“Menocchio” ha vinto il Festival Annecy Cinéma Italien

“Menocchio” ha vinto il Festival Annecy Cinéma Italien

“Menocchio” ha vinto il Festival Annecy Cinéma Italien – “La parola che sfida il dogma. Il film storico innestato nella forza primordiale del documentario. La conferma del talento di un grande autore”, questa la motivazione con cui la giuria di Annecy Cinéma Italien ha scelto Menocchio di Alberto Fasulo come film vincitore del Grand Prix 2018. Il film è prodotto da Nefertiti Film con Rai Cinema, co prodotto da Hai Hui Entertainment ed è sostenuto da: MIBACT – Direzione Cinema, Fondo Per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, Trentino Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, CNC – Centrul National al Cinematografiei (Romania).

Alberto Fasulo, regista di “Tir” e “Genitori”, ha portato sul grande schermo la storia di “Menocchio”, un mugnaio friulano vissuto nella seconda metà del ‘500, che rivendicava la sua libertà di pensiero e per questo finì nella rete dell’Inquisizione. Iniziate a settembre, le riprese del film si sono concluse nel novembre dello scorso anno; in Trentino a fare da sfondo alla storia del mugnaio friulano, è stata la suggestiva location del Castello del Buonconsiglio di Trento.

https://annecycinemaitalien.com/it/palmares-5/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi