Palermo gli splendori e le miserie l’eroismo e le vilta’, il libro del Procuratore Aggiunto della Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, Antonio Ingoia

Palermo gli splendori e le miserie l’eroismo e le vilta’, il libro del Procuratore Aggiunto della Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, Antonio Ingoia – Tutela dell’ambiente e legalità

 

Alla presenza del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania e del Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone si è svolta, martedì scorso, presso Palazzo Rospigliosi a Roma, la presentazione del nuovo libro del Procuratore Aggiunto della Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, Antonio Ingroia dal titolo “Palermo gli splendori e le miserie l’eroismo e le viltà” (ed. Melampo).
Nel volume l’autore ripercorre il cammino e le fatiche della sua esperienza lavorativa. Racconta sé stesso ed i suoi comandamenti morali, i dubbi e le amarezze, le gioie e le passioni, mettendo in risalto l’amore per la sua città, Palermo, e per i suoi maestri, consegnandoci l’orgoglio e l’ironia di chi  è impegnato a difendere la legge in partibus infidelium.

 

Un incontro significativo ed originale tra un magistrato impegnato in prima linea nella lotta alla mafia e il Corpo forestale dello Stato che sempre più spesso interviene nelle indagine contro le ecomafie.
Ingroia, formatosi professionalmente a Palermo, sua città natale, a partire dal 1987 è entrato a far parte del pool di Falcone e Borsellino. Nominato Sostituto procuratore, sempre a Palermo, dal 1992, ha svolto, in qualità di pubblico ministero numerosi, processi contro la criminalità organizzata.