Premio Nazionale Elio Pagliarani, al via la settima edizione al Teatro Argentina di Roma

SETTIMA EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE ELIO PAGLIARANI – 2022

Cerimonia di premiazione al Teatro Argentina di Roma

il 25 maggio 2022

Luigi Ballerini visto da Dino Ignani

Il Premio Nazionale Elio Pagliarani, giunto alla sua settima edizione, è lieto di comunicare i nominativi dei finalisti per la sezione Poesia edita, Poesia inedita e Premio alla carriera.

Per la sezione Poesia edita, queste le raccolte finaliste dell’edizione 2022 del premio Nazionale Elio Pagliarani:

L’Isola dei topi di Alberto Bertoni (Einaudi, 2021), Betelgeuse e altre poesie scientifiche di Franco Buffoni (Mondadori, 2021), Naturama di Marcello Frixione (Oédipus, 2021).

Per la sezione Poesia inedita le raccolte finaliste sono:

La Terza pagina di Laura Caccia, Material handling di Carolina Ievoli, Cybermetica poiesis di Marco Ricciardi.

Partecipa alla sezione dei progetti di traduzione Ada Tosatti con il progetto di traduzione in lingua francese de La Ragazza Carla di Elio Pagliarani .

Partecipa alla sezione Intersezioni Violeta Medina con l’opera L’esercizio della luce.

Quest’anno il Premio alla carriera è attribuito a Luigi Ballerini.

Presidente onorario per tutte le sezioni, per la settima edizione del Premio, Tomaso Binga, premio alla carriera nella sesta edizione del premio.

I vincitori delle varie sezioni, edita, inedita e progetti di traduzione, saranno proclamati il 25 maggio, nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà presso il Teatro Argentina di Roma.

Il premio è una delle attività dell’Associazione letteraria Elio Pagliarani dedicata allo studio della poesia contemporanea.

Il Premio Nazionale Elio Pagliarani, nato nel 2015, ha per scopo il promuovere e valorizzare, nello spirito sperimentale del poeta, la scrittura poetica e la ricerca letteraria che dimostrino qualità creative ed espressive originali nell’innovazione linguistica.