Nicky Nicolai apre la rassegna Parioli in Musica al Teatro Parioli Peppino di Filippo di Roma con il recital Con tutte le note che ho

Nicky Nicolai apre la rassegna Parioli in Musica al Teatro Parioli Peppino di Filippo di Roma con il recital Con tutte le note che ho –  Sarà Nicky Nicolai con il suo raffinato recital Con tutte le note che ho  (prodotto da Jando Music) ad aprire il 5 marzo la rassegna Parioli in Musica al Teatro Parioli Peppino di Filippo di Roma. La cantante, dopo una pausa di tre anni legata alla maternità, torna sul palco con una nuova maturità e una nuova consapevolezza dei propri mezzi espressivi ma soprattutto con la voglia di divertirsi riassaporando il piacere di un live. Il titolo scelto per lo spettacolo “Con tutte le note che ho” vuole proprio esprimere un desiderio di rimettersi in gioco regalandosi al pubblico attraverso un percorso musicale che spazia tra i suoi brani più noti e un repertorio scelto per omaggiare delle interpreti che in qualche modo hanno segnato la sua vita e la sua storia di artista. In questo percorso Nicky sarà accompagnata da Stefano Di Battista Jazz Ensemble,band di musicisti eccezionali,otto musicisti più una sezione fiati di altri otto musicisti, e non mancheranno le sorprese…….

Nicoletta “Nicky” Nicolai nasce a Roma e fin da bambina comincia ad amare la musica appassionandosi al canto.Negli anni ’80 frequenta i corsi di recitazione tenuti da Beatrice Bracco per l’applicazione del metodo Stanislawski anche al canto ed all’uso del corpo sul palcoscenico; Nel 1987, con il gruppo tutto al femminile delle Compilations, partecipa alla trasmissione televisiva Domenica In, con la regia di Gianni Boncompagni fino all’edizione del 1991. Dal 1992 intraprende lo studio accademico del canto lirico e si diploma presso il Conservatorio Piccinni di Bari sotto la guida di Lucia Vinardi.  Contemporaneamente passa dallo studio alla professione e dal 1996 al 1998 entra a far parte del cast di due opere musicali:  “La Bella e la bestia” e “La Cenerentola”.

Nel 2001 insieme al sassofonista Stefano Di Battista scrive il brano “Roma io senza  te”, colonna sonora di un video commissionato dal sindaco Walter Veltroni per la promozione nel mondo dell’immagine della Capitale. Dall’incontro dei due artisti nasce una salda collaborazione artistica che diventerà poi un matrimonio.

Nel 2002 Nicky Nicolai partecipa alla rassegna “Le Signore del jazz” al Teatro dell’Opera di Roma insieme ad Ada Montellanico, Maria Pia De Vito, Barbara Casini e Karin Schmidt, dove interpreta, tra i molti classici, una versione straordinaria di “E se domani” della grande Mina, interprete da lei particolarmente amata.

L’anno successivo Nicky è interprete di una serie di concerti tenuti nell’Auditorium Aldobrandini di Frascati per un bellissimo omaggio a Joni Mitchell nella manifestazione “Donne in jazz”. Il 2004 è l’anno del suo album di debutto, “Tutto passa” in cui compaiono ospiti eccellenti quali Lucio Dalla e Renzo Arbore in veste di crooner e  Niccolò Fabi autore del brano “In te”. Molto apprezzato dalla critica, questo lavoro inaugura una straordinaria stagione di concerti e di collaborazioni.

Il Nicky Nicolai/Stefano Di Battista Jazz Quartet calca i più importanti palcoscenici italiani, dal Blue Note di Milano all’Auditorium di Roma, ed in estate è con Lucio Dalla nel tour “Dalla in jazz” con moltissime date sia in Italia che in Europa.

Il nome di Nicky Nicolai si presenta al grande pubblico televisivo nel 2005 grazie alla sua partecipazione al Festival di Sanremo, in cui vince nella categoria Gruppi  assieme allo Stefano Di Battista Jazz Quartet con la canzone “Che mistero è l’amore”, con la conseguente riscoperta del suo album “Tutto passa” che viene ristampato in un’edizione arricchita dalla canzone vincitrice, nonché da tre inediti tra cui una reinterpretazione originale di “Sono stanco”, dal repertorio di Bruno Martino.

Per tutto il corso del 2005 Nicky Nicolai è impegnata in un tour caratterizzato da numerosi impegni live che la porta nei più importanti teatri italiani e agli appuntamenti più prestigiosi nel panorama del Jazz.

Nel 2006 torna sul palco del Teatro Ariston, questa volta da solista, con il brano “Lei ha la notte” che precede la pubblicazione del nuovo album, “L’altalena”, il primo registrato per Sony BMG, a cui collaborano una schiera di autori e musicisti straordinari: da Stefano Di Battista, anche produttore insieme a Celso Valli e Adriano Pennino, a Nicola Piovani autore di “Doppi Significati”(parole di Pasquale Panella), a Jovanotti, autore del testo de “Il valzer del nostro amore”, scritto sulla musica  di Giovanni Allevi.

Seguono “Gli itinerari del cuore” del brasiliano Ivan Lins con le parole di Bruno Lauzi, “Il cuore mio” scritta da Bungaro e “La lingua perduta del cuore” di Mario Venuti e Kaballà.

Agli impegni discografici si affiancano quelli teatrali: e nel Luglio 2005 Nicky Nicolai è protagonista, con grande successo di critica, nel ruolo della regina Isabella di Castiglia al fianco di Alessandro Preziosi al Teatro Antico di Taormina  nella commedia musicale “Datemi tre caravelle” per la regia del premio Oscar Gianni Quaranta e le musiche di Stefano Di Battista.Nel 2008 Nicky decide di prendersi una pausa per dedicarsi a tempo pieno al suo ruolo di mamma: nasce Flora.

Ma già Il Festival di Sanremo del 2009 la vede nuovamente sul palco. Presenta all’Ariston il brano Più Sole” , scritto da Jovanotti, esibendosi  in coppia con il marito Stefano Di Battista  autore anche della musica.

INFO: Teatro Parioli Peppino De Filippo | Via Giosuè Borsi, 20 – 00187 Roma

Telefono: 06 807 30 40

 www.parioliinmusica.it

www.teatropariolipeppinodefilippo.it 

Orario botteghino: dal martedì al sabato ore 10.30 -19.00 | domenica dalle ore 16.00

INGRESSO 15 EURO

Orario  concerti ore 21.00