroni, con le sue finestre affacciate da un lato sul policromo fregio robbiano dell’ex Ospedale del Ceppo, e dall’altro sulla pieve romanica di Sant’Andrea, celebre per il pulpito di Giovanni Pisano,

è il punto di partenza per una mostra costruita su un sistema binario di rappresentazione. Ogni opera è concepita e collocata in armonia sia con l’interno, sia con il contesto che lo circonda,

in un equilibrio espositivo pensato in relazione a due tra gli esempi più illustri del patrimonio artistico di Pistoia.

 

In occasione dell’inaugurazione della mostra a Palazzo Fabroni sarà riacceso il raggio laser che domenica 1 gennaio ha illuminato la prima sera di Pistoia Capitale Italiana della Cultura.

Il fascio luminoso collega idealmente Palazzo Fabroni a Villa di Celle a Santomato dalle 18 fino a mezzanotte e sarà acceso ogni sera con gli stessi orari fino a domenica 12 febbraio.

 

Orari: dal martedì al venerdì ore 10-14 ǀ sabato, domenica e festivi ore 10-18 ǀ chiuso il lunedì

Biglietti d’ingresso (comprensivi anche della visita alla collezione permanente di Palazzo Fabroni): intero € 3,50 – ridotto € 2,00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi