Musica da bere. Oltre 530 iscritti e 1590 brani inviati

Grande successo per le iscrizioni alla tredicesima edizione di Musica da Bere, che riconferma così la rilevanza nazionale del concorso per giovani talenti emergenti. Oltre 530 gli iscritti provenienti da ogni regione d’Italia, un’età media di 29 anni e il 70% alla prima partecipazione. La prima giuria, composta da 50 tra professionisti e appassionati, è ora in ascolto dei 1.590 brani inviati, per un totale di oltre 100 ore di musica ininterrotta.

I sei progetti finalisti verranno annunciati entro il 12 agosto 2022 sui canali ufficiali di Musica da Bere e concorreranno per il titolo nelle serate finali del 9 e 10 settembre che torneranno a svolgersi alla Latteria Molloy di Brescia, live club di riferimento nel panorama musicale nazionale. In palio due premi, per un totale di 4.000 € e dieci date live.

Il vincitore del concorso si aggiudicherà un premio in denaro complessivo di 2.500 € e la possibilità di esibirsi sul palco di 4 Live Club e Festival della Rete Musica da Bere 2022.
Il vincitore del 
Premio Live si aggiudicherà un premio in denaro complessivo di 1.500 € e la possibilità di esibirsi sul palco di 6 Live Club e Festival della Rete Musica da Bere 2022.

Musica da Bere è organizzato dall’associazione bresciana Il Graffio, in partnership con Latteria Molloy, Doc Servizi, KeepOn Live, Music for Change e il sostegno di InfinityID, RegestaSPIGO e Spigolandia – i negozi dell’usato di Rete CAUTO. Partner musicali: Anfiteatro del Venda (Galzignano Terme, Padova), Bloom (Mezzago, Monza Brianza), Coopera Village (Noci, Bari), Diluvio Festival (Ome, Brescia), Rock sul Serio (Villa di Serio, Bergamo), Reload Sound Festival (Biella), Germi Luogo di Contaminazione (Milano), Farcisentire Festival (Scisciano, Napoli), Musicastrada Festival (festival itinerante nelle province di Pisa e Livorno). Media partner: Le Rane, IndieVision e Noisecloud.

Maggiori informazioni sul sito www.musicadabere.it.