Nuovo Tour in Asia per la pianista e compositrice toscana Giulia Mazzoni

Nuovo Tour in Asia per la pianista e compositrice toscana Giulia Mazzoni

Nuovo Tour in Asia per la pianista e compositrice toscana Giulia Mazzoni – È ormai alle porte il terzo tour in Asia per Giulia Mazzoni, dopo l’esordio in Cina dell’estate 2015 ed il più recente ritorno in Cina & Taiwan dello scorso gennaio.

Il tutto coincide con un crescente favore di pubblico e media locali che hanno dimostrato un’attenzione speciale per la giovane pianista e compositrice toscana, testimoniato anche dalla decisione di Sony Music China di pubblicare ROOM 2401 (uscito in Italia alla fine del 2016) nei Paesi sopracitati ed in tutta una serie di attività mediatiche che hanno ulteriormente avvicinato il talento di Giulia alla realtà di un mercato sconfinato, sempre più attento alle novità provenienti dall’Europa.

Per questo terzo tour asiatico verranno toccate tre città in particolare: Tangshan City, dove la Mazzoni si esibirà il 14 Luglio, Tianjin, presso il Grande Theater il 15 Luglio ed infine Nanning che chiuderà il tour il 21 Luglio presso il Guangxi Concert Hall.

Inoltre, a conferma di un sempre crescente interesse anche delle Istituzioni per questa meravigliosa “storia cinese” di Giulia Mazzoni, oltre alle tre date suddette, la giovane pianista e compositrice si esibirà il 19 Luglio presso l’Istituto Italiano di Cultura di Beijing, capitale del Paese.

«Non vedo l’ora di tornare in Cina per poter emozionarmi di nuovo – dichiara Giulia – La magia di portare un sorriso ai bambini ricoverati al Min Sheng Hospital di Taoyuan (Taiwan) semplicemente toccando insieme a loro i tasti di un toy piano è uno dei ricordi più belli. La musica abbatte così ogni barriera culturale e linguistica permettendoci di sognare e sorridere insieme. Parlare con le persone attraverso la musica mi ha fatto scoprire nuove sensibilità e punti di vista diversi che mi hanno arricchita moltissimo. Tornare in Cina è sempre una nuova sfida che anche questa volta affronterò con grande gioia e con la voglia di mettermi in gioco, condividere la mia musica con le persone e dare il meglio di me».

Un nuovo appuntamento con la musica dal vivo di Giulia Mazzoni in Asia che alimenta uno status artistico costantemente in ascesa e che contemplerà un successivo tour ancora più esteso e ricco di impegni previsto per il periodo novembre-dicembre di questo stesso 2018.

Giulia Mazzoni, nata a Prato il 15 marzo 1989, ha studiato presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Compositrice e pianista, Nel 2013 fa il suo esordio discografico con l’album “Giocando con i bottoni”, contenente 14 composizioni originali per pianoforte che si muovono tra tradizione classica e musica pop. Vincitrice nello stesso anno del Premio Ciampi per il miglior adattamento pianistico di “Quando il giorno tornerà”.

Il 7 dicembre 2013 Giulia partecipa come ospite al prestigioso concerto di Natale all’Auditorium Conciliazione di Roma (evento trasmesso in prima serata su Rai 1, il 24 dicembre) dove ha condiviso il palco con altri grandi artisti come Patti Smith, Dolores O’Riordan, Elisa, Asaf Avidan, Anggun e molti altri.

Nel 2014 presenta alcuni brani tratti dal suo album all’inaugurazione di Eataly Smeraldo Milano, calca il prestigioso palco del Ravello Festival e si esibisce a Faenza in occasione del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti.

Nel 2015 Giulia viene scelta come unica donna della compilation “Eataly Live Project” (Sony Music) con il brano “Where and when?”, suona come pianista resident per AUDI a Milano, collabora, suonando per la prima volta le sue composizioni all’organo, con l’attore Marco Baliani ed accompagna al pianoforte l’attrice Chiara Buratti nello spettacolo “L’ultimo giorno di sole”, ultimo spettacolo scritto da Giorgio Faletti.

Tanti i concerti tenuti dall’artista tra il 2013 e il 2015, tra cui quelli al Blue Note di Milano e all’Auditorium Parco della Musica di Roma. “Giocando con i bottoni” è stato pubblicato e distribuito anche in Cina, paese dove l’artista ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica con un tour di 5 date sold out nelle città di Tianjin, Xi’an, Chongqing, Shanghai e Wuhan.

Il 21 ottobre 2016 è uscito il suo ultimo album, “Room 2401” prodotto e distribuito da Sony Music. All’interno sono presenti 12 brani inediti + 3 bonus tracks e una prestigiosa collaborazione con il Maestro Michael Nyman nel brano “The departure”.

Nel 2016 è stata una dei protagonisti della rassegna “Piano City Milano” e del festival “Naturalmente Pianoforte” a Pratovecchio Stia (Arezzo). A dicembre 2016 Giulia Mazzoni è stata ospite della finale dello “Zecchino d’Oro” in onda su Rai 1, di “Edicola Fiore – Bollino Rosso” in diretta su Sky Uno e della “Maratona Rai Telethon 2016” su Rai 2.

Nel 2017 ha partecipato come ospite al “Festival Show”, Bibione.

Nello stesso anno ha tenuto una lezione con il coro femminile delle detenute del carcere di San Vittore ospitata da Auser Lombardia.

A gennaio 2018 è tornata per la seconda volta in Asia, con un tour sold out partito da Taiwan e concluso in Cina, che ha portato l’artista a suonare in teatri di grande prestigio come il “Taoyuan City Performing Art Center” di Taiwan o il “Tianjin Jiwan Grand Theater” in Cina. L’album “Room 2401” è stato pubblicato anche a Taiwan da Sony Music Taiwan e in Cina da Sony Music Cina.

www.giuliamazzoni.com

www.facebook.com/GiuliaMazzoniOfficial – www.twitter.com/GiuliaMazzoni

www.instagram.com/realgiuliamazzoni/ – www.youtube.com/user/GiuliaMazzoniVEVO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi