Motus Trio in concerto alla Biblioteca Leopardi di Roma

Motus Trio in concerto alla Biblioteca Leopardi di Roma

Motus Trio in concerto alla Biblioteca Leopardi di Roma – Venerdì 17 febbraio alla Biblioteca Leopardi di Roma i Motus Trio in concerto presenteranno il disco Mental Sapce pubblicato dall’etichetta Emme Record Label nell’aprile del 2016. Un progetto trasversale dove il jazz incontra la musica classica e quella contemporanea stringendo la mano alla canzone d’autore e alla worldmusic. La formazione è composta da tre giovani talentuosi musicisti quali Emanuele Micacchi al pianoforte, Damiano De Santis alla chitarra e Stefano Guercilena al contrabbasso. E il risultato è un disco dalle mille sfaccettature in cui convivono diverse anime e in cui si incontrano stili, linguaggi e contaminazioni differenti che danno vita ad un sound originale, a tratti malinconico a tratti più energico. Non a caso Mental Space è un concept album che dipinge accuratamente gli stati d’animo di un individuo sempre più immerso in una realtà contrastante e caotica e sempre più alla ricerca di un antidoto per trovare quiete e serenità.

Per questo motivo il disco è costruito sotto forma di suite e i brani sono tutti collegati armonicamente tra loro generando un filo conduttore tra gli stati d’animo dell’essere umano. Non a caso, all’interno di questo lavoro, che nella prima parte è caratterizzato da una forte vena improvvisativa mentre nella seconda da sonorità appartenenti alla musica contemporanea, convivono brani meditativi e nostalgici con altri dal carattere più energico e ritmato. Da questo punto di partenza prende vita Mental Space, title track dell’album, che rappresenta una sorta di anticamera e di preludio necessario per entrare nella dimensione mentale dei Motus Trio. Da qui si sviluppano brani come To Daydream in cui non mancano forti riferimenti alle sonorità di Bill Evans e alla musica classica di inizio secolo e in cui il contrabbasso ed il pianoforte improvvisano, dialogando tra loro in perfetta armonia.

In Light blue butterfly, invece, spicca un timing moderno e accattivante che vola verso le sonorità dell’America anni ’70 portando con sé una vena immaginifica ed onirica. Il brano che funge da cesura tra le due parti che compongono l’album è Ombra e Luce che con la sua profonda malinconia trascina l’ascoltatore verso le sonorità più contemporanee. Da questo momento in poi prendono vita brani di diversa estrazione come ad esempio Keepsake, che per certi versi sintetizza la ricerca sonora del trio riassumendone il background musicale. Una track che rappresenta un viaggio sonoro dove non mancano contrasti da un punto di vista dinamico e dove fuoriescono le atmosfere rock della chitarra. Una scelta precisa, dunque, quella di comunicare un differente modo di “pensare l’arrangiamento musicale”, che offre un modello sonoro diverso e che permette ai musicisti di alternarsi come solisti nelle diverse fasi di ogni brano. Questa la vera essenza dei Motus Trio!

 

Biblioteca Leopardi Roma

Via Makallè, 00199 Roma

Inizio concerto ore 19:30

Ingresso fre

 

Line-up

Emanuele Micacchi, pianoforte

Damiano De Santis, chitarra

Stefano Guercilena, contrabbasso

 

Track list

Mental Space

Your Days

Mime’s Eyes

To Daydream

Light Blue Butterfly

Ombra e Luce

One Moment

Keepsake

Lullaby Tree

Pensiero d’acqua Sorgente

To vanish

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi