OnStage!festival, al via la II edizione a Roma, Milano, Pescara e Cagliari

Torna OnStage!festivalil primo Festival di Teatro Americano in Italia, presentato da KIT Italia e The International Theatre in collaborazione con Kairos Italy Theater a New York. Il festival ha il supporto dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia e annovera fra i partner principali l’Università Roma Tre, Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere,  la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, Facoltà di Arti e turismo, di Milano, e il Mentor Project del Cherry Lane Theater a New York.

L’edizione 2021 di OnStage! Festival si terrà dall’8 al 21 novembre a Roma, Milano, Pescara, Cagliari, in collaborazione con Off Off Theatre e Teatro di Roma (Villa Torlonia e Teatro del Lido), Menotti Teatro Filippo Perego, Spazio Florian, Lucido Festival.

OnStage!festival” presenta il teatro Americano indipendente “Off Off” in Italia, creando un appuntamento annuale intorno a tematiche di attualità. Missione del Festival è, infatti, la rivitalizzazione di un dialogo internazionale in campo artistico e culturale a tutto tondo, attraverso il confronto interculturale tra Italia e USA e la creazione di un network professionale internazionale.

Spazio, dunque, all’internazionalità, alla drammaturgia americana contemporanea, e a tematiche fortemente attuali come il disturbo da stress post traumatico, il gender legato all’adozione, donne, identità, integrazione.

Il Festival porta, così, a Roma, Milano, Pescara e Cagliari uno spaccato di teatro indipendente americano. Un programma variegato costruito per offrire esempi eterogenei di ciò che viene prodotto in particolare sulla scena statunitense, sia in termini di spettacoli che in termini di progetti per lo sviluppo della drammaturgia. Concepito come essenziale momento di intersezione multiculturale, On Stage presenta anche reading e incontri di approfondimento sulle tematiche degli spettacoli, per scoprire come gli argomenti di una società contemporanea così distante siano in effetti molto vicini.

La seconda edizione di OnStage!Festival prenderà il via l’8 novembre con una Conferenza internazionale di apertura, in collaborazione con l’Università IULM di Milano all’interno dell’evento “Aspettando BookCity’, sul tema del sostegno al teatro indipendente. 

A seguire, nei giorni successivi, 5 spettacoli (in inglese con sopratitoli in italiano) di compagnie Off Off selezionate tramite bando negli Stati Uniti, accompagnate da incontri e dibattiti con gli artisti, mirati ad approfondire il tema affrontato dallo spettacolo, e letture (in traduzione italiana) di testi americani inediti tradotti in collaborazione con Università Roma Tre.

Infine, verrà proclamato il vincitore dell’ On Stage Drama Award, premiazione di un testo inedito di autore USA, con mise en espace e pubblicazione del testo in italiano.

Nato dall’esperienza maturata nei sette anni di “In Scena!”, festival di teatro italiano a New York, OnStage! festival opera in sinergia con quest’ultimo per la costruzione di un confronto culturale internazionale anche attraverso programmi formativi in collaborazione con scuole e università. Nel 2020 sono stati varati “Translating for Theater” con Università Roma Tre e “Translating Talents” con le Scuole Civiche di Milano Altiero Spinelli e Paolo Grassi. Sempre con Roma Tre è stato inoltre prodotto OnStage 2.0, inedito PCTO digitale sulla cultura statunitense.