Per il “Cinema Ritrovato” c’è un classico: “Casablanca”

Per il “Cinema Ritrovato” c’è un classico: “Casablanca” – Accanto ai film del giovedì, la rassegna “Cinema in cortile” propone quest’anno anche il “Cinema ritrovato”: nei lunedì di agosto spazio a tre fra i capolavori che hanno fatto la storia del cinema, in versione restaurata. L’iniziativa è promossa da Trentino Film Commission, Comune di Trento e Opera universitaria, con la collaborazione del Coordinamento teatrale trentino.
Il secondo appuntamento sarà lunedì 20 agosto alle 21, nel cortile delle scuole Crispi-Bonporti a Trento, con “Casablanca” di Michael Curtiz, che verrà proiettato in inglese con sottotitoli in italiano. Pietra miliare del cinema, la pellicola nel 1943 conquistò 5 Premi Oscar, tra i quali miglior film e miglior regia. In caso di maltempo la proiezione sarà sospesa.

Sinossi: 1941, l’affascinante newyorkese Rick gestisce un locale a Casablanca, una città meta di ogni tipo di umanità. Un giorno arriva la bella Ilssa con il marito Victor Lazlo, braccato dai nazisti. Rick l’aveva conosciuta a Parigi l’anno prima, dove avevano vissuto una breve e intensa storia d’amore. Scocca di nuovo la scintilla e progettano una fuga assieme ma, una volta all’aeroporto, Rick farà in modo che a partire al suo posto con Ilssa sia il marito Victor, prezioso per la lotta contro il nazismo.

Cinema in Cortile:

  • giovedì 23 agosto “Io c’è” (commedia, Italia, 2018)
  • giovedì 30 agosto “Morto Stalin se ne fa un altro” (commedia, Gran Bretagna-Francia, 2017)

Cinema Ritrovato:

  • lunedì 27 agosto “La febbre del sabato sera” (musicale, Usa, 1977 – restaurato, in inglese con sottotitoli in italiano)

Informazioni generali
Il prezzo d’ingresso è di 5 euro per il biglietto intero e 3 euro per quello ridotto (ragazzi e ragazze fino a 15 anni). La cassa aprirà un’ora prima dello spettacolo.
Le proiezioni saranno sospese in caso di pioggia.
Eventuali modifiche al programma verranno tempestivamente comunicate e pubblicate su www.trentocultura.it